Heliodisplay, arriva la terza generazione

Heliodisplay, arriva la terza generazione

IO2 Technology rinnova la gamma dei particolari dispositvi per la realizzazione di immagini fluttuanti a mezz'aria, grazie ad una particolare tecnica di proiezione

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:33 nel canale Periferiche
 

Nel corso dell'anno passato abbiamo avuto modo di parlare dell'azienda IO2 Technology e della particolare tecnologia che permette la realizzazione di dispositivi in grado di produrre immagini fluttuanti a mezz'aria.

La compagnia ha recentemente annunciato la terza generazione dei propri particolari dispositivi, che introduce il supporto ad una maggiore risoluzione video nativa (passando dai precedenti 800x600 agli attuali 1024x768) e garantisce una migliore stabilità dell'immagine.

I nuovi Heliodisplay M3 sono in grado di funzionare fino ad una risoluzione di 1280x1024 e, secondo le dichiarazioni del produttore, garantiscono una maggiore silenziosità di funzionamento e un'immagine più luminosa. L'attuale tecnologia Heliodisplay permette di realizzare un'area visibile di circa 30 pollici di diagonale in formato 4:3 o 16:9.

La terza generazione di display "ad aria" implementa un nuovo sistema per la creazione del flusso di aria calda sul quale vengono proiettate le immagini, che permette di migliorare l'uniformità della proiezione, a vantaggio del confort visivo.

Il costo del dispositivo non è certo alla portata di tutte le tasche: Heliodisplay M3 è commercializzato alla ragguardevole cifra di 18100 dollari mentre per appena 1300 dollari in più (cosa saranno mai?) è possibile acquistare il modello M3i che implementa un sensore per rilevare la posizione della mano dell'utente, funzionando quindi anche da periferica di input.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale del produttore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

69 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Deave103 Marzo 2007, 08:51 #1
Minority Report è tra noi.......o quasi.....

Chi mi presta 18.000 dollari?
hibone03 Marzo 2007, 09:06 #2
se non altro sullo schermo non restano le ditate...
Freisar03 Marzo 2007, 09:23 #3
eh non devi pulire lo schermo...
gi0v303 Marzo 2007, 09:37 #4
...e puoi tirare un pugno allo schermo senza far danni..ci passi attraverso...ottimo per gli utenti irascibili e ricchi speriamo che col tempo si abbassino i costi di produzione....voglio anch'io"spazzolare" le immagini
Mp3_320bps03 Marzo 2007, 09:45 #5
lo schermo ideale per i possessori del ninendo wii....
almeno se lanciano il controller non spaccano il video...
kuru03 Marzo 2007, 09:56 #6
Originariamente inviato da: Freisar
eh non devi pulire lo schermo...


al max devi filtrare l'aria in entrata con un' unità trattamento d'aria per non far vedere i granelli di polvere nella proiezione
Eraser|8503 Marzo 2007, 09:56 #7
quei ragazzi pugliesi (uno di s.giov.rotondo e un altra di manfredonia) hanno sfruttato questa tecnologia per vincere il concorso della Nokia per chi riusciva a creare qualcosa di figoso e utile per i dispositivi portatili del domani.. niente male
rutto03 Marzo 2007, 10:23 #8
... se non fosse che 1280x1024 non e' ne' 4:3 ne' tantomento 16:9...
Mister2403 Marzo 2007, 10:56 #9
Questo display lo vedo bene in estate con l'aria calda da un lato e il ventilatore/condizionatore dall'altro.
JohnPetrucci03 Marzo 2007, 11:00 #10
Ormai la tecnologia ha raggiunto livelli paurosi, sinceramente non mi aspettavo esistesse un simile sistema display.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^