Non solo 5G: piattaforme WiFi6 da Qualcomm per la nuova generazione di router

Non solo 5G: piattaforme WiFi6 da Qualcomm per la nuova generazione di router

Qualcomm presenta 4 piattaforme dedicate alle future soluzioni WiFi6 che debutteranno sul mercato: bandwidth incrementate ma più di tutto latenza in calo e tanti dispositivi connessi contemporaneamente

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Periferiche
Qualcomm5GWiFi
 

Qualcomm annuncia quest'oggi una serie di nuove piattaforme, appartenenti alla famiglia Networking Pro, con le quali incrementare la diffusione di router e dispositivi compatibili con lo standard WiFi6. Nello specifico l'azienda di San Diego presenta 4 differenti piattaforme, che variano quanto a specifiche tecniche per il numero massimo di spatial streams gestiti e per la frequenza di clock del SoC quad core integrato.

Lo standard WiFi6 (standard AX) permette di incrementare la bandwidth di trasmissione massima tra i dispositivi rispetto ai prodotti WiFi5 (standard AC), ma più di questo offre ricadute pratiche in termini di efficienza di funzionamento della rete. Possiamo spiegare WiFi6 con una similitudine con la tecnologia 5G adotatta per la connettività wireless: aumenta la velocità, ma più di questo la nuova tecnologia migliora la latenza e permette di gestire in contemporanea e con efficienza elevata un gran numero di dispositivi in parallelo.

Tutto questo è ottenuto anche utilizzando quali client connessi alla rete dispositivi che sono basati su tecnologia WiFi5, quindi la classica 802.11/ac. Device di questo tipo sono sempre più presenti all'interno delle pareti domestiche, con richieste al router che vanno da grandi bandwidth di trasmissione (come nello streaming di flussi video, ad esempio) alla necessità di essere sempre connessi e reattivi ai comandi (come per le lampade smart).

Qualcomm spinge sull'innovazione nei dispositivi mobile, consapevole di come questa sarà incentrata sulla diffusione della connettività 5G ma che questa sarà affiancata dalla connettività WiFi6 all'interno degli spazi chiusi e nelle aree all'aperto con una superficie da coprire che è circoscritta. La diffusione prevista dei dispositivi mobile, e più in generale delle modalità di fruizione dei dati mobile, porta del resto tutti i produttori del settore a sviluppare soluzioni in grado di combinare prestazioni velocistiche a copertura capillare, con segnale sempre facilmente accessibile.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^