Il futuro dei notebook è nei pannelli multitouch?

Il futuro dei notebook è nei pannelli multitouch?

Dalle indicazioni degli analisti, nelle prossime generazioni di notebook vernanno adottati pannelli e sistemi operativi sempre più compatibili con la tecnologia multi-touch

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 09:58 nel canale Periferiche
 

Digitimes riporta una notizia secondo la quale HP sarebbe al lavoro sull'implementazione della tecnologia multi-touch  nei notebook direttamente sul display. I notebook dotati di questa tecnologia vedranno la luce verosimilmente verso la fine di quest'anno, anche se il grosso della produzione basato su questa tecnologia lo vedremo in seguito al lancio di Microsoft Windows 7.

Il nuovo sistema operativo di casa Microsoft dovrebbe infatti fornire un buon supporto alla tecnologia multi-touch, stando alle indiscrezioni che sono emerse in tempi recenti. Gli analisti si trovano comunque concordi nell'indicare l'adozione dei pannelli multi-touch come mainstream, ovvero nella maggior parte dei notebook che vedremo in futuro. Alla base di questo ragionamento il ben differente slancio che si nota nel settore ricerca e sviluppo delle aziende, ben differente da quello che le aziende stesse hanno dedicato ai Tablet PC con display touch a singolo punto.

Un settore, quello dei Tablet PC, che non ha mai incontrato il favore del grande pubblico, anche per costi di produzione mediamente più elevati del pannello ma non solo. Quella che si intravede all'orizzonte è però una situazione ben differente, che dovrebbe far schizzare in alto la domanda di pannelli multi-touch con conseguente allineamento del prezzi verso il basso per queste componenti.

Una domanda alla quale hanno sicuramente contribuito Apple iPhone e iPod Touch, sebbene questi prodotti della Mela non siano gli unici esempi di tecnologia multi-touch già presenti sul mercato o di imminente presentazione. Della stessa HP troviamo in commercio già dal 2007 la linea desktop PC high-end TouchSmart. C'è comunque da attendersi una diffusione sul mercato della tecnologia multi-touch inizialmente destinata ai sistemi fascia medio-alta, per poi livellarsi verso quelle più economiche.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7717 Ottobre 2008, 10:08 #1
La trovo un'ottima cosa.. penso che il multitouch abbia davvero grandi potenzialità.
Oltretutto un notebook tablet è il dispositivo dove può trovare una delle sue migliori espressioni!

Ci vorrà comunque un po' di tempo per abituare gli utenti.. si sta passando da un "modello di utilizzo dei sistemi informatici ad un altro:

prima era mouse e tastiera, poi sarà dita.. cambierà l'approcciodi utilizzo del pc..
al13517 Ottobre 2008, 10:25 #2
mouse e tastiera ci saranno per un bel pezzo. al momento credo siano insostituibili.
il multitouch invece come dice anche la news non riguarda i PC, ma i notebook (visti piu come palmari e cellulari), dove l'utilizzo delle dita è decisamente piu comodo. se ci pensi, l'utilizzo delle dita nei computer home è tutto men che utile.
Psyco8817 Ottobre 2008, 10:30 #3
E con le "ditate" come risolvono?
demon7717 Ottobre 2008, 10:33 #4
beh certo non è che adesso spariscono mouse e tastiera da un giorno all'altro.. ci mancherebbe!
Comunque (volendo) sarebbero già sostiuibili da un sistema totalmente touch, per il resto è questione di abitudine ed interfaccia..

Ovviamente l'ambito notebook è il più soggetto ad avere una tecnologia simile ma anche in ambito desktop può trovare ottime applicazioni.. ovviamente a patto di immaginare una postazione desktop anche con forme differenti..

Te la ricordi la scrivania interattiva nel film "the island" ??
Zak8417 Ottobre 2008, 10:39 #5
I pannelli hanno rivestimenti anti impronta e permettono uno scivolamento delle dita migliore. Al tatto dovrebbero essere come una pagina di quadernone più o meno...
dr-omega17 Ottobre 2008, 10:42 #6
Se se...anti impronta...come no...
Integreranno un tergi display che si aziona quando l'unticcio supera un certo valore! :P
ddbbmax17 Ottobre 2008, 10:45 #7

FORSE MAI

Io non credo di volere il multitouch a display anzi...non lo vorrò mai a menoche non me lo appioppino in stile Microsoft.
Non riesco a sopportare la minima macchiolina nel mio monitor figurarsi se cominciassero ad apparire ditate (le mani sono le parti più sporche del corpo umano assieme alla faccia), dovrei cominciare a girare con la pezzuola e pulirlo ogni 5 minuti e questo solo dopo aver spento il computer. Nooooo
E poi immaginati al lavoro dove iniziano a sditeggiare tutti...passi nelle stazioni, al bancomat, ecc., il mio computer no...non fa per me.
ddbbmax17 Ottobre 2008, 10:46 #8
antimpronta de che...ah ti riferisci a quel materiale studiato appositamente per le armi di contrabbabdo?
קñåkê×17 Ottobre 2008, 10:47 #9
sui notebook potei anche capirlo il multitouch, ma su un desktop sarebbe completamente inutile, anche perchè muovere la mano sulla superficie di un monitor da 24 pollici dopo un pò sicuramente stanca
doublestrand17 Ottobre 2008, 10:58 #10

@ קñåkê×

...suvvia, basta mettere un po' di sciolina sullo schermo e vedi che non ti stanchi!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^