Eizo presenta i nuovi monitor FlexScan T966

Eizo presenta i nuovi monitor FlexScan T966

Nuove soluzioni di fascia alta per Eizo, che con la serie FlexScan T966 propone monitor CRT da 21 pollici per la grafica professionale

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Periferiche
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
deimos8726 Settembre 2002, 17:40 #11

Re:

anke il prezzo è uno spettacolo.. un bel mutuo decennale!
Pinco Pallino #126 Settembre 2002, 18:38 #12

Re:

Penso che 1000$ per un 21'' del genere siano + che giustificati e chi conosce veramente le caratteristiche degli Eizo lo puo` confermare.
Purtroppo credo che qui lo andremo a pagare sui 1300 EUR.
smaupd26 Settembre 2002, 19:29 #13

Re:

io possiedo da due anni il 21 pollici della Philips serie brillance e devo dire che fino ad oggi mi ha dato delle enormi soddisfazioni ris. 2048x1536
Florio26 Settembre 2002, 19:30 #14

Re:

1000$ tanti? A me sembrano pochi veramente, molto pochi, considerato quanto pagai 5 anni fa un 19" philips (2.000.000)...
Ligos26 Settembre 2002, 23:37 #15

Re: Re:

Originariamente inviato da Florio
[B]1000$ tanti? A me sembrano pochi veramente, molto pochi, considerato quanto pagai 5 anni fa un 19" philips (2.000.000)...





Si va be ma 5 anni fa i monitor standard erano degli sgrausissimi 14" ora lo standard è 17"
thecatman27 Settembre 2002, 16:42 #16

Re:

ma se al centro commerciale vendono i monitor marca sconosciuta da 19" a 230€!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^