Ecco come cambia la linea gaming di Acer con Predator X

Ecco come cambia la linea gaming di Acer con Predator X

Alla Global Press Conference next@acer che si è aperta oggi a di New York, Acer ha annunciato nuovi notebook, desktop e monitor della sua gamma Predator dedicata ai giocatori.

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Periferiche
Acer
 

Acer adatta la sua linea di soluzioni per il gaming Predator al prepotente avvento della VR. Il nuovo notebook Predator 17 X mira a portare l’overclocking e la potenza di un desktop in mobilità grazie ad una tripla ventola di raffreddamento. Il desktop Predator G1, invece, supporta le schede grafiche full-size GeForce GTX (fino a Titan X), processori Intel Core di 6a generazione e fino a 64 GB di memoria DDR4. E abbiamo anche Acer Predator serie Z1, il primo display curvo da 27 pollici per il gaming dotato della tecnologia NVIDIA G-Sync e di altre caratteristiche pensate per i giocatori.

Qui parliamo del Predator 17 X, il notebook dotato di processori Intel Core di sesta generazione i7-6820HK, scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 980 e un esclusivo sistema di raffreddamento a tripla ventola. Con l’overclocking, i giocatori potranno godere di una velocità turbo fino a 4.0 GHz per la CPU; fino a 1.310 MHz per la GPU e fino a 3.7 GHz per la VRAM. Grazie a queste caratteristiche, Acer può definire questa soluzione "pronta per la VR".

Molto interessante anche il pannello da 17,3 pollici del Predator 17 X, con tecnologia NVIDIA G-Sync e disponibile alle risoluzioni FHD IPS (1920x1080) o UHD IPS (4K, 3840x2160). Troviamo anche memoria DDR4-2133 e dischi allo stato solido di livello enterprise NVMe PCIe in configurazione SATA SSD RAID 0.

Inoltre, la tecnologia Killer DoubleShot Pro consente alle connessioni Ethernet e Wi-Fi di lavorare insieme, in modo che i giocatori possano utilizzare l’Ethernet per i videogame e allo stesso tempo sfruttare il Wi-Fi. Non manca la Thunderbolt 3 che, tra le altre cose, supporta fino a due monitor 4K a 60 fps, grazie a una bandwidth di 40 Gbps.

Predator 17 X è dotato di un ventilatore aerodinamico, situato vicino la GPU, che è dotato di lame metalliche estremamente sottili (0,1 mm) per simulare l’ala di un velivolo in volo e aumentare la velocità della ventola, ridurre la resistenza ed il rumore. Insieme alle altre due ventole presenti in questa soluzione, il ventilatore della GPU ottimizza il flusso d'aria, mentre una camera di vapore, tipicamente utilizzata nei server ad alte prestazioni per l’elevata efficienza di raffreddamento, aiuta a dissipare il calore e consente migliori prestazioni di overclock. Il Predator 17 X include anche i sistemi DustDefender e CoolBoost, che utilizzano due ventole ad alta velocità con rotazione in senso inverso per rimuovere l'accumulo di polvere e migliorare la dissipazione del calore.

Il software Acer PredatorSense offre funzioni avanzate di personalizzazione per le funzioni di gioco come la modalità di overclock, profili macro per la tastiera, tasti programmabili per i giochi preferiti e configurazioni per regolare l’illuminazione. Predator 17 X può vantare anche una tastiera retroilluminata con luci RGB personalizzabili.

Il notebook Predator 17 X sarà disponibile presso alcuni rivenditori selezionati nella regione EMEA da luglio con prezzi a partire da € 2.999.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mith8922 Aprile 2016, 08:58 #1
bel mostro di potenza, se non altro non mi pare che abbiano cercato nemmeno di rendelo sottile, cosa che trovo davvero assurda su altri portatili gaming (non perchè non mi piacciano i portatili sottili, ma ho i miei dubbi sulla capacità di dissipazione di soluzioni del genere). Peccato per la griglia inguardabile sul retro

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^