1,2 Milioni le 3D TV consegnate nel 2010

1,2 Milioni le 3D TV consegnate nel 2010

Una ricerca di DisplaySearch evidenzia la progressiva e graduale diffusione delle 3D TV, che raggiungeranno i 64 milioni nel 2018

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 09:05 nel canale Periferiche
 

Come abbiamo avuto modo di osservare nel corso della passata edizione del CES di Las Vegas il 3D e la stereoscopia sono stati il tema principale dell'intera manifestazione: nuovi televisori in grado di supportare il 3D, così come proiettori. Per quanto il risultato che simili prodotti sono in grado di garantire sia di sicuro impatto è anch fuori da ogni dubbio che la loro diffusione sul mercato sarà molto lenta.

DisplaySearch previsioni

Una ricerca di mercato condotta da DisplaySearch infatti prevede vendite per il 2010 minime: le televisioni 3D sono state introdotte sul mercato dai produttori come alternativa ai normali display LCD. Secondo quanto evidenziato da DisplaySearch, infatti, nel corso del 2010 i prezzi per i normali pannelli LCD caleranno in modo drastico; l'introduzione di soluzioni 3D sono una chiara diversificazione dell'offerta per poter garantire ai produttori profitti meno risicati. Il 2010 quindi rappresenta l'anno in cui le prime soluzioni 3D cominceranno a fare capolino sugli scaffali della grande distribuzione: secondo le stime riportate da DisplaySearch nell'anno corrente saranno 1,2 milioni le unità 3D vendute, contro le 0,2 milioni del 2009. Le stime prevedono il raggiungimento della quota di 64 milioni nel 2018.

"Abbiamo passato il primo ostacolo. Le specifiche Blu-ray 3D sono state scritte, ma ora c'è bisogno di molto lavoro per poter garantire una corretta interoperabilità. I consumatori vorranno poter usare gli occhialini con tutti i televisori, non importa se siano marche diverse". Ha affermato Paul Gray, direttore in DisplaySearch della ricerca TV.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

52 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tarek22 Gennaio 2010, 09:24 #1
solo a me il 3d sembra una cacata pazzesca?
Paganetor22 Gennaio 2010, 09:38 #2
io non ho ancora visto nulla in 3D

comunque il fatto positivo è il previsto calo dei prezzi degli schermi LCD "convenzionali" durante il 2010: magari è la volta che cambio il mio CRT e prendo una TV piatta come si deve
MesserWolf22 Gennaio 2010, 09:40 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
io non ho ancora visto nulla in 3D

comunque il fatto positivo è il previsto calo dei prezzi degli schermi LCD "convenzionali" durante il 2010: magari è la volta che cambio il mio CRT e prendo una TV piatta come si deve


si ma dubito che i cali saranno soprendenti , ormai sugli lcd di margini c'è poca roba.

Se calano vuol dire che lasciano agli lcd la gamma bassa , e i top gamma verranno sostituiti da quelli 3d.
claudegps22 Gennaio 2010, 09:48 #4
Qualcuno mi fa un esempio di un modello di TV 3D?
viscm22 Gennaio 2010, 09:50 #5
Basta che non sia la storia degli occhialini, xchè io con quelli , non solo non riesco proprio a vederlo il 3D, ma x di + mi viene un gran mal di testa.
Paganetor22 Gennaio 2010, 09:56 #6
be' oddio, effettivamente sulla fascia bassa gli lcd già te li tirano dietro (ho visto dei 22" full HD in offerta a 130 euro, direi che come cifra è più che ragionevole): bisogna vedere la qualità
Spec1alFx22 Gennaio 2010, 09:59 #7
Chiaro a tutti? Servono per diversificare e quindi avere margini di ricavo superiori, non per altro. Questo spiega perchè spingano sul 3d nonostante che, almeno con le tecnologie attuali, faccia defecare.

A casa io e mia moglie abbiamo come televisore un fantastico 14" CRT che era stato messo lì temporaneamente ma alla fine si è insediato definitivamente. Ero anche andato a vedere gli LCD, e ho lasciato perdere per due motivi:
1) con le immagini in movimento gli hd ready erano molto più fluidi dei full hd (con scorrimenti orizzontali era evidentissimo), e già scegliere un compromesso tra risoluzione e fluidità mi irritava
2) il prezzo era per lo meno il doppio rispetto al valore che personalmente assegnavo a quel tipo di oggetto

Adesso lo scenario è sicuramente cambiato (anche la tecnologia che ci sta sotto) e non posso che dire di aver fatto bene ad aspettare; a quest'ora mi girerebbero a mille per aver preso un prodotto non del tutto soddisfacente oppure uno soddisfacente ma strapagato.

In ogni caso mi sa che aspetterò ancora un annetto o due. Come si sarà capito non usiamo molto la tele; tuttavia penso che chi ha preso un LCD due/tre anni fa vedendo quelli nuovi faccia un serio pensiero a cambiarlo: la tecnologia non era matura. Con il segnale analogico l'immagine faceva quanto meno schifo, magari non era nemmeno full-hd e i DSP erano quelli che erano. Adesso sono prodotti decisamente più maturi, anche se sicuramente qualche pecca minore rimane ancora ma vabbè, nel complesso gli ambiti di miglioramento si sono ristretti considerevolmente, e il che è garanzia di una longevità superiore del prodotto. Che è il parametro fondamentale: abbiamo preso una lavastoviglie di fascia alta perchè, essendo un elettrodomestico che si usa di continuo e che - si spera - durerà nel tempo, va bene anche spendere dei soldi per la qualità. E gli LCD, anche quelli costosi, di qualche anno fa invece erano invece delle gran patacche.

Anticipo la possibile opposizione di qualcuno: "quelli di 3 anni fa stanno a quelli di adesso come quelli del 2013 staranno a quelli di oggi". Non è vero. Esiste anche una qualità assoluta. Se un LCD l'attacco all'antenna analogica e vedo peggio che sul vecchio CRT, o se vedo il dithering beh... fa assolutamente schifo Se invece comunque lo vedo bene potranno migliorare il contrasto, potranno migliorare l'analisi del movimento, potranno migliorare la saturazione dei colori ma comunque io continuerò a vedere una bella immagine. Sicuramente miglioreranno ma i margini di miglioramento sono sicuramente più ristretti: un conto è passare da vedere male a vedere bene, un conto è passare da vedere bene a vedere meglio.
robert198022 Gennaio 2010, 09:59 #8
Cagata pazzesca? Mal di testa???

Ma che monitor guardate voi??


Io e altri reputiamo la tecnologia incredibile e fatta molto bene... e poi come fa a venirvi il mal di testa con 200 hertz !!!!
Mr_Paulus22 Gennaio 2010, 10:02 #9
ho visto avatar in 3d al cinema..ogni 5 minuti avevo le lacrime agli occhi dalla fatica.
willer8622 Gennaio 2010, 10:08 #10
w il 3d

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^