BenQ presenta una nuova gamma di monitor con supporto a Nvidia G-Sync

BenQ presenta una nuova gamma di monitor con supporto a Nvidia G-Sync

BenQ ha svelato due monitor da 24 e 27" con supporto a Nvidia G-Sync per eliminare i problemi di visualizzazione dovuti a tearing, stuttering e latenza

di pubblicata il , alle 15:51 nel canale Periferiche
NVIDIABenQ
 

BenQ ha svelato due monitor al CES 2014 di Las Vegas con supporto alla tecnologia Nvidia G-Sync. I due modelli, BenQ XL2420G e XL2720G si differenziano per l'ampiezza della diagonale, rispettivamente da 24 e 27 pollici, mentre la risoluzione massima supportata è la canonica Full HD (1920x1080) in entrambi i prodotti.

BenQ XL2720G

Presentato a Montreal lo scorso ottobre, G-Sync è una tecnologia proprietaria di Nvidia che permette di superare il problema di stutter e lag nei videogiochi anche in assenza di V-Sync. Abilitare il V-Sync, tuttavia, vuol dire aumentare l'input lag e avere risposte non del tutto fedeli rispetto all'interazione impartita dal giocatore. G-Sync permette di sincronizzare il refresh rate del monitor alla velocità di rendering della GPU, eliminando tearing e stutter senza introdurre input lag.

I due nuovi pannelli di BenQ supportano tre modalità differenti: G-Sync Mode, per ottenere la minore latenza possibile, adatta per i videogiochi; Low Motion Blur Mode, per avere una fluidità nei movimenti "paragonabile a quella dei vecchi pannelli CRT"; e 3D Vision Mode.

Entrambi i monitor supportano un refresh rate massimo di 144Hz, oltre ad alcune tecnologie proprietarie di BenQ per migliorare la resa qualitativa delle immagini e garantire il massimo comfort visivo all'utente: fra queste troviamo ZeroFlicker, che elimina lo sfarfallio dei LED utilizzati per la retroilluminazione, Black Equalizer, che permette di impostare diversi valori di luminosità senza sovraesporre il valore del bianco, in modo da migliorare la visibilità nelle zone d'ombra, e Low Blue Light, che gestisce l'esposizione dei colori freddi per diminuire la fatica dopo un uso prolungato del prodotto.

I due monitor sono entrambi completamente regolabili in altezza. BenQ XL2420G e XL2720G saranno disponibili nel primo trimestre 2014 ad un prezzo ancora non ufficializzato dalla società.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dobermann7709 Gennaio 2014, 16:27 #1
Finalmente in arrivo la tecnologia piu' innovativa del 2014,
G-SYNC.
sniperspa09 Gennaio 2014, 16:31 #2
Mah...personalmente credo sia più una cosa apprezzata da utenti enthusiast

io credo di poter sopravvivere ancora un pò con vsync e input lag conseguente
dobermann7709 Gennaio 2014, 16:32 #3
Originariamente inviato da: sniperspa
Mah...personalmente credo sia più una cosa apprezzata da utenti enthusiast


Ovvio, ovvio anche che il mio prossimo monitor avra' il G-SYNC.
supertigrotto09 Gennaio 2014, 17:13 #4

non mi piace

motivo:tecnologia proprietaria che aumenta il prezzo del display che obbliga quasi l'utente ad avere solo schede nvidia se si vuole usare tale chip,meglio la soluzione open di amd,che può essere usata liberamente dai produttori di display senza usare costosi chip,royalities e quant'altro
ironman7209 Gennaio 2014, 19:10 #5
Originariamente inviato da: supertigrotto
motivo:tecnologia proprietaria che aumenta il prezzo del display che obbliga quasi l'utente ad avere solo schede nvidia se si vuole usare tale chip,meglio la soluzione open di amd,che può essere usata liberamente dai produttori di display senza usare costosi chip,royalities e quant'altro

E quale e' la soluzione open di amd?
egounix09 Gennaio 2014, 20:37 #6
Originariamente inviato da: sniperspa
Mah...personalmente credo sia più una cosa apprezzata da utenti enthusiast

io credo di poter sopravvivere ancora un pò con vsync e input lag conseguente


pensando che: un utente con una 650-660 - mettiamo una fascia media o lì lì alla media -, un processore tri-quad (amd o intel) di fascia media, che vuole godere dei suoi "pochi" frames, ma fluidamente, può scegliere di investire su una tecnologia funzionante, e che interviene anche sotto i 144hz/fps... direi che... personalmente, ne guadagni tanto l'enthusiast che non...

se non erro, il video mostrato del gsync, interveniva a 60-50-40hz, con un ottimo risultato

e io credo di non poter sopravvivere ancora un po' con vsync e input lag conseguente
29Leonardo09 Gennaio 2014, 22:46 #7
A cosa diamine giocate che addirittura ritenete fastidioso e quindi presente in modo nettamente percettibile l'input lag?
egounix10 Gennaio 2014, 00:22 #8
Originariamente inviato da: 29Leonardo
A cosa diamine giocate che addirittura ritenete fastidioso e quindi presente in modo nettamente percettibile l'input lag?


Borderlands 2, ad esempio.
tuttodigitale10 Gennaio 2014, 00:54 #9
Originariamente inviato da: dobermann77
Finalmente in arrivo la tecnologia piu' innovativa del 2014,
G-SYNC.

innovativa si, ma si preannuncia un epic fail.
nvidia, stando alle sue ultime esternazioni, non parla di superiorità della sua tecnologia, ma di impossibilità tecnologica nel supportare lo standard Vesa attuale, orientato principalmente al mobile.
Peccato che si sia dimenticata che non solo la eDP ma anche la prossima versione della displayport, la 1.3, avrà la specifica di frequenza di aggiornamento variabile. Lo standard sarà rettificato nei prossimi 60 giorni.
Chi vuole un monitor con una tecnologia stile G-sync, farebbe bene ad aspettare 3-4 mesi.
nvidia sta facendo pagare, ma sopratutto legare la clientela, per una tecnologia che sarà disponibile, in futuro, anche su monitor da 100 euro, come dimostra il fatto che AMD ha usato un notebook con display scrauso.
Secondo koduri, già oggi ci sono monitor che possono supportare freesync con un semplice aggiornamento del firmware...
carlottoIIx610 Gennaio 2014, 01:57 #10
Originariamente inviato da: tuttodigitale
innovativa si, ma si preannuncia un epic fail.
nvidia, stando alle sue ultime esternazioni, non parla di superiorità della sua tecnologia, ma di impossibilità tecnologica nel supportare lo standard Vesa attuale, orientato principalmente al mobile.
Peccato che si sia dimenticata che non solo la eDP ma anche la prossima versione della displayport, la 1.3, avrà la specifica di frequenza di aggiornamento variabile. Lo standard sarà rettificato nei prossimi 60 giorni.
Chi vuole un monitor con una tecnologia stile G-sync, farebbe bene ad aspettare 3-4 mesi.
nvidia sta facendo pagare, ma sopratutto legare la clientela, per una tecnologia che sarà disponibile, in futuro, anche su monitor da 100 euro, come dimostra il fatto che AMD ha usato un notebook con display scrauso.
Secondo koduri, già oggi ci sono monitor che possono supportare freesync con un semplice aggiornamento del firmware...


non so se c'è anche dell'ironia da parte di amd nel chiamarlo free-sync

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^