Versione Wireless Lightspeed per il famoso Logitech G502

Versione Wireless Lightspeed per il famoso Logitech G502

La nuova versione del G502 offre due modalità di ricarica wireless: Lightspeed, basata su una connessione wireless ottimizzata end-to-end; e Powerplay, che garantisce la ricarica continua durante le sessioni di gioco

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Periferiche
Logitech
 

Logitech G502 è un punto di riferimento in ambito gaming, perché considerato da molti giocatori come la soluzione ideale per la sua ergonomia, per il suo peso contenuto e per l'efficienza di tutte le componenti. Logitech ha recentemente intrapreso un percorso per rendere wireless le sue periferiche di gioco, contrariamente a un pregiudizio storico del settore per cui il wireless comprometterebbe le prestazioni. All'interno della nuova strategia rientra anche il G502.

Logitech G502 Lightspeed

G502 Lightspeed conserva la classica forma che lo ha reso popolare e raggiunge una riduzione di peso di 7 grammi. Questa versione del mouse equipaggia, inoltre, il sensore di ultima generazione Hero 16K in grado di offrire una velocità di tracciamento superiore a 400 IPS nell'intera gamma di risoluzione di 16.000 DPI. Secondo Logitech, questo sensore garantisce un'efficienza energetica sensibilmente superiore rispetto alle generazioni precedenti e una riduzione del peso della periferica grazie a un migliore rapporto fra dimensioni e prestazioni della batteria.

I pulsanti principali sono dotati di un sistema di tensionamento a molla metallica, mentre le impugnature laterali sono a doppia iniezione e gommate. La periferica, inoltre, offre un sistema basato su sei pesi regolabili che permette di configurare a piacimento il peso della periferica. La rotellina è disponibile in due modalità: può scorrere liberamente o bloccarsi in posizione per lo scorrimento a scatti standard. Si può passare da una modalità all'altra velocemente. G502 Lightspeed è complessivamente dotato di 11 pulsanti liberamente programmabili.

Logitech G502 Lightspeed

L'integrità strutturale è ottenuta grazie a un endoscheletro interno leggero che consente di usare pareti del guscio da 1,2 mm sottili e leggere. Il mouse supporta poi il sistema di ricarica wireless di proprietà di Logitech, Powerplay, che ha bisogno dell'apposita base di ricarica e del mouse pad venduti separatamente. Powerplay garantisce la ricarica continua del mouse anche durante le sessioni di gioco. Viene, inoltre, supportata l'illuminazione RGB Lightsync.

Per altri dettagli vi rimandiamo al sito ufficiale di Logitech, dove Logitech G502 può essere acquistato a € 154,99.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
*Pegasus-DVD*09 Maggio 2019, 22:28 #1
sssssssspettacolo
panaboy10 Maggio 2019, 01:38 #2
ho la versione col filo, mouse eccezionale ma il prezzo di questo wireless mi sembra esagerato.
scatolone10 Maggio 2019, 07:31 #3
150€ sono veramente tanti considerando che il cablato sta a 50€, però che scimmia, cercavo proprio un mouse wireless per sostituire il g502
Kaiman10 Maggio 2019, 09:54 #4
Preso il 502 hero con filo a 65€. Mi pare esagerato il prezzo della versione wireless.
nickname8810 Maggio 2019, 10:04 #5
E' la versione lightspeed questa, non ha le batterie, prende la carica direttamente dal mousepad ... che è palesemente cablato e non costa poco.
Se usato un tappetino classico non va, quindi il cavo c'è comunque.
scatolone10 Maggio 2019, 12:01 #6
Originariamente inviato da: nickname88
E' la versione lightspeed questa, non ha le batterie, prende la carica direttamente dal mousepad ... che è palesemente cablato e non costa poco.
Se usato un tappetino classico non va, quindi il cavo c'è comunque.


Ti confondi

Il nome lightspeed è relativo al sensore, quello a cui ti riferisci è la tecnologia powerplay che ti permette di caricare il mouse tramite tappetino compatibile. Il mouse può comunque essere caricato tramite cavo usb
nickname8810 Maggio 2019, 13:04 #7
Originariamente inviato da: scatolone
Ti confondi

Il nome lightspeed è relativo al sensore, quello a cui ti riferisci è la tecnologia powerplay che ti permette di caricare il mouse tramite tappetino compatibile. Il mouse può comunque essere caricato tramite cavo usb


Si ho fatto confusione fra lightspeed e powerplay.
monster.fx10 Maggio 2019, 14:07 #8
La giusta evoluzione di un grande prodotto.
Ho avuto prima il Core e ora lo Spectrum. Non lo cambierei con nessun altro...
Con muoio per una soluzione wireless... Per tanti motivi. La batteria arriverà a deteriorarsi prima che il mouse abbia altri problemi... Ma magari sbaglio.
Il prezzo è esagerato. Vero che è un prezzo di listino e non uno street price, ma conviene di più il G903.
Perché non chiamarlo G503? Ormai la serie nuova è Gx03 Boh.
ninjakstyle11 Maggio 2019, 17:15 #9
Ho il 903 e rimpiango la comodità (impugnatura per i destri) e funzionalità (grazie ai vari tasti per indice e pollice + macro) del 502 a filo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^