Archos TV+: programmi TV, video on demand e internet sulla TV di casa

Archos TV+: programmi TV, video on demand e internet sulla TV di casa

Con l'Archos TV+ il televisore di casa sa apre a nuove possibilità, tra cui i contenuti da internet come video e film on demand. 80GB e 250GB i tagli disponibili

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 09:24 nel canale Periferiche
Archos
 

I prodotti Archos si orientano da sempre alla multimedialità e, in questo periodo in cui si parla sempre più spesso di convergenza tra TV e rete e in cui la televisione via web ha cominciato a guadagnare consensi, non poteva mancare un prodotto a questo settore dedicato.

Con l'Archos TV+ il produttore sbarca nel salotto di casa, dopo aver negli anni raccolto ampi consensi nel segmento dei lettori multimediali portatili. L'idea ha già preso piede, ad esempio negli Stati Uniti, e prevede l'uso di un dispositivo per portare i contenuti della rete sul televisore di casa, senza soluzione di continuità con la normale programmazione fornita sulle frequenze TV.

Archos TV+ si interfaccia con i tuner già presenti in salotto (televisore, ricevitore satellitare, digitale terrestre) e ne permette il comando da un'unica console. Grazie alla possibilità di accedere a una guida TV online, è facile registrare i propri programmi televisivi operando una semplice selezione, senza dover impostare orari.

Il dispositivo è disponibile in due versioni, che si differenziano per la capacità dell'hard disk, ripsettivamente da 80GB e 250GB. La connessione alla rete a banda larga è possibile sia attraverso l'interfaccia ethernet sia attraverso una connessione radio wifi. Quest'ultima permette inoltre l'accesso dalla telvisione ai contenuti memorizzati sull'hard disk del pc, se dotato di tale tecnologia.

Per navigare nei contenuti e sul web l'Archos TV+ è dotato di un telecomando con joypad e tastiera QWERTY. Il supporto flash offerto da un plugin opzionale garantisce la possibilità di fruire dei contenuti di servizi di video sharing come YouTube o Dailymotion.

Grazie alla porta USB 2.0 è possibile inoltre collegare un'ampia serie di dispositivi all'Archos TV+ tra cui, ad esempio, le fotocamere digitali. Ecco la lista delle possbili connessioni: entrata/uscita video component, S-video, video composito, audio analogico, uscita HDMI e audio digitale (SPDIF), porta USB e host USB, connessione Ethernet.

L’ARCHOS TV+ 80 GB* è commercializzato a un prezzo consigliato di 279.99€ IVA inclusa, mentre l’ARCHOS TV+ 250 GB è commercializzato a un prezzo consigliato di 399.99€ IVA inclusa.

Per la fruizione di contenuti 'on demand' in lingua italiana Archos ha avviato una partnership con Film is Now, che è entrata a far parte dell’Archos Content Portal, che riunisce in un'unica piattaforma diversi servizi VOD. Il catalogo proposto da Film is Now comprende oltre 300 film in versione integrale, serie TV, concerti musicali resi disponibili da provider come Warner Home Entertainment, Mondo Home Entertainment, Cecchi Gori, General Video, Ermitage, Vegas Multimedia, Forward, Mediafilm, Onemovie, Indigo Film, DNA, Docvideo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tarek01 Dicembre 2007, 09:34 #1
mi sembra un po' costoso per non avere lettore dvd e sintonizzatore..interessante il wifi.
Mister2401 Dicembre 2007, 09:53 #2
Originariamente inviato da: tarek
mi sembra un po' costoso per non avere lettore dvd e sintonizzatore..interessante il wifi.


Quoto e aggiungo che non capisco la differenza di 120 Euro tra i due modelli.

Comprando separatamente gli hard disk la differenza massima tra un modello da 80 e uno da 250 può essere di 20 Euro.
MaxArt01 Dicembre 2007, 10:27 #3
Credo che siano hard disk da 2.5", così si comprenderebbe la differenza di prezzo.
v1nline01 Dicembre 2007, 13:17 #4
quando si parla di questi aggeggi ci si dimentica sempre di menzionare la qualità dell'audio o del video. d'altra parte sono dei piccoli pc che devono avere necessariamente un chip per l'elaborazione video e uno per l'audio. se la qualità è da lettore mp3, ha poco senso collegare questo affare a un amplificatore HT per ascoltare i file flac nel computer... forse si salvano in caso si disponga di televisori e amplificatori che supportano un input digitale.
ci vorrebbe piuttosto un trasmettitore in formato non compresso, per cui il video viene trasmesso in analogico già elaborato dal pc.
-Hämmër-02 Dicembre 2007, 11:03 #5
Originariamente inviato da: Roberto Colombo
"Con l'Archos TV+ il televisore di casa sa apre a nuove possibilità.."



Romanaccio ?

tasso7903 Dicembre 2007, 10:18 #7
a me sembra una figata...
drpucico03 Dicembre 2007, 15:00 #8
avesse anche il lettore dvd con funzione divx lo prenderei all'istante! cerco proprio qualcosa di simile (hdd+wifi+dvd) e di dimensioni contenute da appendere ad una tv a muro che ho a casa...
groot03 Dicembre 2007, 15:03 #9
Originariamente inviato da: drpucico
avesse anche il lettore dvd con funzione divx lo prenderei all'istante! cerco proprio qualcosa di simile (hdd+wifi+dvd) e di dimensioni contenute da appendere ad una tv a muro che ho a casa...


Linksys... e mediaworld
matteoscor8903 Dicembre 2007, 18:21 #10
costoso....troppo...

perchè non mettere un hdd da 3.5 pollici...alla fine anche se leggermente più grande non è un problema in salotto...

interessante la rete e il wifi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^