Display G-Sync 4K di tipo HDR in commercio solo dal 2018

Display G-Sync 4K di tipo HDR in commercio solo dal 2018

Tanto Acer come Asus posticipano il debutto dei propri schermi 4K con supporto alle tecnologie G-Sync e HDR, basati sullo stesso pannello: li vedremo sul mercato solo dal prossimo anno

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:01 nel canale Periferiche
GeForceG-syncNVIDIAROGASUSAcerAMDFreesync
 

All'edizione 2017 del CES di Las Vegas avevamo avuto occasione di vedere in funzione i primi prototipi di schermi basati su tecnologia G-Sync caratterizzati da una risoluzione di 4K e dal supporto alla tecnologia HDR. La demo mostrata da NVIDIA ci aveva sicuramente colpito per la qualità finale, ma sembra sarà necessario attendere l'anno prossimo prima che soluzioni di questo tipo possano venir acquistate sul mercato.

Acer ha infatti annunciato di aver posticipato il debutto commerciale del proprio modello Predator X27 al 2018; stesso esito per il modello ASUS ROG Swift PG27UQ, altro modello dalle caratteristiche tecniche speculari. Entrambi sono basati su pannello AU Optronics M270QAN02.2 AHVA, capace di una risoluzione di 3840x2160 pixel con una frequenza di refresh massima di 144Hz.

nvidia_hdr_4k_2.jpg
Acer Predator X27

Entrambi i modelli ASUS e Acer sono basati su quello che è il design reference proposto da NVIDIA ai partner per i modelli G-Sync 4K con supporto HDR: la parte estetica delle due proposte differisce ma il risultato finale è di fatto lo stesso. Nessun altro produttore ha al momento attuale annunciato soluzioni compatibili con la piattaforma G-Sync HDR, che di fatto viene posticipata al prossimo anno per l'acquisto da parte dei clienti.

nvidia_hdr_4k_1.jpg
ASUS ROG Swift PG27UQ

NVIDIA aveva annunciato a gennaio 2017 di voler offrire assieme ai propri partner display G-Sync di elevata risoluzione con supporto alla tecnologia HDR. Dinamica simile era stata portata avanti da AMD, che nello stesso periodo aveva annunciato la propria tecnologia FreeSync 2 con supporto HDR integrato. Anche in questo caso mancano ad oggi annunci di pannelli compatibili da parte dei produttori partner, con una prevista disponibilità che dovrebbe slittare anche in questo caso al 2018.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
clax7810 Agosto 2017, 08:13 #1
Può essere che stiano aspettando la maggiore diffusione di schede video in grado di sfruttare quella risoluzione ed i 144hz.
al13510 Agosto 2017, 08:59 #2
giocare in 4k oggi ad alti refresh è proibitivo per qualsiasi scheda video, forse tra un paio di generazioni ci si arrivera' con la fascia alta
H.D. Lion10 Agosto 2017, 09:42 #3
Di peggio in peggio, le schede video non ci sono e costano il doppio e monitor decenti come quelli che dovevavo uscire sono rimandati all'anno prossimo.
Mi meraviglio di AMD, deve fare uscire schede video Radeon Vega che dovrebbero fare fuoco e fiamme e non fa uscire un monitor decente per sfruttarle al meglio...
E smettetela di chiamare 4K la risoluzione 3840x2160, questa si chiama Ultra HD. La vera 4K è 4096X2160.
*Pegasus-DVD*10 Agosto 2017, 22:10 #4
4K UHD (3840×2160)
Main article: 4K resolution

4K UHD (Ultra HD), also referred to as UHDTV-1 or 4K × 2K, is a display resolution of 3840×2160 pixels (four times as many pixels as FHD) in the same 16:9 aspect ratio.[19][20] This resolution is defined in the UHDTV standard as "4K UHD", but prior to the publication of the standard it was sometimes casually referred to as "QFHD" (Quad Full HD).[21][22]

Displays capable of this resolution include an 82 inch LCD TV revealed by Samsung in early 2008,[23] the Sony SRM-L560, a 56 inch LCD reference monitor announced in October 2009,[22] an 84 inch display demonstrated by LG in mid-2010,[24] and a 27.84 inch 158 PPI 4K IPS monitor for medical purposes launched by Innolux in November 2010.[25] In October 2011 Toshiba announced the REGZA 55x3,[26] which is claimed to be the first 4K glasses-free 3D TV.

DisplayPort supports 4K UHD at 30 Hz in version 1.1, and added support for 75 Hz in version 1.2 (2009) and 120 Hz in version 1.3 (2014),[27] while HDMI added support for 4K UHD at 30 Hz in version 1.4 (2009)[28] and 60 Hz in version 2.0 (2013).[29]

When support for 4K at 60 Hz was added in DisplayPort 1.2, no DisplayPort timing controllers (TCONs) existed which were capable of processing the necessary amount of data from a single video stream. As a result, the first 4K monitors from 2013 and early 2014, such as the SHARP PN-K321, ASUS PQ321Q, and Dell UP2414Q and UP3214Q, were addressed internally as two 1920×2160 monitors side-by-side instead of a single display and made use of DisplayPort's Multi-Stream Transport (MST) feature to multiplex a separate signal for each half over the connection, splitting the data between two timing controllers.[30][31] Newer timing controllers became available in 2014, and after mid-2014 new 4K monitors such as the Asus PB287Q no longer rely on MST tiling technique to achieve 4K at 60 Hz,[32] instead using the standard SST (Single-Stream Transport) approach.[33]


DCI 4K (4096×2160)
DCI 4K, also referred to as Cinema 4K[35] or 4K x 2K, was established by the Digital Cinema Initiatives consortium in 2005 and defines a resolution of 4096×2160 (8.8 megapixels) with an aspect ratio of ~19:10 for 4K film projection.[1] This is the native resolution for DCI 4K digital projectors and displays.



https://en.wikipedia.org/wiki/Graph...play_resolution
lillonero11 Agosto 2017, 09:23 #5
Bah! definire "decenti" i monitor annunciati da Acer e da Asus vuol dire non comprenderli o non conoscere le caratteristiche del meglio che c'è oggi disponibile; sul 4K hanno già risposto, nota solo che lo standard DCI ha un aspect ratio ben diverso da quello dei nostri monitor e dei nostri televisori.

Su schede video e prezzi: se uno è disposto a spendere 1.300€ per uno Swift PG27UQ, probabilmente non ha problemi a spendere altrettanto per uno SLI di GTX 1080TI; io non so se siano prezzi troppo alti, ma d'altronde di solito guarda con maggiore attenzione il prezzo chi compra una Panda rispetto a chi compra una 911 Turbo S.

Lo slittamento di un anno mi fa pensare a problemi produttivi di rese/affidabilità/qualità e quindi costi di non poco conto; tutto sommato non introducono alcuna tecnologie nuova ma portano al limite quella esistente producendo un pannello IPS con tempi di risposta <1ms e un refresh max di 144hz... e se gli venisse buono solo un pannello su 4 al momento?
H.D. Lion11 Agosto 2017, 13:57 #6
Ho letto Wikipedia a riguardo, ma chiamare 4k l'Ultra HD mi sembra come chiamare 720p Alta Definizione.

Certo che spendere 1300 euro per un 27 pollici sarebbe uno schiaffo alla miseria.
AleLinuxBSD12 Agosto 2017, 08:34 #7
Curioso se la tecnologia HDR sarà ben implementata.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^