Asus ROG Swift PG32UQ, monitor gaming 4K con HDMI 2.1 annunciato al CES 2021

Asus ROG Swift PG32UQ, monitor gaming 4K con HDMI 2.1 annunciato al CES 2021

ROG Swift PG32UQ è il nuovo monitor Asus da 32 pollici annunciato al CES. Si tratta di un display 4K con due HDMI 2.1, tecnologia G-Sync e tutto quello che serve per supportare al meglio le console di nuova generazione.

di pubblicata il , alle 21:01 nel canale Periferiche
ASUSROGG-sync
 

Asus ha annunciato il monitor gaming ROG Swift PG32UQ, un 32 pollici IPS con risoluzione 4K, refresh rate fino a 144 Hz e un tempo di risposta di 1 ms (MPRT). Il monitor è all'avanguardia, infatti è dotato di due porte HDMI 2.1 per supportare il 4K a 120 Hz delle console di nuova generazione (al momento sono pochi i titoli compatibili).

Il monitor è anche dotato di una DisplayPort 1.4 con Display Stream Compression (DSC) che permette la compressione di flussi video ad altissima definizione su una singola interfaccia ad alta velocità senza perdita percettibile di qualità visiva. PG32UQ è certificato DisplayHDR 600, supporta il 160% dello spazio colore sRGB e il 98% del gamut DCI-P3 ed è pre-calibrato in fabbrica per garantire un'accuratezza dei colori Delta E <2.

Il nuovo monitor di casa Asus è inoltre compatibile con G-Sync, ed è arricchito dalle tecnologie Asus Extreme Low Motion Blur Sync (ELMB Sync) e ASUS Variable Overdrive per ottenere immagini fluide a frame rate variabili. Asus al momento non ha parlato del prezzo e della disponibilità in Italia, mentre negli Stati Uniti arriverà nel secondo trimestre.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen12 Gennaio 2021, 21:29 #1
Se mi devono comprimere il flusso 4k tanto vale fare l'upscale di un flusso 2k non compresso...
nickname8812 Gennaio 2021, 22:54 #2
Originariamente inviato da: jepessen
Se mi devono comprimere il flusso 4k tanto vale fare l'upscale di un flusso 2k non compresso...
La compressione del flusso serve per consentire il passaggio di un flusso dati 4K, HDR ad alto refresh attraverso un unica connessione senza dover ricorrere a compromessi nello specchio cromatico che ha sempre caratterizzato fino ad ora i prodotti gaming.

Il DSC serve a mantenere la qualità inalterata, e non centra nulla con la compressione video di cui parli tu. E' una nuova tecnologia e al momento la usano con successo LG in prima battuta e Asus con 2-3 soli modelli nel mercato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^