Gigabyte annuncia il primo mouse della linea Xtreme Gaming

Gigabyte annuncia il primo mouse della linea Xtreme Gaming

Xtreme Gaming XM300 è un mouse per giocatori basato su un engine ottico particolarmente performante e preciso, dotato di micro switch di qualità e illuminazione RGB personalizzabile.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Periferiche
Gigabyte
 

Gigabyte ha annunciato quello che si configura come il primo mouse per giocatori della famiglia Xtreme Gaming. Xtreme Gaming XM300 usa un sensore ottico con risoluzione da 6400 dpi, la quale può essere regolata tramite incrementi di 50 dpi, il che consente di effettuare calibrazioni molto precise.

Gigabyte Xtreme Gaming XM300

Con una capacità di tracciamento fino a 200 pollici al secondo e un'accelerazione di 50g, XM300 garantisce le prestazioni in termini di velocità e di precisione che i giocatori cercano. I micro switch per i due pulsanti principali sono di tipo Omron, riconosciuti come il riferimento del settore, garantendo allo stesso tempo velocità, precisione e longevità visto che vantano una resistenza superiore ai 20 milioni di click.

La retroilluminazione RGB è completamente regolabile con opzioni di colore virtualmente infinite e vari effetti di luce a diposizione dei giocatori per evidenziare ulteriormente il proprio stile di gioco. Il design offre ergonomia e grip, visto che XM300 si adatta a diversi tipi di impugnatura tramite la mano destra.

Le impugnature laterali, infatti, sono in superficie gommata, proprio per garantire un alto livello di grip. Due piedini garantiscono la massima aderenza con la superficie, mentre all'interno della confezione si trovano altri due set di piedini che possono essere sostituiti a quelli originali quando questi si consumano.

Il connettore USB è placcato in oro, mentre il software Xtreme Macro Engine consente di configurare macro per ogni pulsante del mouse, oltre che regolare la retroilluminazione scegliendo fra i 16,8 milioni di colori a disposizione.

Non ci sono dettagli sul prezzo, che però dovrebbe aggirarsi sui 50 euro. Altri dettagli si trovano nella product page.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
avvelenato21 Gennaio 2016, 11:28 #1
stanno rasentando il ridicolo. A quando una rotella per regolare la sensibilità del regolamento di sensibilità?


e a proposito di questo: esistono degli studi peer reviewed sui vantaggi dei mouse gaming e delle loro caratteristiche?

Un'ottima ergonomia è qualcosa di molto importante e si sente subito, un numero consistente di tasti funzione pure, il peso calibrato bene (o calibrabile), il design adatto ai lowsensers o agli highsensers, queste son tutte cose che si percepiscono, in un mouse gaming... ma ho l'impressione che su una periferica relativamente "semplice" (quello deve fare, stop) e poco soggetta ad obsolescenza (che sia programmata o no), spesso ci si stia inventando la qualunque pur di far mercato.
ilario321 Gennaio 2016, 17:50 #2

NUOVO TREND?

Sbaglio o stà diventando un nuovo trend da parte di alcuni di fare tastiere Mouse ecc..?

Ragazzi, perchè non mettiamo qualche soldo in comune ed inziamo a farli anche noi, tanto ormai, anzi , come marchio mettiamo Ases- Gigabot- Razor- Legotech- se ne avete altri mettiamo dentro anche quelli

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^