Al Computex spazio anche per le stmapanti 3D XYZprinting

Al Computex spazio anche per le stmapanti 3D XYZprinting

XYZprinting giocava in casa e ha messo in mostra la sua nuova linea di stampanti 3D che aveva debuttato al CES 2017, abbracciando diverse tecnologie: Nobel Superfine, da Vinci Super e da Vinci Nano.

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 15:01 nel canale Periferiche
XYZprintingStampa 3D
 

Al Computex di Taipei c'è stato spazio anche per le stampanti 3D. In particolare XYZprinting giocava in casa e ha messo in mostra la sua nuova linea di stampanti 3D che aveva debuttato al CES 2017, abbracciando diverse tecnologie: Nobel Superfine, da Vinci Super e da Vinci Nano.

Il produttore taiwanese è uno dei più importanti al mondo, soprattutto per quanto riguarda i prodotti 'da tavolo': nel 2015 in termini di volumi di vendita l'azienda asiatica era posizionata in testa alla classifica, anche grazie a un rapporto qualità/prezzo molto aggressivo.

A partire dall'anno scorso XYZprinting ha cominciato a proporsi anche nei settori medico e del design, abbracciando le tecnologie UV DLP. Proprio a questa categoria appartiene la nuova XYZprinting Nobel Superfine, una stampante 3D UV con tecnologia DLP, con un volume massimo di stampa di 30×30×30 cm. Nobel Superfine è compatibile con più resine, come quelle acriliche e calcinabili, molto utilizzate nell’industria della gioielleria e dell’odontoiatria.

Da Vinci Super è invece la stampante 3D a filamento più grande prodotta da XYZprinting: al Computex c'è stato il suo annuncio, ma la disponibilità non dovrebbe iniziare prima del terzo trimestre del 2017. Questo modello supporta un volume massimo di stampa di 30×30×30 cm. Tra le catatteristiche il piatto di stampa rinforzato con un vetro resistente al calore e il sistema di auto-calibrazione. XYZprinting promette la stampante come stabile e precisa anche negli usi più gravosi.

Da Vinci Nano è invece una stampante di piccole dimensioni che strizza l'occhio a tutti quelli che sono indecisi sul grande passo nel mondo della stampa 3D: con un prezzo inferiore ai 250€ rappresenta una tentazione davvero grande per tutti i curiosi e i maker che ancora non hanno deciso di passare al mondo della stampa 3D per questioni di budget. Le dimensioni sono di circa il 50% inferiori a quelle della da Vinci Junior lanciata nel 2015.

XYZprinting recentemente ha inoltre annunciato la compatibilità delle sue soluzioni con Windows 10 Creators Update.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
calabar06 Giugno 2017, 18:31 #1
La nano a quel prezzo sembra interessante per chi voglia iniziare a provare la stampa 3D. La dimensione massima di stampa è 12x12x12 cm, tutto sommato non male. Qualcuno ha qualche informazione sulla qualità di stampa?

Piuttosto, tempo fa avevo adocchiato la Carbon3D, pensando che in qualche anno sarebbe diventata accessibile. Ad oggi invece ha prezzi troppo elevati per l'utente comune.
la Nobel Superfine dell'articolo sembrerebbe un prodotto alternativo valido (non ho visto i costi... immagino elevati!), qualcuno è informato su questo genere di stampanti 3d?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^