Gigabyte: mouse, tastiere e ingresso nel mercato delle cuffie

Gigabyte: mouse, tastiere e ingresso nel mercato delle cuffie

Il produttore taiwanese Gigabyte è stato forse il più ricco di novità in questo Computex: ecco una rassegna di interessanti accessori, fra cui periferiche gaming e le nuove cuffie Fly

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Periferiche
Gigabyte
 

Pur non rappresentando delle novità assolute, Gigabyte ha mostrato nella propria area espositiva i prodotti Aivia Osmium e Aivia Uranium, rispettivamente una tastiera e un mouse pensati per il gaming. Vediamo brevemente quali caratteristiche li contraddistinguono.

Aivia Osmium è una tastiera meccanica con pulsanti programmabili e rotelle di controllo per volume e retroilluminazione, caratteristica comune a molte soluzioni simili. A contraddistinguere la soluzione di Gigabyte è l'utilizzo di switch di colore marrone, che mettono a disposizione dell'utenza un tocco molto simile a quello della tastiere meccaniche di vecchio tipo, pur riducendone drasticamente la rumorosità.

La tastiera è pensata per offrire una elevata durata nel tempo (50 milioni di pressioni, 10 volte maggiori rispetto allo standard), mentre dal punto di vista pratico non ci sono problemi a cliccare anche 64 pulsanti in contemporanea, poiché Aivia Osmium potrà gestirle senza difficoltà. Da segnalare anche una porta USB 3.0 sulla tastiera, così come i minijack per cuffie e microfono.

Aivia Uranium è invece un mouse gaming, di quelli a cui non manca nulla. L'approccio è comunque abbastanza originale: partendo dal presupposto di non appesantire troppo il mouse, sono state adottate due batterie ricaricabili di tipo AA, mentre memoria per macro e display per la gestione sono state integrate in una speciale docking station, collegata al PC via USB. Il mouse si interfaccia a questa unità via wireless, oppure attraverso un cavo miniUSB che funge da caricabatterie (anche per eventuali smarpthone microUSB). L'autonomia del mouse è di circa 70 ore di utilizzo continuato. Entrambe le periferiche vengono accompagnate dal software Ghost Macro, che permette di personalizzare molto illuminazione e altri parametri, oltre a gestire fino a 70 macro.

Chiude la rassegna Fly, la prima cuffia per DJ (ma non solo) firmata Gigabyte. Il design è decisamente gradevole, mentre dal punto di vista tecnico possiamo citare i driver da 40mm,  79 grammi di peso e la scelta di materiali molto morbidi per il contatto con le orecchie, in modo da rendere confortevole utilizzi anche di ore. La risposta in frequenza è di 15-20.000 Hz, impedenza di 16 Ohm e 122 dB/mW la sensibilità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^