I consumatori acquistano più dispositivi smart audio in questo strano 2020

I consumatori acquistano più dispositivi smart audio in questo strano 2020

Nei primi 3 mesi del 2020 il mercato dei dispositivi smart audio ha visto una forte crescita per i device true wireless stereo, categoria che raccoglie le numerose cuffie smart dei produttori di smartphone

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Periferiche
SamsungHuaweiAppleXiaomi
 

Le analisi delle vendite delle differenti tipologie di dispositivi ICT registrate nel corso dei primi 3 mesi del 2020 permettono di capire in che misura la pandemia globale abbia influenzato l'interesse dei consumatori verso alcune specifiche categorie di prodotti. Sappiamo che il mondo dei PC ha registrato dimaniche molto differenti, con i notebook in particolare che hanno raccolto l'interesse degli utenti alla ricerca di soluzioni per lavorare e/o studiare da casa durante la quarantena.

Canalys, nel proprio più recente report, fornisce indicazioni sull'andamento del mercato dei dispositivi audio di tipo smart, divisi tra i prodotti cosiddetti personal e quelli presenti nelle abitazioni. Troviamo gli smart speakers e smart displays domestici oltre alle differenti tipologie di cuffie tra le quali troviamo anche i prodotti indicati con la sigla di TWS, True Wireless Stereo. Per i primi si è registrata per la prima volta una contrazione nelle vendite, per quanto complessivamente circoscritta al -1,9%. I secondi, viceversa, hanno registrato una significativa crescita candidandosi a superare quota 200 milioni di pezzi nel corso del 2020.

In totale sono stati venduti nei primi 3 mesi del 2020 circa 20,3 milioni di smart speakers e smart displays, con per l'appunto un calo dell'1,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Gli smart speaker sono calati del 16% su base annuale, variazione quasi del tutto compensata dalla crescita del 68% per gli smart displays.

Per la categoria dei dispositivi smart personal audio invece il periodo ha registrato una crescita del 19,4%, per un totale di poco meno di 76 milioni di dispositivi. In questo caso a trainare le vendite sono i dispositivi true wireless stereo con una crescita annuale dell'86%, a bilanciare il calo del 15% degli eraphones wireless e del 26% delle tradizionali cuffie wireless.

Sono i produttori di smartphone a guidare la categoria dei dispositivi true wireless stereo: Apple, Samsung e Xiaomi assieme a Huawei sono state capace di beneficiare del successo della propria gamma di smarthone abbinandovi in molti casi anche la vendita di cuffie smart che ben si integrano con i proprio smartphone.

Il mercato, nei primi 3 mesi di questo strano 2020, ha quindi premiato i dispositivi audio indossati dagli utenti con particolare predilezione per le true wireless audio: in questa categoria rientrano tutte le cuffie wireless di tipo smart, che si interfacciano in modo particolare con lo smartphone permettendo non solo di ascoltare musica ed effettuare telefonate ma anche interagire con comandi di vario tipo verso il proprio device mobile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
illidan200022 Giugno 2020, 10:55 #1
molti di questi simil airpods stanno venendo regalati dalle aziende in cambio di recensioni........
Vindicator2322 Giugno 2020, 11:45 #2
confermo questa cosa mi è successo su amazon dentro il prodotto c'era una tessera con scritto se ci fai una recensione da 5 stelle te ne mandiamo gratis uno noi, e cosi è stato

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^