Happy Hacking Keyboard Professional 2 arriva in Europa: ergonomia per programmatori

Happy Hacking Keyboard Professional 2 arriva in Europa: ergonomia per programmatori

Switch meccanici tra i più semplici e raffinati presenti sul mercato, di tipo capacitivi, garantiti per 30 milioni di azionamenti, prodotti e sviluppati dall'azienda giapponese Topre ed in grado di fornire un'elevata risposta tattile ed un feedback acustico altrettanto apprezzabile

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Periferiche
 
PFU, compagnia gestita da Fujitsu, ha portato in Europa la sua apprezzata Happy Hacking Keyboard Professional 2 (HHKB Pro2), tastiera ergonomica pensata per facilitare la digitalizzazione in ambito programmatori combinando un lay-out più rapido e compatto con componenti di prima qualità.

L'HHKB Pro2 è il risultato di una ricerca approfondita e della collaborazione con il professor Eiiti Wada, rinomato esperto giapponese in ambito IT: il lay-out proposto risulta simmetrico, compatto e si struttura su soli 60 tasti permettendo movimenti ridotti e quindi tempi di digitazione ottimizzati.

Switch meccanici tra i più semplici e raffinati presenti sul mercato, di tipo capacitivi, garantiti per 30 milioni di azionamenti, prodotti e sviluppati dall'azienda giapponese Topre ed in grado di fornire un'elevata risposta tattile ed un feedback acustico altrettanto apprezzabile; strana combinazione per la scelta dei colori, le tonalità di serie sono tutte comprese tra il nero e le sfumature di grigio, comprese le serigrafie dei simboli che risultano ben poco in risalto, il tutto comunque personalizzabili con kit aftermarket.

Altra nota legata alla personalizzazione di questa periferica è la presenza di alcuni DIP-switch sul retro della tastiera, dietro uno sportello di protezione, che, a seconda della loro configurazione, richiamano diversi pre-set con differenti profili di funzionamento dei vari tasti.

La tastiera è completamente compatibile con PC e Mac, dotata di connessione USB con cavo lungo 1,8 metri, rimovibile per una migliore portabilità; le dimensioni sono pari a 294x110x40 mm per un peso di circa 530g e la pendenza della tastiera può essere regolata su tre diversi livelli, per adattarsi al meglio alle esigenze di ogni utente, ed infine presenti a bordo anche due porte USB per semplificare eventuali connessione ausiliarie come ad esempio per un mouse o una chiavetta. 

Happy Hacking Keyboard Professional 2 quindi può definirsi la tastiera per eccellenza per chi passa parecchie ore a programmare digitando stringhe e stringhe di codici, detto questo però il prezzo è altrettanto d'eccellenza in quanto, potersi portare a casa questa tastiera top di gamma, ci vogliono 289,99 €; per maggiori immagini ed informazioni vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questo prodotto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pino9015 Dicembre 2017, 16:59 #1
Come fai a programmare con questa tastiera? Non ci sono i tasti funzione né le frecce direzionali, mi renderebbe letteralmente impossibile lavorare e dovrei usare il mouse per ogni cosa, tipo muovermi nel codice. Passi la mancanza del tastierino numerico (che io personalmente uso molto) ma il resto...

Questa roba è una stron***a di prima categoria. E dicono anche di averci studiato sopra. Vergogna
danieleg.dg15 Dicembre 2017, 17:13 #2
Originariamente inviato da: Pino90
Come fai a programmare con questa tastiera? Non ci sono i tasti funzione né le frecce direzionali, mi renderebbe letteralmente impossibile lavorare e dovrei usare il mouse per ogni cosa, tipo muovermi nel codice. Passi la mancanza del tastierino numerico (che io personalmente uso molto) ma il resto...

Questa roba è una stron***a di prima categoria. E dicono anche di averci studiato sopra. Vergogna


I tasti funzione sono fn+numero, per la mancanza delle frecce, mi sa che è dedicata agli hipster fanatici di vim.
Pino9015 Dicembre 2017, 17:20 #3
Originariamente inviato da: danieleg.dg
I tasti funzione sono fn+numero, per la mancanza delle frecce, mi sa che è dedicata agli hipster fanatici di vim.


Per i tasti funzione... cioè io passo metà del mio tempo a debuggare e devo tenere premuto un tasto per farlo? Mi sembra una scelta folle, almeno nei notebook normalmente si può forzare questa cosa tramite uefi, qui siamo al ridicolo (imho)

Per le frecce direzionali, ovviamente dovendo essere produttivo non uso vim, ma mi sembra comunque una stupidaggine. IMHO
yurizena15 Dicembre 2017, 17:21 #4

289 euro

si commenta da sola per il prezzo.
cxbaob15 Dicembre 2017, 18:12 #5

Tastiera meccanica a 290 euro?

non vedo giustificato il prezzo. io ho una Corsair K95 Cherry Red che ha oggettivamente "tanto". e l'ho pagata di meno
davide nove15 Dicembre 2017, 20:30 #6
Originariamente inviato da: cxbaob
non vedo giustificato il prezzo. io ho una Corsair K95 Cherry Red che ha oggettivamente "tanto". e l'ho pagata di meno


Concordo per il prezzo.... comunque questa ha i Topre key switches non i Cherry le tastiere con i suddetti mediamente costano di più..anche se qui fin troppo... la mia CM Storm Quickfire Rapid cinque anni fa l'avevo pagata esattamente 200€ in meno...
jepessen15 Dicembre 2017, 20:34 #7
Una tastiera ergonomica che si rispetti non puo' avere ne' quella angolazione ne' quello spessore (soprattutto senza cuscinetto). I polsi sono troppo piegati all'indietro per permettere una digitazione continua e riposante... Non dico di avere la forma ad onda delle Microsoft Ergonomic Keyboard, ma almeno lasciare i polsi rilassati...
eaman15 Dicembre 2017, 21:21 #8
Io che uso vim non la vorrei, i cursori comunque servono in generale come il blocco PGUP/DWN home end.

In quanto all'ergonomia e' la dimostrazione che questa non si raggiunge semplicemente togliendo roba (per quanto e' vero che il tastierino numerico fa male al polso dx e alla spalla con l'uso del mouse e che le mani dovrebbero muoversi meno) ma serve anche uno studio sulle forme come ad es. le tastiere di Microsoft.

Poi questa mania degli switch in particolari quelli pesanti, rumorosi a lungo travel spero si esaurisca presto, io personalmente preferisco il deeling di tastiere di Apple o thinkpad.
GiGBiG15 Dicembre 2017, 22:45 #9
Vi stupite del prezzo di questa roba quando milioni di idioti spendono 1200€+ per uno smartphone con cui chattare, chiamare e farsi i selfie?
Eversor215 Dicembre 2017, 22:59 #10
Personalmente mi sembra una mezza cazzata. Io programmo su logitech e anche se non sono una furia quando scrivo codice mi trovo bene. Certo che certe cose vanno provate, prima di dare giudizi definitivi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^