INZONE Buds: i nuovi auricolari di Sony indirizzati ai giocatori sviluppati con Fnatic

INZONE Buds: i nuovi auricolari di Sony indirizzati ai giocatori sviluppati con Fnatic

Sony ha presentato i nuovi INZONE Buds, auricolari pensati espressamente per il gioco. La nuova proposta gaming utilizza gli stessi driver Dynamic Driver X delle top di gamma Bluetooth Sony WF-1000XM5.

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Periferiche
SonyINZONEgaming hardware
 

Sony ha presentato i nuovi INZONE Buds, auricolari a doppia connessione che ampliano la gamma di periferiche indirizzate ai giocatori PC. Insieme a questi, Sony ha svelato anche le nuove varianti completamente nere delle INZONE H5 e INZONE H9. Prezzi e disponibilità, però, non sono stati ancora condivisi.

Gli INZONE Buds si propongono come un'eccellenza nel settore degli auricolari pensati appositamente per i videogiochi, ma con l'integrazione di alcune tra le migliori tecnologie che caratterizzano le proposte Hi-Fi del marchio giapponese.

Le INZONE Buds, infatti, integrano gli stessi driver degli ottimi Sony WF-1000XM5 – che abbiamo recensito qui – ovvero i Dynamic Driver X. Si tratta di una soluzione pensata per offrire la massima immersione nei giochi e nella musica, attraverso una combinazione di materiali diversi per la cupola e il profilo. A supportarli, il 360 Spatial Sound specifico per questo modello.

Gli auricolari sfruttano un sistema di analisi del condotto uditivo e del padiglione auricolare per garantire un'esperienza personalizzata in base alle caratteristiche individuali. In particolare, sono due le funzionalità che consentono di generare un profilo su misura dell'utente: Sound Field Optimisation e Sound Tone Personalisation.

La prima richiede di scattare una foto del padiglione auricolare attraverso l'app per smartphone 360 Spatial Sound, così da ottenere la migliore accuratezza spaziale. La seconda, invece, emette una serie di suoni che, in base alla risposta dei microfoni integrati, ricostruisce la diffusione del suono all'interno del canale uditivo. I risultati dell'analisi acustica andranno trasmessi all'app PC INZONE Hub per ottenere un profilo accuratamente costruito su misura.

Naturalmente, una particolare attenzione è stata rivolta alle prestazioni: attraverso il dongle USB, gli auricolari mantengono una latenza al di sotto dei 30 ms. Inoltre, la batteria fornisce un'autonomia di 12 ore che diventano 24 con la custodia di ricarica. Ovviamente non manca la modalità Bluetooth, a patto però di accettare una latenza leggermente superiore.

Presente la cancellazione del rumore attiva, una tecnologia in cui Sony rappresenta senza dubbio uno dei produttori più esperti. Non è stato trascurato il confort, un aspetto per il quale la collaborazione del team Fnatic è stata fondamentale: gli auricolari sono studiati per rimanere comodi anche in seguito a lunghe sessioni di gioco.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^