LED RGB nei PC, basta ecosistemi chiusi: una petizione per uno standard comune

LED RGB nei PC, basta ecosistemi chiusi: una petizione per uno standard comune

Un appassionato ha pubblicato una petizione su Change.org chiedendo ai produttori di hardware con LED RGB di accordarsi per uno standard di base comune, in modo da rendere più facilmente interoperabili gli ecosistemi.

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Periferiche
 

Le petizioni è facile aprirle e non sempre portano ai risultati sperati, ma come si suol dire "tentar non nuoce": è quello che deve aver pensato l'appassionato Joakim Innvær, che ha pubblicato la petizione "No more closed rgb ecosystems!" nella speranza di scuotere le coscienze dei produttori di hardware.

"Oggi tante persone devono fare attenzione a quali prodotti RGB acquistano, perché se comprate qualcosa di sbagliato, l'illuminazione RGB di quel prodotto non sarà sincronizzata con gli altri che usano un ecosistema separato. Le cose non dovrebbero andare così ovviamente e questa petizione vuole cambiare lo stato delle cose".

La critica dell'appassionato è per quei sistemi RGB non interoperabili, che non lasciano controllare l'illuminazione se non con determinati software proprietari. "Voglio che tutte le grandi aziende che operano nel mondo degli RGB collaborino per uno standard unificato per le comunicazioni RGB", aggiunge Innvær. Non un unico software o interfaccia, ma una base comune affinché l'illuminazione RGB di un componente sia gestibile senza difficoltà dall'utente, con qualsiasi programma.

"Potete vederla in questo modo, scaricate qualsiasi programma vogliate, questo parla con il codice di base sviluppato da tutte le aziende che producono soluzioni RGB, e quindi il codice di base sa come interfacciarsi effettivamente con i LED RGB, che si tratti di una RAM di Corsair o di un dissipatore a liquido NZXT. Il software RGB deve solo impostare quali LED sono collegati, a meno che il codice base non lo faccia automaticamente, quindi il software invia semplicemente un valore RGB con un indirizzo relativo al comando dedicato a quel LED"

Secondo l'appassionato, anche se sembra complicato non lo è, sta alle aziende "mettere da parte le loro differenze e collaborare. Per come la vedo io, non c'è alcun aspetto negativo tranne che le aziende devono effettivamente fare qualcosa, ma se tutte collaborano su un codice di base comune ci sarà più tempo per tutte di migliorare i loro programmi, invece di passare da 'appena funzionanti a non eccezionali'".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13526 Maggio 2020, 15:56 #1
si ok... ma se nun sete boni lasciate sta
a me piace bestemmiare con 3-4 tipi di rgb diversi senno' che gusto c'è
Emin00126 Maggio 2020, 17:34 #2
Mi sembra anche giusto uniformare tutto. Già pensavo di piazzare una linea di abbigliamento e successivamente una di cosmetici con led rgb(tutto rigorosamente da gaming) con standard comune.

bah!
acerbo26 Maggio 2020, 17:39 #3
che tamarrata l'albero di natale nel case
pipperon26 Maggio 2020, 17:45 #4
io firmerei la petizione per eliminare i led dentro i pc

La cosa assurda che ci sono decine di LED che non hanno motivo di esistere (per una serie di ragioni tecniche i PC decenti non sono trasparenti) e poi quando hai problemi non sai quale sia perche i LED di diagnostica non ci sono perche costano troppo.

essere imxecilli oggi.

Quando vedo un LED RGB in un PC mi viene una voglia di lanciarlo dalla finestra, unica fine degna per un cexxo del genere.
sminatore26 Maggio 2020, 19:48 #5
io ho un pc cubico di vetro con un bella ventola frontale con led rgb impostati sul bianco, è elegante e sobrio.
A mio avviso sta molto meglio in soggiorno rispetto al case metallico nero simil cassa da morto che avevo prima.
Non ho capito tutto questo astio per i led, rientrate semplicemente in tutta quella categoria “o la pensi come me o sei un cretino” e ne andate pure fieri.
Italia 126 Maggio 2020, 21:00 #6
DirectX RGB
Emin00126 Maggio 2020, 21:02 #7
Originariamente inviato da: sminatore
Non ho capito tutto questo astio per i led, rientrate semplicemente in tutta quella categoria “o la pensi come me o sei un cretino” e ne andate pure fieri.


IMHO, probabilmente non si sopporta l'eccesso di LED e non pensare che sia una cosa recente, ricordo le tamarrate di Infomaniaknei primi anni 2000.
AndreaW1026 Maggio 2020, 22:06 #8
Il software iCUE mi sembra fatto bene e supporta diverse componenti.
Io comunque l'ho usato per spegnere tutto.

L'unico led che mi sembra utile in un PC sono quelli di retroilluminazione delle porte USB.

A me non importa nulla dei led, ma non ho nulla contro di loro mi piacerebbe però avere un modo semplice per poterli spegnere, senza software.
batou8326 Maggio 2020, 22:14 #9
A me sembra che sti cacchio di led fanno anche aumentare il calore dentro al case. Ho un dissipatore rgb per ssd della ezdiy, dalle sue parti sembra un mini-fornetto quando il cavo rgb è attaccato alla mobo
pipperon26 Maggio 2020, 23:07 #10
Originariamente inviato da: AndreaW10
L'unico led che mi sembra utile in un PC sono quelli di retroilluminazione delle porte USB.

A me non importa nulla dei led, ma non ho nulla contro di loro mi piacerebbe però avere un modo semplice per poterli spegnere, senza software.


si le USB sarebbe utile

per spegnere basta un bel cutter

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^