Le specifiche PCI Express 6.0 arriveranno nel 2021, ma ci sarà da attendere per i prodotti compatibili

Le specifiche PCI Express 6.0 arriveranno nel 2021, ma ci sarà da attendere per i prodotti compatibili

In arrivo nel 2021 le nuove specifiche PCI Express 6.0, al momento già pronte alla revision 0.3: l'obiettivo finale è il raddoppio della bandwidth senza perdere compatibilità con le periferiche già in commercio

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Periferiche
 

Alcuni mesi fa abbiamo segnalato l'anno 2021 come quello nel quale saranno disponibili le specifiche PCI Express 6.0, nuovo standard che permetterà di ottenere un raddoppio della bandwidth di trasferimento dei dati rispetto a quanto accessibile con i dispositivi Gen 5.0.

Si tratta di una importante novità soprattutto pensando alle esigenze dei datacenter, da sempre alle prese con la necessità di assicurare il più elevato livello di velocità di trasmissione dei dati tra i dispositivi onde evitare colli di bottiglia alle elaborazioni.

pciexpress_6_s.jpg

Le specifiche PCI Express 5.0 sono state completate e ratificate lo scorso mese di maggio, mentre per quelle PCIe 6.0 si è ora arrivati alla revision 0.3 con piani di completarle per il 2021. Il PCI SIG, l'organismo responsabile per la definizione delle specifiche di funzionamento dello standard PCI Express, ha confermato come vi sarà un raddoppio del data rate sino a 64GT/s mantenendo piena compatibilità con i dispositivi basati su precedenti generazioni delle specifiche PCI Express.

Un completamento per il 2021 delle specifiche PCI Express 6.0 non implica ovviamente che prodotti su questo basate saranno in vendita già in quell'anno. Al momento attuale abbiamo in commercio alcuni prodotti compatibili con le specifiche PCI Express 4.0, standard che è stato ratificato dal PCI SIG nel corso del 2017. Ci vorranno pertanto almeno altri 2 anni prima di vedere prodotti e piattaforme compatibili PCI Express 5.0, e 2 ulteriori per quelle PCI Express 6.0 al cui standard si sta lavorando.

Quello che è evidente è la volontà di continuare lo sviluppo, indicativamente offrendo ogni 2 anni un raddoppio del data rate di trasmissione e in questo modo rendendo accessibili piattaforme e periferiche sempre più veloci.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia18 Ottobre 2019, 10:30 #1
beh.. ci sarà da aspettare per forza.. parlano di 2021.. pcle 6 e si faticano a trovare schede che montino M2 pcle4 .. 4 non 5.. suvvia che usiamo ancora per la maggiorparte il 3 e il 4 sui pc attuali.. carino il 6 ma il 5 dov'è ?
Cloud7618 Ottobre 2019, 11:02 #2
Per arrivare al 4 ci hanno messo un sacco di anni, ora sembra che abbiano il pepe al cxxx.
coschizza18 Ottobre 2019, 11:25 #3
Originariamente inviato da: Notturnia
beh.. ci sarà da aspettare per forza.. parlano di 2021.. pcle 6 e si faticano a trovare schede che montino M2 pcle4 .. 4 non 5.. suvvia che usiamo ancora per la maggiorparte il 3 e il 4 sui pc attuali.. carino il 6 ma il 5 dov'è ?


nessuno considera i pc nello sviluppo dei vari PCI Express quello è nato per i datacenter non per i pc desktop
Gyammy8518 Ottobre 2019, 12:44 #4
Quando amd uscì il pcie4 era una cosa inutile perché il 3 bastava e avanzava

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^