AMD è critica verso Thunderbolt

AMD è critica verso Thunderbolt

L'azienda di Sunnyvale esprime i propri dubbi sulla nuova tecnologia di interconnessione di Intel: standard proprietario e nessun reale vantaggio

di pubblicata il , alle 09:22 nel canale Periferiche
IntelAMD
 

La tecnologia di interconnessione Thunderbolt non piace ad AMD: l'azienda di Sunnyvale ha infatti sollevato diverse critiche alla novità annunciata la scorsa settimana da Intel e che trova già posto sui portatili della nuova serie MacBook Pro e che presto verrà impiegata dai più importanti produttori di hard disk (Seagate e Western Digital hanno già annunciato il proprio impegno) per la realizzazione di unità storage esterne.

Secondo AMD la tecnologia Thunderbolt non offre alcun reale vantaggio rispetto agli standard di connessione attualmente impiegati, e per di più è uno standard proprietario che avrà poche opportunità di poter essere adottato su larga scala. "I consumatori traggono vantaggio dall'avere standard di comunicazione ad alta velocità per i propri sistemi. Porte proprietare o adattatori sono un ostacolo per i consumatori che vogliono avere il massimo dell'esperienza a casa o in movimento" ha commentato un portavoce di AMD.

L'azienda di Sunnyvale ha poi continuato: "Gli standard già esistenti offrono una buona connettività, ed insieme superano il picco dei 10Gbps di Thunderbolt. Queste soluzioni sono in grado di rispondere alle esigenze dell'impiego di banda per molte periferiche. Lo standard DisplayPort 1,2 offre 17Gbps di picco di banda per i display, molte soluzioni AMD supportano USB 3.0 che offre 4,8GB/s di picco e AMD supporta 6Gb/s con i chipset della serie 8."

E' opportuno considerare che la tecnologia Thunderbolt sfrutta i protocolli PCI Express e DisplayPort su un unico cablaggio: per questo motivo le reali prestazioni dipenderanno dal numero e dal tipo di periferiche ad essa collegate. Ed è proprio su questo aspetto che verte la seconda critica di AMD: "Utilizzare il connettore Mini DisplayPort per Thunderbolt riduce la larghezza di banda disponibile per i display e per le eventuali configurazioni multimonitor".

In realtà Intel ha progettato inizialmente la tecnologia, che fu conosciuta con il nome in codice di Ligth Peak, per operare con cablaggi in fibra ottica che permettono, almeno sulla carta, di raggiungere larghezze di banda ben superiori. L'azienda di Santa Clara ha tuttavia voluto impiegare, per le prime implementazioni, tradizionali cablaggi in rame per consentire ai produttori interessati una più agevole adozione di tale tecnologia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

83 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13501 Marzo 2011, 09:28 #1
questo thunderbolt in realtà non piace neanche a me
lo vedo un po' inutile...
predator8701 Marzo 2011, 09:37 #2
come mai, appunto, non adottare una tecnologia unica, come usb 3.0 invece di stare lì a partorire nuovi standard che creeranno confusione negli utenti?
NoX8301 Marzo 2011, 09:47 #3
La ragione è chiara: Intel vuole fare un altro nodo al filo che la lega strettamente al mercato hi tech e per farlo piazza su strada un nuovo connettore proprietario che può essere buono o non buono, ma verrà sicuramente adottato da molti e rimarrà sempre suo!
r0301 Marzo 2011, 09:48 #4
a me sembra il solito specchietto per le allodole, poi non so... per chi è interessato, qui c'è un approfondimento
cionci01 Marzo 2011, 09:51 #5
Approvo quasi in toto la tesi di AMD. C'è però da considerare che Thunderbolt offre una caratteristica molto interessante: quella di poter collegare le varie periferiche in cascata.
Meno cavi, niente hub e chiaramente bisogna tenere conto anche della possibilità di veicolare i segnale video, anche se trovo assurdo sia DisplayPort e non il DVI o l'HDMI classico.
In sostanza caratteristiche positive ne ha, ma uno standard chiuso è quanto di più sbagliato si possa immettere sul mercato in questi ambiti.
Magari potrà essere di ispirazione per un futuro USB 4.0...
Jabberwock01 Marzo 2011, 09:52 #6
Originariamente inviato da: predator87
come mai, appunto, non adottare una tecnologia unica, come usb 3.0 invece di stare lì a partorire nuovi standard che creeranno confusione negli utenti?


L'idea dietro Thunderbolt e' quella di avere una unica porta a cui connettere, poi, monitor, storage e docking con le porte "standard" (USB)! Quindi, imho, non e' da vedere in concorrenza con USB, ma e' un modo per avere meno porte da sistemare: ad esempio, sull'Air ci potrebbero mettere solo il magsafe, riservando un contatto per Thunderbolt (c'e' un'immagine presa da un brevetto, in giro... e, non a caso, TB e' stata derivata da Lightpeak su richiesta di Apple)!
Poi i connettori standard dovrai fornirli in altro modo, visto che alla catena ci puoi collegare solo 6 periferiche e questa tecnologia non ha retrocompatiblita'!
predator8701 Marzo 2011, 10:02 #7
Originariamente inviato da: Jabberwock
L'idea dietro Thunderbolt e' quella di avere una unica porta a cui connettere, poi, monitor, storage e docking con le porte "standard" (USB)! Quindi, imho, non e' da vedere in concorrenza con USB, ma e' un modo per avere meno porte da sistemare: ad esempio, sull'Air ci potrebbero mettere solo il magsafe, riservando un contatto per Thunderbolt (c'e' un'immagine presa da un brevetto, in giro... e, non a caso, TB e' stata derivata da Lightpeak su richiesta di Apple)!
Poi i connettori standard dovrai fornirli in altro modo, visto che alla catena ci puoi collegare solo 6 periferiche e questa tecnologia non ha retrocompatiblita'!


ok, in ogni caso, approvo la tesi di amd.
Pier220401 Marzo 2011, 10:13 #8
Originariamente inviato da: Jabberwock
L'idea dietro Thunderbolt e' quella di avere una unica porta a cui connettere, poi, monitor, storage e docking con le porte "standard" (USB)! Quindi, imho, non e' da vedere in concorrenza con USB, ma e' un modo per avere meno porte da sistemare: ad esempio, sull'Air ci potrebbero mettere solo il magsafe, riservando un contatto per Thunderbolt (c'e' un'immagine presa da un brevetto, in giro... e, non a caso, TB e' stata derivata da Lightpeak su richiesta di Apple)!
Poi i connettori standard dovrai fornirli in altro modo, visto che alla catena ci puoi collegare solo 6 periferiche e questa tecnologia non ha retrocompatiblita'!


Il problema è che è proprietario, non è uno standard aperto, vuol dire legarsi, oppure pagare royalti a Intel.

Abbiamo già visto che fine ha fatto FireWire di proprietà Apple, con ThunderBolt si aprirà un'ennesima guerra degli standard che crea solo confusione, su questo sono d'accordo con AMD .

Piuttosto che pagare Intel, AMD e non solo, cercheranno di spingere una evoluzione di USB o creare uno standard concorrente..e vai ancora, altri pastrocchi per le manie di Intel.
La quale partorisce lightpeak poi lo riduce a una connessione in rame sfruttando il display port, cosa che a AMD certo non fa piacere visto che ha a listino schede che gestiscono il multimonitor...

Soliti casini..
lucaf01 Marzo 2011, 10:18 #9
C?è gente che mi pare molto contenta di ThunderBolt:

http://provideocoalition.com/index....ors_who_prefer/
Kimera O.C.01 Marzo 2011, 10:21 #10
Più che banda, il DP è più che sufficente anche per esperienze multimonitor in 3D o almeno fino a quando non si supera il 1080P nell'uso comune visto che siamo ancora fermi al 1080i, vedrei bene un cavo che riesca ad alimentare (min. 12V 3A) alle varie periferiche come hdd esterni, scanner, stampanti offrendo una flessibilita unica anche in movimento.

La soluzione alla banda c'è da tempo e si chiama fibra, aspettiamo che sia realmente necessaria e di conseguenza caleranno anche i prezzi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^