Intel annuncia ufficialmente Thunderbolt

Intel annuncia ufficialmente Thunderbolt

Il colosso di Santa Clara ha annunciato ufficialmente in queste ore il rilascio della tecnologia Thunderbolt, fino ad ora conosciuta con il nome in codice di Light Peak

di pubblicata il , alle 16:27 nel canale Periferiche
Intel
 

Le voci riguardanti la tecnologia fino ad oggi conosciuta come Light Peak, intensificatesi in maniera consistente negli ultimi giorni, hanno trovato una conferma ufficiale proprio in queste ore. Il nuovo sistema di connessione dati per PC sarà in definitiva diffuso con il nome di Thunderbolt e costituisce ad ora il metodo più veloce per trasferire dati tra il proprio pc e molteplici dispositivi periferici.

Scendendo nei particolari, Thunderbolt combinerà su unico cavo trasferimento dati e segnale display ad alta definizione. Con Thunderbolt, operante a 10 Gbps, sarà così possibile trasferire un intero film in HD in circa mezzo minuto. L'obiettivo alla base di questa tecnologia è proprio quella di poter trasferire i contenuti multimediali tra diverse periferiche nel minor tempo possibile.

Intel ha cercato di rendere questo possibile combinando in un'unica connessione due differenti metodi di trasferimento: PCI Express e DisplayPort. PCI Express ha la flessibilità necessaria per collegare praticamente tutte le tipologie di dispositivi, mentre DisplayPort supporta segnali video ad alta risoluzione superiori a 1080p e fino a 8 canali audio contemporneamente.

Tutti i dispositivi dotati di tecnologia Thunderbolt avranno un connettore comune che consentirà proprio la comunicazione tra di essi, connettendoli tramite cavi elettrici o ottici. Il connettore, indicato simbolicamente con un fulmine (da Thunderbolt) avrà la forma intravista in alcune immagini relative a un MacBook Pro di ultima generazione trapelate nel web, come da notizia precedentemente pubblicata e confermate con l'annuncio ufficiale di Apple di pochi minuti fa.

Apple sarà quindi il primo cliente Intel ad offrire al proprio pubblico la possibilità di usufruire dei vantaggi apportati da questa tecnologia. Proprio i MacBook Pro (di cui sopra) della serie in uscita saranno, infatti, i primi dispositivi ad ospitare tra le proprie specifiche la tecnologia ThunderBolt.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Malek8624 Febbraio 2011, 16:40 #1
Aspettate, non ho capito... questa tecnologia servirebbe a trasferire dati da un apparecchio ad un altro? Ma allora il disco fisso (o memoria flash) non dovrebbe comunque limitare la velocità?

Oppure è una specie di streaming?
Unrealizer24 Febbraio 2011, 16:55 #2
Originariamente inviato da: Malek86
Aspettate, non ho capito... questa tecnologia servirebbe a trasferire dati da un apparecchio ad un altro? Ma allora il disco fisso (o memoria flash) non dovrebbe comunque limitare la velocità?

Oppure è una specie di streaming?


È fuffa. La tecnologia supporta al massimo trasferimenti a 10 GBps, sta a vedere come verrà sfruttata questa banda
codcata24 Febbraio 2011, 16:57 #3
Originariamente inviato da: Unrealizer
È fuffa. La tecnologia supporta al massimo trasferimenti a 10 GBps, sta a vedere come verrà sfruttata questa banda


tutta strategia questa. piano piano il limite lo aumentano.
Llarmael24 Febbraio 2011, 17:09 #4
Ma secondo voi si potrebbe usare questo connettore per connetere una scheda video esterna per esempio ad un portatile?!
Unrealizer24 Febbraio 2011, 17:30 #6
Originariamente inviato da: codcata
tutta strategia questa. piano piano il limite lo aumentano.


Originariamente inviato da: Llarmael
Ma secondo voi si potrebbe usare questo connettore per connetere una scheda video esterna per esempio ad un portatile?!


quello che intendevo è che poche periferiche possono sfruttare questa banda, giusto i display o qualche scheda video (dovrebbe essere possibile in teoria, implementando pci express - senza però specificare quanti canali, ma presumibilmente è uno solo), ma davvero tremo al pensiero di quanto possa costare una scheda video (toh, una HD5770? tanto per citare quella del mac pro) con connessione thunderbolt certificata apple
samslaves24 Febbraio 2011, 17:30 #7
http://www.apple.com/macbookpro/features.html

dove c'e' una bella immagine del Promise.
Stefano Villa24 Febbraio 2011, 17:34 #8
Mi scusi... sa dove posso trovare un cavo thunderbolt ?

Vi prego licenziate il direttore marketing !!!
Unrealizer24 Febbraio 2011, 17:35 #9
Originariamente inviato da: Stefano Villa
Mi scusi... sa dove posso trovare un cavo thunderbolt ?

Vi prego licenziate i direttore marketing !!!


stai scherzando??? quello è il fiore all'occhiello di apple
[SIZE="1"]ok, scusate la battuta, tolgo il disturbo[/SIZE]
avvelenato24 Febbraio 2011, 17:53 #10
Originariamente inviato da: Llarmael
Ma secondo voi si potrebbe usare questo connettore per connetere una scheda video esterna per esempio ad un portatile?!


bisognerà vedere le latenze, però l'idea ci starebbe! Questo lightpeak/thunderbolt è una ganzata, apre la strada ad applicazioni finora sconosciute: già adesso siamo dotati di connettori di i/o digitali a banda larghissima ma sono usati (sprecati?) solo per l'ambito av. Unificare le i/o e quindi creare una i/o da 10gbps di certo non avvantaggerà i possessori di hdd esterni (per il momento), ma se la cosa prendesse piede, nel lungo termine creerebbe possibilità infinite per i progettisti! Compreso il "computer invisibile" di cui si parla da almeno 20 anni, talmente integrato/miniaturizzato da non essere quasi individuabile. Pensate a un cellulare del futuro dotato di porta thunderbolt: lo colleghi ad uno schermo e in cascata ad un mouse ed una tastiera, e hai un computer vero e proprio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^