BenQ XR3501, arriva in Italia il monitor curvo da 35 pollici e 144Hz

BenQ XR3501, arriva in Italia il monitor curvo da 35 pollici e 144Hz

BenQ ha annunciato la disponibilità e il prezzo del monitor panoramico da 35 pollici con pannello LCD A-MVA curvo. Pensato per gli amanti dei simulatori di guida, supporta una risoluzione massima di 2560x1080

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Periferiche
BenQ
 

BenQ ha annunciato l'arrivo in Italia del monitor modello XR3501, pensato con il videogiocatore in mente. La lista delle specifiche tecniche è decisamente interessante: XR3501 si basa su un pannello LCD A-MVA con curvatura 2000R, retroilluminazione a LED e refresh rate di 144Hz. La diagonale di 35 pollici è spalmata su un aspect-ratio di 21:9, quindi panoramico e più schiacciato rispetto alla tradizionale 16:9.

BenQ XR3501

BenQ XR3501 è progettato per incontrare soprattutto le esigenze degli amanti delle simulazioni automobilistiche e offre, a detta del produttore, "un'esperienza di guida virtuale che non è mai stata così vicina a una corsa in pista reale". Questo grazie all'angolo di curvatura 2000R, maggiore rispetto a tutte le altre soluzioni sul mercato con display a cristalli liquidi. La risoluzione massima supportata dal pannello è di 2560x1080 pixel.

La tecnologia utilizzata per l'unità è la LCD A-MVA, Advanced MVA, una tecnologia che punta a coniugare i vantaggi dei pannelli Tn agli angoli di visione degli IPS. In questo modo BenQ XR3501 riesce a consegnare un elevato refresh rate massimo misto ad angoli di visione dichiarati di 178/178°, e con un tempo di risposta del pannello di 4ms GtG. Specifica forse insoddisfacente per gli FPS più adrenalinici ma ottimali per i giochi di guida.

BenQ ha integrato alcune tecnologie proprietarie per il miglioramento della qualità delle immagini: Color Vibrance consente ad esempio di regolare in maniera semplice le impostazioni di colore e di dettaglio, mentre Black eQualizer cerca di enfatizzare la luminosità nelle aree scure dello schermo senza compromettere quelle più luminose in modo da rendere visibile ogni dettaglio anche nelle zone d'ombra e senza sacrificare la qualità dell'immagine.

BenQ XR3501

BenQ XR3501 sarà disponibile in Italia a partire dal 16 novembre al prezzo di listino di 1.099€, inclusa IVA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Goofy Goober08 Ottobre 2015, 08:07 #1
troppi soldi per uno schermo manco gsync e a quella risoluzione.

come al solito fanno pagare di più la curvatura quando per loro è un vantaggio produttivo.
al13508 Ottobre 2015, 08:47 #2
1100 euro per questo coso mascherato tn manco 3440*1440 ?
ho un lg 34" ips a quella risoluzione pagato 600 €, ok il refresh ma la differenza è davvero troppa.
DarIOTheOriginal08 Ottobre 2015, 09:28 #3
Originariamente inviato da: Goofy Goober
troppi soldi per uno schermo manco gsync e a quella risoluzione.

come al solito fanno pagare di più la curvatura quando per loro è un vantaggio produttivo.


Scusa cosa intendi dire con "per loro è un vantaggio produttivo"?
Goofy Goober08 Ottobre 2015, 09:30 #4
Originariamente inviato da: DarIOTheOriginal
Scusa cosa intendi dire con "per loro è un vantaggio produttivo"?


Che il motivo per cui hanno fatto "nascere" il mercato degli schermi curvi è per diminuire gli scarti di produzione.

Non perchè sono un avanzamento tecnologico/miglioria rispetto a quelli piatti.
calabar08 Ottobre 2015, 09:51 #5
In effetti è un po' caro, per questo prezzo ci si sarebbe aspettati almeno una risoluzione maggiore (che però avrebbe richeisto schede video con supporto 4k, riducendo il possibile parco acquirenti).

Originariamente inviato da: Goofy Goober
Che il motivo per cui hanno fatto "nascere" il mercato degli schermi curvi è per diminuire gli scarti di produzione.

Ora sono curioso anche io... e in che modo la produzione di schermi curvi farebbe diminuire gli scarti di produzione? ...

Originariamente inviato da: al135
1100 euro per questo coso mascherato tn manco 3440*1440 ?

In che senso un TN mascherato? O_o
Questo è un MVA, mi pare che con i TN non abbia nulla da spartire.
lucusta08 Ottobre 2015, 11:02 #6
ma con 4ms GtG ce la fa' ad arrivare a 144mhz, che sono meno di 7ms WtRGB?

sarei curioso anche io di capire che risparmio industriale possano avere con gli schermi curvi...
(capisco i 21/9, ma le TV curve sono di solito 16/9).
29Leonardo08 Ottobre 2015, 12:00 #7
Originariamente inviato da: calabar
In che senso un TN mascherato? O_o
Questo è un MVA, mi pare che con i TN non abbia nulla da spartire.


Forse perchè i mva sono delle vie di mezzo tra i tn e gli ips, condividendo praticamente stessi difetti senza raggiungere a pieno gli eventuali pregi di ognuno, quindi di fatto non è ne carne ne pesce.

Comunque questo monitor imho è fuori prezzo, risoluzione troppo bassa per quella diagonale.
lupo rosso08 Ottobre 2015, 12:15 #8
Peccato che la MIVAR non produca più i suoi splendidi televisori e magari con lo schermo curvo....ahhahahah
Ciche08 Ottobre 2015, 12:39 #9
Originariamente inviato da: calabar
Ora sono curioso anche io... e in che modo la produzione di schermi curvi farebbe diminuire gli scarti di produzione? ...


E' come con i cellulari. I dipendenti senza pensarci si mettevano i monitor nella tasca posteriore dei pantaloni, e distrattamente ci si sedevano sopra.
Gli schermi quindi nella tasca posteriore, per la pressione del loro posteriore, si curvavano.
Erano quindi costretti a buttare decine e decine di schermi per colpa di dipendenti distratti.
Ora grazie a questa idea di vendere gli schermi piegati accidentalmente ha fatto si che decine e decine di monitor non finiscano nella patumiera ma vengano venduti come pezzi pregiati.
O no?
calabar08 Ottobre 2015, 12:54 #10
Originariamente inviato da: 29Leonardo
Forse perchè i mva sono delle vie di mezzo tra i tn e gli ips, ...

Ma no, non è affatto una via di mezzo. Quella dei VA è una delle tre principali famiglie di LCD, come TN e IPS.
Sicuramente negli ultimi tempi gli IPS hanno spopolato e sono stati oggetto dei maggiori investimenti, ma i VA non hanno molto da invidiare, rispetto a questi hanno pregi (da non sottovalutare) e difetti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^