Elon Musk ce l'ha fatta! La batteria più grande del mondo prodotta in meno di 100 giorni

Elon Musk ce l'ha fatta! La batteria più grande del mondo prodotta in meno di 100 giorni

Come promesso alcuni mesi fa il fondatore di Tesla è riuscito a costruire la batteria più grande del mondo in meno di 100 giorni, per cercare di aiutare l'Australia con i suoi problemi elettrici

di Nino Grasso pubblicata il , alle 13:41 nel canale Periferiche
Tesla
 

Sembra proprio che Elon Musk sia riuscito a mantenere la promessa di costruire la più grande batteria agli ioni di litio al mondo con l'obiettivo di aiutare l'Australia Meridionale con i suoi problemi energetici: "Entro 100 giorni dalla firma del contratto, o sarà gratis", aveva scritto su Twitter il visionario del mondo dell'energia. E nonostante tutti i problemi legati alle tempistiche della sua Tesla, questa volta Musk ce l'ha fatta in anticipo rispetto al termine dei 100 giorni.

La batteria da 100 MW si trova a nord della città di Adelaide e dovrebbe essere messa in funzione per le prime prove sul campo nei prossimi giorni. I test sono necessari per assicurare che tutto sia in regola secondo i requisiti normativi locali prima dell'inizio delle operazioni che è fissato per l'1 dicembre. Lo scorso settembre l'Australia Meridionale ha sofferto un esteso blackout che ha sollevato un acceso dibattito a riguardo della sicurezza in ambito energetico.

Una soluzione alla Elon Musk potrebbe rappresentare una delle soluzioni: la sua battery farm immagazzina infatti enormi quantitativi d'energia raccolta da fonti rinnovabili, trasferendone una parte verso la rete elettrica quando il fabbisogno è più elevato della norma. Lo scorso mese di marzo Musk ha fatto la sua promessa e il conteggio dei 100 giorni è iniziato solo verso la fine del mese di settembre, dopo l'accordo siglato con il governo australiano.

La promessa è stata mantenuta in circa due mesi, ben al di sotto rispetto al termine fissatoa, ad un costo di circa 50 milioni di dollari. La novità è stata accolta positivamente dal governo locale: "La batteria agli ioni di litio più grande al mondo sarà una componente fondamentale nel nostro sistema energetico, e manda il messaggio che l'Australia Meridionale sarà un leader nelle energie rinnovabili attraverso stoccaggio in batterie", sono state le parole del Premier Jay Weatherill.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lampetto24 Novembre 2017, 13:50 #1
Pivelli, la Salerno Reggio Calabria ha il record opposto da anni

Vista la notizia mi chiedo come faranno nel prossimo futuro ad avere materie prime sufficienti se per caso dovesse esplodere la richiesta. Il Litio è piuttosto raro...
omerook24 Novembre 2017, 13:58 #2
sarebbe interessante sapere quante celle sono state usate. ho paura che sia un numero esagerato e che ne salta una al minuto!
Domenik7324 Novembre 2017, 14:13 #3
Una cosa mi chiedo: per questo tipo di installazioni perchè non si usano batterie volano che vantano durata ed efficienza maggiori (non conosco però i costi)?
RaZoR9324 Novembre 2017, 14:20 #4
Originariamente inviato da: omerook
sarebbe interessante sapere quante celle sono state usate. ho paura che sia un numero esagerato e che ne salta una al minuto!

Approssimativamente 6 milioni di celle individuali 21-70 e dubito proprio che “saltino”.

Calcolo basato su 21,2Wh per cella e un totale di 129MWh.
A pieno regime la Gigafactory Tesla/Panasonic potrà produrre circa 5 miliardi di celle all’anno.
qboy24 Novembre 2017, 15:23 #5
Originariamente inviato da: Lampetto
Pivelli, la Salerno Reggio Calabria ha il record opposto da anni

Vista la notizia mi chiedo come faranno nel prossimo futuro ad avere materie prime sufficienti se per caso dovesse esplodere la richiesta. Il Litio è piuttosto raro...


invece il litio non è per niente raro..mi sembra dalle stesse affermazioni di elon è difficile lavorarlo
Sputafuoco Bill24 Novembre 2017, 16:01 #6
Il South Australia ha investito molto sulle rinnovabili, il risultato è il costo dell'energia più alto al mondo, blackout, instabilità energetica. Per questo hanno deciso di costruire generatori alimentati a gasolio e la batteria Tesla per garantire l’energia elettrica per pochi minuti, quelli fondamentali per avviare le centrali a turbogas che andranno ad alimentare la rete elettrica australiana.
Mparlav24 Novembre 2017, 16:02 #7
Originariamente inviato da: Lampetto
Pivelli, la Salerno Reggio Calabria ha il record opposto da anni

Vista la notizia mi chiedo come faranno nel prossimo futuro ad avere materie prime sufficienti se per caso dovesse esplodere la richiesta. Il Litio è piuttosto raro...


Il litio non è raro:
http://erblegacy.snre.umich.edu/Res...PabloMedina.pdf

ci sono altri componenti che possono essere di più difficile reperibilità e sui quali intervenire per trovare delle alternative, ma per il litio ci sono decenni di tempo per trovare, o rendere più economiche, altre tecnologie che oggi sono solo sperimentali.
D4N!3L324 Novembre 2017, 16:17 #8
Ora bisogna solo trovare il modo di metterla su un veicolo, sai poi che autonomia.
MaxP424 Novembre 2017, 16:46 #9
Originariamente inviato da: D4N!3L3
Ora bisogna solo trovare il modo di metterla su un veicolo, sai poi che autonomia.

La batteria definitiva per il mio drone!
D4N!3L324 Novembre 2017, 17:23 #10
Originariamente inviato da: MaxP4
La batteria definitiva per il mio drone!


Beh, i droni hanno un range limitato, gli attacchi un filo abbastanza lungo e la batteria la tieni a terra, sai quanto stai in aria poi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^