Creato il consorzio Trasferjet: comunicazione wireless a 560Mbps

Creato il consorzio Trasferjet: comunicazione wireless a 560Mbps

Diversi attori dell'intrattenimento e della fotografia si sono riuniti in un consorzio per sostenere e diffondere la tencologia Trasferjet: comunicazioni tra apparecchi con un semplice tocco a 560Mbps

di pubblicata il , alle 13:45 nel canale Periferiche
 
Uno dei desideri manifestati spesso dai consumatori è la possibilità di liberarsi dei cavi in modo semplice e intuitivo. Esistono infatti molte tecnologie wireless in grado di collegare tra loro dispositivi elettronici, ma spesso la procedura di connessione richiede una serie di operazioni, a volte in grado di scoraggiare gli utenti meno esperti.

Da questo punto di vista il cavo è molto più semplice. I produttori sono sempre alla ricerca di tecnologie per semplificare la vita agli utenti (e aumentare il valore aggiunto dei propri prodotti). Alcune delle sfide che si trovano ad affrontare in questa ricerca sono la semplicità d'uso, la sicurezza, la velocità effettiva di trasferimento ottenibile.

Ora una serie di attori legati al mondo dell'intrattenimento e della fotografia si è riunita in un consorzio ed è al lavoro per giungere alla definizione di un nuovo standard per la trasmissione senza fili di contenuti tra diversi apparecchi: ad esempio fotografie dal cellulare alla TV. Tra essi spiccano i nomi di: Sony Corporation, Canon Inc., Eastman Kodak Company, Hitachi Ltd., Victor Company of Japan, KDDI Corporation, Kenwood Corporation, Matsushita Electric Industrial Co., Ltd. (Panasonic), Nikon Corporation, Olympus Imaging Corporation, Pioneer Corporation, SAMSUNG ELECTRONICS CO., LTD., Seiko Epson Corporation, Sony Ericsson Mobile Communications, Toshiba Corporation.

Il consorzio ha come scopo lo sviluppo e la diffusione della tecnologia TransferJet, sviluppata per la prima volta da Sony, che promette banda fino a 560Mbps per il trasferimento di contenuti multimediali. La tecnologia, che sfrutta la banda dei 4,48GHz, dovrebbe essere in grado di sfruttare la prossimità per fornire semplicità d'uso e sicurezza. Sarà infatti sufficiente mettere in contatto due oggetti (o avvicinarli in un raggio di tre centimentri) per metterli automaticamente in comunicazione. Al momento il Consorzio TransferJet si è appena formato, staremo a vedere quale sarà il time-to-market della nuova tecnologia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
floc18 Luglio 2008, 13:55 #1
premesso che:

- comunque il dispositivo deve "trovare" l'altro
- comunque (voglio sperare almeno) su entrambi dovra' essere richiesta una conferma

non vedo cosa abbia di diverso dal BT questa tecnologia, a parte il transfer rate
Paganetor18 Luglio 2008, 13:57 #2
in effetti se i dispositivi devono stare a 3 cm tra di loro tanto vale connetterli con un cavo o uno spinotto....
*ReSta*18 Luglio 2008, 13:57 #3
avvicinando 2 dispositivi entrano in comunicazione, ma immagino che si possa comunicare anche da più lontano altrimenti che senso ha?

un nuovo bluetooth?
Lud von Pipper18 Luglio 2008, 14:02 #4
ovvio che si può comunicare da più lontano: c'è perfino scritto nella news!
Altrettanto ovvio che se avvicini due terminali a tre CM questi si connettono automaticamente (a meno che uno non blocchi l'impostazione sul menù.

Certo, si può usare il cavo, ma se non lo hai? e se gli standard del cavo sono diversi? e se devi connettere tre o quattro dispositivi?...

Io lo vedo molto più simile ad una fusione tra Bluetooth e IRDA ad altissima velocità.
onairda18 Luglio 2008, 14:02 #5
3 Cm significa dover saper dove è ubicata l'antenna sia trasmettente che ricevente altrimenti è facilissimo andare fuori portata,a questo punto io direi che 20/30 Cm sono il minimo indispensabbile per far si che gia le misure di un cellulare/fotocamera non siano di intralcio!
CloNeAuS18 Luglio 2008, 14:23 #6

@onairda

probabilmente verrà ben specificato con tanto di loghi e immagini sui vari prodotti...ad esempio nello stereo, magari sopra -al centro- ci sarà un quadratino rosso...o cacchio so :P
Maikid18 Luglio 2008, 14:32 #7
certo che se il raggio è 3cm potrebbe anche non servire l'autenticazione... come minimo vedi a chi stai spedendo il file.
mauretto7818 Luglio 2008, 14:47 #8
Originariamente inviato da: Maikid
certo che se il raggio è 3cm potrebbe anche non servire l'autenticazione... come minimo vedi a chi stai spedendo il file.


Credo che il succo sia proprio questo... puoi risparmiarti autenticazione, secure-code, consensi vari! Una volta che "appoggi" un dispositivo mobile sull'altro (o di ficanco) stai automaticamente dando il consenso!

Tutto ciò mi ricorda il surface della microsoft, forse c'è questa tecnologia per collegare i vari dispositivi!
bs8218 Luglio 2008, 14:48 #9
paganetor hai capito tutto tu eh!

quante volte hai scambiatro file dal cell con un amico?

hai presente la comodità di avere un pad dove appoggiare il cell a casa, o la macchina digitale, o qualsiasi altra periferica... e di colpo è tutto connesso a portata di pc ad esempio?
Oppure per fare il sync: appoggi sul pad e via...sync automatico....
roska218418 Luglio 2008, 14:56 #10
Giusto una nota per chi parla di "nuovo bluetooth" :


Bluetooth 2.0 [modifica]
La nuova versione è retrocompatibile con tutte le precedenti versioni e offre i seguenti miglioramenti:

....
- Enhanced Data Rate (EDR) porta la velocità di trasmissione fino a 3 Mbit/s[3].
....

(fonte wikipedia)

Qui si parla di 560Mbps....



Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^