AOC annuncia nuovo display da 35" Agon con raggio di curvatura di 2000 millimetri

AOC annuncia nuovo display da 35 Agon con raggio di curvatura di 2000 millimetri

Il nuovo 35” curvo AG352QCX della linea AGON è appositamente progettato per il gaming e offre una frequenza di aggiornamento di 200 Hz.

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Periferiche
AOC
 

Il display estende il campo visivo ed esalta la percezione della profondità, corroborando l'immersione nell'esperienza di gioco, secondo le promesse di AOC. Il nuovo AG352QCX della linea Agon offre un raggio di curvatura notevole di 2000 millimetri, insieme a una frequenza di aggiornamento di 200 Hz e alla tecnologia Adaptive-Sync. Stiamo parlando di un pannello di tipo VA con risoluzione nativa di 2560x1080.

AOC Agon AG352QCX

Il monitor si caratterizza per alcune tecnologie proprietarie AOC Agon, come AOC Low Input Lag, che bypassa la maggior parte dell’elaborazione video e, quindi, permette l'esecuzione istantanea degli input provenienti da mouse, tastiera e gamepad; e AOC Shadow Control, che schiarisce le zone eccessivamente scure dell'immagine e scurisce le parti luminose senza influenzare il resto dello schermo.

La tecnologia Flicker-Free diminuisce lo sfarfallio dello schermo, mentre Low Light Blu riduce i raggi blu dannosi per gli occhi. Un'altra caratteristica per aumentare il comfort è la AOC Ergo Base, che consiste in un supporto ergonomico con altezza, rotazione e regolazione dell’inclinazione che rende possibile una postura comoda e sicura, permettendo a qualsiasi giocatore di sopportare anche le sessioni di gioco più ardue.

Le parti posteriore e inferire di AG352QCX presentano delle luci, configurabili in quanto a colore e grado di intensità. Disponibili i colori rosso, verde e blu, e i livelli di intensità forte, medio, debole e spento. Altre regolazioni possono essere fatte tramite la tastiera AOC QuickSwitch, che fornisce una commutazione facile e istantanea tra varie impostazioni dell'immagine.

AG352QCX è dotato delle porte VGA, DVI Dual Link, HDMI 2.0, DisplayPort 1.2ad, di due porte USB 3.0, Audio out/in e Microfono in/out. Il tempo di risposta si attesta sui 4 ms GtG e il contrast ratio è pari a 2000:1. Il nuovo monitor AOC Agon garantisce la copertura del 100% dello spazio colore sRGB. Offre, inoltre, degli speaker da 5W.

Sarà disponibile da dicembre a 799 €.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Spidernho08 Novembre 2016, 17:16 #1
Me gusta molto, avrei però preferito avere un prezzo di listino più basso, magari togliendo le porte vga e dvi, risparmiando cosi 50€ di elettronica e altri 50€ di progettazione.
Vedremo lo street price.
andbad08 Novembre 2016, 17:27 #2
EDIT:
Originariamente inviato da: Spidernho
Me gusta molto, avrei però preferito avere un prezzo di listino più basso, magari togliendo le porte vga e dvi, risparmiando cosi 0,50€ di elettronica e altri 5€ di progettazione.
Vedremo lo street price.


By(t)e
demos8808 Novembre 2016, 21:11 #3
2560x1080 spalmati su 35"... pannello VA (più lento degli IPS) a 200Hz? Non mi convince un gran che...
Mi ispira già di più il samsung C34S791: 3440x1440 su 34", VA 100Hz Freesync.
Pier Silverio08 Novembre 2016, 23:31 #4
Per me il problema principale dei monitor ormai non è neanche più tanto la scheda tecnica, quanto il fatto che capita un po' troppo spesso di ricevere pannelli che non dovrebbero superare il controllo di qualità, soprattutto per prodotti che costano più di 3-400 euro. Nella sezione sui 4K nel forum abbiamo parlato già di diversi prodotti addirittura ritirati dal mercato perché la stragrande maggioranza dei compratori chiedeva il reso. Il problema tra l'altro riguarda tutte le marche, non solo le cinesi/koreane.

Io sono disposto a pagare tanto per un monitor, ma NON sono disposto ad accettare difetti che inficiano sul mio utilizzo.
Spidernho08 Novembre 2016, 23:56 #5
@andbad fidati che tra componenti, settaggio macchine, tempi di lavorazione puoi tranquillamente caricare le 50 bombe, cosí come di progettazione, laboratorio e certificazioni puoi caricare le altre 50. Anche perché aoc non vende da tanto ammortizzare efficacemente quel tipo di costi.
andbad09 Novembre 2016, 09:43 #6
Originariamente inviato da: Spidernho
@andbad fidati che tra componenti, settaggio macchine, tempi di lavorazione puoi tranquillamente caricare le 50 bombe, cosí come di progettazione, laboratorio e certificazioni puoi caricare le altre 50. Anche perché aoc non vende da tanto ammortizzare efficacemente quel tipo di costi.


A occhio il costo di produzione di questo monitor è di 150-160€. L'impatto di una porta e relativa logica è nell'ordine dei centesimi a livello industriale. Quanto alla progettazione, saranno forse 20 minuti di un ingegnere sottopagato. Se tutto va bene, sul prezzo finale avresti un risparmio di 10€.

By(t)e
ilario309 Novembre 2016, 15:17 #7
Originariamente inviato da: demos88
2560x1080 spalmati su 35"... pannello VA (più lento degli IPS) a 200Hz? Non mi convince un gran che...
Mi ispira già di più il samsung C34S791: 3440x1440 su 34", VA 100Hz Freesync.


A me non ispirano per niente i pannelli VA.
Questo poi, va benissimo per tanti utilizzi, ma non per il gaming. Sempre rivolto al pannello VA ed anche alla risoluzione. Ho già un FHD, spendo 800 euro per prenderne un'altro? Però è curvo........
zerothehero10 Novembre 2016, 00:38 #8
Originariamente inviato da: Pier Silverio
Per me il problema principale dei monitor ormai non è neanche più tanto la scheda tecnica, quanto il fatto che capita un po' troppo spesso di ricevere pannelli che non dovrebbero superare il controllo di qualità, soprattutto per prodotti che costano più di 3-400 euro. Nella sezione sui 4K nel forum abbiamo parlato già di diversi prodotti addirittura ritirati dal mercato perché la stragrande maggioranza dei compratori chiedeva il reso. Il problema tra l'altro riguarda tutte le marche, non solo le cinesi/koreane.

Io sono disposto a pagare tanto per un monitor, ma NON sono disposto ad accettare difetti che inficiano sul mio utilizzo.


Ma non li valgono! neanche lontanamente.
Sono solo monitor lcd normalissimi con frequenze overcloccate e tagliati in modo particolare per i videogiocatori in formato 21:9 (per farli strapagare preraltro) ma che hanno tutti i limiti della tecnologia lcd (e i va/ips in sè non sono pessimi monitor tutt'altro) e che dovevendo andare a settordicimila hz totalmente fuori specifica e con un taglio anch'esso fuori standard finiscono per creare problemi su problemi (bleeding, etc,etc..le solite cose)
Io continuo a ribadire la mia: non spendere neanche un centesimo per questi prodotti e aspettare che finallmente producano pannelli nuovi, a base OLED...invece della solita minestra riscaldata che ti fanno pagare a prezzi assurdi perchè magari ha il modulino g-sink e perchè sono curvati in formato ultrawide.
Pier Silverio10 Novembre 2016, 06:16 #9
Originariamente inviato da: zerothehero
Ma non li valgono! neanche lontanamente.
Sono solo monitor lcd normalissimi con frequenze overcloccate e tagliati in modo particolare per i videogiocatori in formato 21:9 (per farli strapagare preraltro) ma che hanno tutti i limiti della tecnologia lcd (e i va/ips in sè non sono pessimi monitor tutt'altro) e che dovevendo andare a settordicimila hz totalmente fuori specifica e con un taglio anch'esso fuori standard finiscono per creare problemi su problemi (bleeding, etc,etc..le solite cose)
Io continuo a ribadire la mia: non spendere neanche un centesimo per questi prodotti e aspettare che finallmente producano pannelli nuovi, a base OLED...invece della solita minestra riscaldata che ti fanno pagare a prezzi assurdi perchè magari ha il modulino g-sink e perchè sono curvati in formato ultrawide.

Eh però scusa buon per che te che sei nato imparato, ma io (come molti, evidentemente), se vedo che un'aziende mette in vendita un prodotto con certe specifiche, e mi leggo le recensioni sia sui siti generalisti che su quelli specifici (tftcentral, pcmonitors, prad) e mi guardo i video dei primi recensori, e NESSUNO mette MAI in evidenza problemi particolari, inizio anche a crederci che possa essere un buon prodotto. Poi saltano fuori le prime lamentele sui forum (hardforum e overclock sono buoni per i monitor) e i primi video con dei difetti, ma tanto si pensa sempre che "quelli sfortunati vengono a lamentarsi, mentre quelli a cui tutto va bene non vengono sui forum a far i complimenti". Se anche queste lamentele/video arrivassero a decine/centinaia/migliaia, io che ne so quale percentuale sul venduto sono?

Gli unici casi in cui posso dire con CERTEZZA che un prodotto ha un problema sono: 1) ritiro dal mercato, o 2) sui forum diverse persone affermano di aver sostituito il prodotto diverse volte trovandolo sempre più o meno difettoso.
Entrambe questi casi si stanno verificando parecchio negli ultimi mesi / pochi anni, quindi propendo a darti ragione, ma capisci che nulla esclude che domani esca Dell (per dirne una che è vagamente più affidabile della media) che ci piazza un monitor senza problemi. Non voglio rischiare di perdermelo solo perché ho il preconcetto che "tanto fanno tutti schifo".
ilario310 Novembre 2016, 11:43 #10
Originariamente inviato da: Pier Silverio
Eh però scusa buon per che te che sei nato imparato, ma io (come molti, evidentemente), se vedo che un'aziende mette in vendita un prodotto con certe specifiche, e mi leggo le recensioni sia sui siti generalisti che su quelli specifici (tftcentral, pcmonitors, prad) e mi guardo i video dei primi recensori, e NESSUNO mette MAI in evidenza problemi particolari, inizio anche a crederci che possa essere un buon prodotto. Poi saltano fuori le prime lamentele sui forum (hardforum e overclock sono buoni per i monitor) e i primi video con dei difetti, ma tanto si pensa sempre che "quelli sfortunati vengono a lamentarsi, mentre quelli a cui tutto va bene non vengono sui forum a far i complimenti". Se anche queste lamentele/video arrivassero a decine/centinaia/migliaia, io che ne so quale percentuale sul venduto sono?

Gli unici casi in cui posso dire con CERTEZZA che un prodotto ha un problema sono: 1) ritiro dal mercato, o 2) sui forum diverse persone affermano di aver sostituito il prodotto diverse volte trovandolo sempre più o meno difettoso.
Entrambe questi casi si stanno verificando parecchio negli ultimi mesi / pochi anni, quindi propendo a darti ragione, ma capisci che nulla esclude che domani esca Dell (per dirne una che è vagamente più affidabile della media) che ci piazza un monitor senza problemi. Non voglio rischiare di perdermelo solo perché ho il preconcetto che "tanto fanno tutti schifo".


Ciao Pier, guarda sono d'accordo con te, ma anche con Zero, nel senso, a me piacerebbe prendere il PG348Q della Asus, bel monitor, ma se guardi le recensioni su Amazon e su altri forum, trovi molti pareri contrastanti, ovvero, gente che si lamenta degli angoli con troppo luce su sfondo nero , ha un pannello IPS e non VA, e anche qui, qualcuno si lamenta perchè dice che avrebbero dovuto mettere un pannello VA come gli altri (Acer), altri dicono l'opposto, ci sono anche moltissime recensioni positive, però dato il costo (1300 euri) personalmente mi girerebbero molto le balle ricevere un monitor con difetti, parliamo di uno stipendio mensile intero speso in un unico oggetto, per cui, per il momento resto con il mio 27 pollici IPS asus che va benissimo, e piuttosto, se non ho urgente bisogno adesso, aspetto che finalmente escano dei pannelli fatti a posta per un determinato utilizzo e non gli accrocchi. Altresi', ci sono anche testate Hi tech che scrivono nei titoli "Monitor Gaming" quando in realtà di Gaming hanno ben poco questi monitor, oltre al fatto che spesso le specifiche esposte dai vari siti di e-commerce riportano delle mancanze di informazioni, Amazon per primo, oltre allo stesso sito del produttore, insomma, spesso ci si trova in una giungla.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^