Indagine: le tastiere son più sporche del water. Logitech presenta Washable Keyboard K310

Indagine: le tastiere son più sporche del water. Logitech presenta Washable Keyboard K310

Logitech presenta una nuova tastiera, con la singolare particolarità di poter essere lavata e immersa in acqua. Il modello, Logitech Washable Keyboard K310, sarà preso in commercio a circa 40 Dollari USA.

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 08:55 nel canale Periferiche
Logitech
 

Secondo una recente ricerca,  fra gli oggetti più sporchi con cui ci troviamo ad avere a che fare nella vita quotidiana la tastiera del PC risulta nella parte alta della classifica. Prendendo in esame il problema dal punto di vista della polvere, ma anche sotto quello microbiologico, i sanitari risultano molto più puliti, anche perché sono molto più soggetti a lavaggio.

Un problema sicuramente minimizzato, ma che è sotto gli occhi di tutti: basta semplicemente capovolgere la tastiera per vedere uscire polvere, capelli e sporcizia in genere. Oltre a risultare veramente difficile, una pulizia accurata della tastiera non viene comunque presa in considerazione, non rientrando nelle usanze tipiche dell'utente medio.

Ai più schizzinosi, o a chi intende garantirsi un ambiente di lavoro il più possibile pulito, ha pensato Logitech con la nuova tastiera Washable Keyboard K310. Realizzata con un livello di impermeabilizzazione elevato, la tastiera può essere lavata e anche immersa in acqua e detergenti, a patto di non immergere la parte terminale del cavo USB. Una particolare finitura, che prevede lo stampo a laser e un trattamento UV, garantisce che le lettere non si cancellino anche dopo numerosi lavaggi.

Logitech

Un articolo sicuramente curioso, che va ad arricchire il vastissimo listino di periferiche in casa Logitech. Il prezzo suggerito al pubblico, secondo PCLaunches, è di 39,99 Dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo24 Agosto 2012, 08:59 #1
La prendo...
Luca6924 Agosto 2012, 09:09 #2
Decisamente interessante!
FRANLELLI24 Agosto 2012, 09:09 #3
bELLA e SOPRATUTTO CON UN FUNZIONE UTILE.
SI PUò LAVARE111
Io fumo, e quindi sporco spesso la tastiera di cenere, e poter lavare tranquillo la tastiera vale tutta la spesa!
Aspettiamo l'uscita in italia
tuttodigitale24 Agosto 2012, 09:15 #4
Originariamente inviato da: articolo
i sanitari risultano molto più puliti, anche perché sono molto più soggetti a lavaggio.

appunto non vedo quale sia la novità. Anzi proprio perchè il materiale dei sanitari è molto meno permeabile di quanto lo sia il legno e il detergente usato è molto più efficace e corrosivo, mi sembra proprio il minimo.
D'altra parte non c'è certamente bisogno di un studio per capire, che la scrivania è in assoluto il luogo più sporco, vuoi perchè ci sono spesso una montagna di fogli che è preferibile non far toccare a terzi per non perdere, per così dire, l'ordine del disordine.

Credo che sia capitato anche a te Alessandro, periodi in cui la tua scrivania non doveva essere toccata per alcun motivo!

la tastiera lavabile è davvero una buona cosa
dave4mame24 Agosto 2012, 09:34 #5
ah, allora la storia "se vinco al lotto vado dal mio capo e gli faccio una cagata enorme sulla scrivania" non era un modo di dire....
aled197424 Agosto 2012, 09:46 #6
io giusto 4 giorni fa ho preso la tastiera (casualmente logitech), me la solo smontata (tempo 3 minuti) e lavata con spazzolino e sapone nel lavello, indi messa ad asciugare (30min circa) e rimontata. Il tutto secondo la ricetta della massaia informatica

non è che serva proprio che te ne vendano una semi-impermeabile per avere un po' di igiene, e per chi pensasse ai luioghi di lavoro voglio vedere quale ditta ti fornisce il servizio di pulizia macchine da polvere, unto, cenere o altro (magari di peggio) assumendosi la responsabilità per eventuali guasti

ciao ciao


P.S.
prima di passare per schizzato, la tastiera la lavo 1 volta l'anno, invece per la maledetta polvere tocca pulire ogni 3 mesi circa
ginogino6524 Agosto 2012, 09:47 #7
La mia tastiera, sia quella dell'ufficio che quella a casa, quasi ogni mese la lavo e l'ho fatto per ogni tastiera che ho avuto negli ultimi anni, basta smontare la parte superiore della tastiera, quella dove ci sono i tasti, in genere nella parte superiore non ci sono parti elettroniche, quindi una volta smontata la si può lavare tranquillamente e una volta asciutta, la si rimonta, tutta l'operazione è relativamente facile e alla portata di tutti.
Phoenix Fire24 Agosto 2012, 09:53 #8
sinceramente se non si hanno tastiere di fascia alta, e questa non lo è dato il prezzo, si fa prima a cambiarla ogni anno, le k120 della logitech staranno a una decina di euro
Vampire66624 Agosto 2012, 10:05 #9
Certo però c'è batterio e batterio...i batteri fecali sono diversi da quelli che poi si possono trovare sulla tastiera (sempre che la persona si lavi le mani quando esce da bagno e non va a pigiare i tasti... )

...almeno credo.
v1doc24 Agosto 2012, 10:19 #10
Ma faceva schifo aggiungere qualche tasto multimediale?
Non ho nemmeno il controllo del volume, ha i testi multimediali condivisi con il tasti funzione come le tastiere da 5€.
Che tristezza, per risparmiare qualche centesimo hanno realizzato una tastiera monca

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^