Iiyama annuncia nuovi monitor TFT sino a 20 pollici

Iiyama annuncia nuovi monitor TFT sino a 20 pollici

Interessanti novità dal produttore Iiyama, che prepara il debutto di nuovi monitor TFT con diagonale da 15 sino a 20 pollici

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:41 nel canale Periferiche
 
Iiyama, noto produttore di monitor di fascia alta, prepara al debutto novità: previsti i seguenti nuovi monitor TFT con diagonale da 15 sino a 20 pollici

iiyama_2.jpg


AU5131DT: 20 pollici di diagonale, con risoluzione massima 1600x1200 UXGA e 4 porte USB 2.0. 600:1 contrast, 250 candles/sq.m max. brightness, 25 ms response time, 170° vertical and horizontal viewing angle, 24-80 kHz line scan, 56-85 Hz frame scan.

iiyama_3.jpg


AX3845D, con diagonale da 15 pollici e risoluzione massima di 1024x768 (XGA). In comemrcio da metà Ottobre al prezzo previsto di 700 dollari.

iiyama_4.jpg


AS4341D, con diagonale da 17 pollici e risoluzione massima sino a 1280x1024 (SXGA). In comemrcio da fine Settembre ad un prezzo di 1.700 dollari.

iiyama_5.jpg


AS4641D, con diagonale da 18 pollici e risoluzione video massima di 1280x1024 (SXGA). In vendita da metà Ottobre al prezzo previsto di 2.900 dollari.

Fonte: digit-life.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
atomo3730 Settembre 2002, 10:45 #1
il 1600x1200 è uno spettacolo, appena i prezzi diventano umani ci faccio proprio un pensierino!
Norbornano30 Settembre 2002, 11:07 #2

ma c'è un problema

peccato che pochissime schede video abbiano uscita digitale con risoluzione 1600x1200.
sinadex30 Settembre 2002, 12:46 #3
quando si dice "economici".... ma si, in fondo cosa sono 3000€ per un monitor.... scherzi a parte, ma non ci sono monitor, crt e non, con ingresso dvi a prezzo umano?
juggler326 Ottobre 2002, 08:54 #4

ma ke pensierino?

Ancora per farci un pensierino ce ne vuole. Il philips 20" con risoluzione 1600*1200 costa 2600€. Prima di poter comprare una cosa del genere a prezzi "umani" ne cambierete di skede video e cmq già la ATI radeon 8500 offre un uscita DVI a 1600*1200 e mi sembra ma nn ne sono sicuro, anche la 7500
1pixel21 Novembre 2003, 12:37 #5

Meglio da 20'

Decisamente interessante... almeno per un grafico.
Naturalmente mi sono messo subito in moto per cercare ulteriori info e, soprattutto la reale disponibilità nel nostro paese...

Subito un'ottima notizia..
Dopo una rapida ricerca lo trovo sul sito di un serio vendor milanese alla ben più modica cifra di 1.155 Euro IVA compresa! Col resto vi prendete una bella scheda video all'altezza... e l'eventuale resto me lo inviate con comodo vaglia postale!

Per tornar seri:
Sullo stesso sito ho trovato il ben più allettante (almeno sulla carta) modello AU5131DT, un bel 20,1 con matrice MVA, risoluzione nativa: UXGA 1600x1200, angolo di visualizzazione: 170°, tempo di risposta: 25ms, luminosità: 250 cd/m2, contrasto: 600:1, interfaccia dual DVI e video opzionale, hub USB e pivot 90°, base multimediale in opzione.

Ebbene potete portare via il picasso in oggetto per soli 1.604 Euro sempre IVA compresa! ..ok, sono una cifra, ma viste le caratteristiche appare decisamente conveniente.

Tra l'altro il nostro Paolo Corsini ce lo aveva già annunciato un annetto fa' con questa news.
Ed ecco la foto per chi avesse il dito stanco:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Sicuramente il designer è un'altro.

Magari se facciamo una petizione Paolo ce ne fa' la recensione..
Aggregatevi numerosi dunque..
1pixel21 Novembre 2003, 12:54 #6

Errata corrige

Scusate.. il post precedente era destinato a finire su questo articolo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^