Cooler Master: campagna di raccolta fondi su Kickstarter per ControlPad

Cooler Master: campagna di raccolta fondi su Kickstarter per ControlPad

Si tratta di un Keypad meccanico con pulsanti sensibili al livello di pressione tramite la tecnologia Aimpad

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Periferiche
Cooler Master
 

ControlPad è un Keypad meccanico decisamente innovativo, talmente innovativo che Cooler Master ha voluto misurare l'interesse da parte della community dei giocatori tramite Kickstarter, con una campagna di raccolta fondi dedicata. Si basa, infatti, sulla tecnologia Aimpad che rende gli switch sensibili al livello della pressione attuata con le dita.

Zune

Non si tratta, dunque, dei tradizionali switch meccanici con funzionamento binario on/off, ovvero che distinguono solamente tra pressione avvenuta e non. Questi switch garantiscono una certa analogicità, come un grilletto o un joystick del gamepad di una console. La gestione dell'intensità della camminata di un personaggio di un videogioco o dell'accelerazione in un titolo di guida non può avvenire in maniera graduale con le tradizionali periferiche per PC. Aimpad e ControlPad vogliono porre rimedio a tale lacuna con la nuova iniziativa su Kickstarter.

Cooler Master ControlPad

Pensate al vecchio Grand Prix 2, al quale quasi tutti i giocatori hanno giocato con la tastiera: con un sistema del genere sarebbe stato possibile gestire in maniera granulare accelerazione, frenata e sterzata. Oppure al personaggio di un gioco d'azione in terza persona, che si può far camminare schiacciando appena il pulsante del Keypad oppure far correre schiacciando più in fondo. I pulsanti sensibili alla pressione consentono anche di modificare i preset o di regolare l'opacità della retroilluminazione.

ControlPad si compone di 24 switch meccanici di tipo Cherry MX Red o Gateron Red. È completamente programmabile tramite il software e dotato di poggia-polsi rimovibile, insieme a due rotelle per lo scorrimento. Si avvale di retroilluminazione RGB mentre lo chassis è in alluminio spazzolato lucido.

Cooler Master ControlPad

Cooler Master inserirà vari preset per i giochi più popolari e per le applicazioni preferite dai professionisti come PhotoShop, Illustrator, Premiere Pro e Final Cut. Probabilmente Cooler Master usa Kickstarter per sondare il livello di interesse da parte dei giocatori verso una periferica del genere, magari nell'ottica di introdurre la tecnologia Aimpad nelle tradizionali tastiere meccaniche.

Per acquistare tramite Kickstarter un ControlPad con un pacchetto di accessori servono 75 dollari. Cooler Master considererà conclusa positivamente la campagna se raccoglierà almeno 50 mila dollari. Altre informazioni su Kickstarter.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ork12 Ottobre 2018, 11:28 #1
ricordo ancora quando le aziende destinavano fondi per la ricerca e non ci pensavano gli utenti facendogli la carità.
Gyammy8512 Ottobre 2018, 11:50 #2
Interessante ma non vedo perché fare la campagna su kick starter, quando potrebbero produrla direttamente...le tastiere musicali sono sensibili alla dinamica da almeno 20 anni
Comunque a pensarci bene sarebbe alquanto scomodo dover premer più forte ogni volta che si vuole correre, boh
Bivvoz12 Ottobre 2018, 11:54 #3
Perchè un'azienda come Coolermaster dovrebbe fare una campagna su kickstarter per una cosa del genere?
Quindi ora dobbiamo aspettarci crowfounding per ogni nuova periferica?

Queste cose sono per le sturtup che devono finanziarsi non per aziende che operano nel settore da anni.
jepessen12 Ottobre 2018, 12:29 #4
Originariamente inviato da: Bivvoz
Perchè un'azienda come Coolermaster dovrebbe fare una campagna su kickstarter per una cosa del genere?
Quindi ora dobbiamo aspettarci crowfounding per ogni nuova periferica?

Queste cose sono per le sturtup che devono finanziarsi non per aziende che operano nel settore da anni.


Perche' sa che un sacco di videogiocatori conoscono la piattaforma, e avranno visto che come analisi di mercato va piu' che bene.

A me la tecnologia non convince molto invece. Il fatto di avere un valore proporzionale alla corsa mi sembra molto impreciso come sistema; la corsa non e' tanta e quindi bastano minimi spostamenti per cambiare il valore in maniera non trascurabile, a meno di non applicare dei filtri che pero' abbasserebbero di molto la reattivita'. Ci vorrebbero dei tasti analogici ma sensibili alla pressione invece che alla corsa, nel senso che piu' pressione eserciti, piu' intenso e' il segnale, come per il Dualshock 2; viene piu' facile modulare la forza impressa piuttosto che una corsa di un tasto (non per niente i sensori di pressione di questo tipo sono applicati anche alle cloche dei moderni caccia).
Dumah Brazorf12 Ottobre 2018, 14:02 #5
E' la nuova frontiera del commercio!
I tempi in cui il consumatore faceva da betatester sono finiti! Ora paghi il prodotto ancora prima che sia commercializzato!
Wonder12 Ottobre 2018, 15:46 #6
Originariamente inviato da: Gyammy85
Interessante ma non vedo perché fare la campagna su kick starter, quando potrebbero produrla direttamente...le tastiere musicali sono sensibili alla dinamica da almeno 20 anni

Si ma questi tasti sono diversi: mentre nelle tastiere musicali viene rilevata la velocità di pressione, supponendo che quando pigi un tasto più forte lo fai anche più velocemente, qui il tasto non viene pigiato a fondo, ma viene rilevata la profondità (e non la velocità
fraussantin12 Ottobre 2018, 15:51 #7
quel coso non ha senso , ma da un pezzo penso che almeno i 4 tasti wasd sulle tastiere da gaming dobrebbero essere analogici e progressivi ... ma i led fanno più figo ...
icoborg12 Ottobre 2018, 16:15 #8
perche con kickstarter non devi rispondere a nessuno e non hai due date... e quindi niente penali...star citizen insegna.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^