Fractal Design presenta gli alimentatori ION+ Platinum: cablaggio modulare con cavi ultra-flessibili

Fractal Design presenta gli alimentatori ION+ Platinum: cablaggio modulare con cavi ultra-flessibili

Alimentatori presentati in quattro differenti taglie, 560, 660, 760 e 860 W, dimensioni pari a 150x150x86 mm, design molto semplice completamente nero e senza fronzoli e, per quanto riguarda la parte energetica, certificazione 80 PLUS Platinum

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Periferiche
Fractal Design
 

Fractal Design aggiunge al proprio catalogo una nuova serie di alimentatori denominata ION+ Platinum, caratterizzata da un layout del cablaggio completamente modulare e relativi cavi progettati apposta per risultare estremamente flessibili quanto performanti.

Alimentatori presentati in quattro differenti taglie, 560, 660, 760 e 860 W, dimensioni pari a 150x150x86 mm, design molto semplice completamente nero e senza fronzoli e, per quanto riguarda la parte energetica, certificazione 80 PLUS Platinum.

Come sopra accennato, una delle principali caratteristiche degli alimentatori di questa serie non risiede tanto nella periferica in sé quanto nei cavi di corredo, realizzati con tecnologia DC UltraFlex, con conduttori dalla struttura ottimizzata e flessibili: fili con soli 0,08 mm di diametro senza perdita di efficienza o capacità di trasportare corrente.

"Il cavo UltraFlex si piega e si torce senza sforzo, eliminando le seccature intrinseche del tradizionale cablaggio di alimentazione più rigido, così da rendere l'installazione e il passaggio dei cavi un gioco da ragazzi"

A completamento troviamo un sistema di raffreddamento di alto livello, basato su una ventola da 140 mm abbinata ad una griglia quasi inesistente, per un flusso d'aria il più abbondante possibile, e una modalità Zero RPM semi-passiva selezionabile dall'utente la quale assicura che la ventola non giri fino a quando non è necessario e anche in questo caso è improbabile che venga notata grazie a un design personalizzato altamente efficiente che sfrutta una velocità minima eccezionalmente bassa.

Fractal non ha ancora fornito informazioni circa la disponibilità di questi alimentatori ION+ Platinum, noti invece i prezzi di lancio in abbinamento a 10 anni di garanzia: 560 W a 106,99 €, 660 W a 117,99 €, 760 W a 129,99 € e l' 860 W a 139,99 €; per maggiori immagini ed informazioni a riguardo vi invitiamo a visitare la pagina dedicata agli alimentatori di questa serie.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf02 Agosto 2019, 14:04 #1
Questi spacciano cavi fini come un vantaggio? Si drogano?
illidan200002 Agosto 2019, 14:23 #2
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Questi spacciano cavi fini come un vantaggio? Si drogano?

beh, dicono a parità di efficienza....
AkiraFudo02 Agosto 2019, 14:31 #3
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Questi spacciano cavi fini come un vantaggio? Si drogano?


l'AWG non è specificato ma sono tanti fili twistati.

A me sulla carta sembrano buoni e il prezzo accettabile.

Link ad immagine (click per visualizzarla)
no_side_fx02 Agosto 2019, 15:00 #4
Originariamente inviato da: HayleyGoodman
Questo è il miglior lavoro che Google Paese ora. Ho ricevuto il primo mese di € 27936 per lavorare 3 ore al giorno. Ho iniziato quattro mesi fa e ho immediatamente portato a casa almeno da 7645 € a 9264 € a settimana. Non riesco a credere quanto sia stato facile una volta provato.

------- >> http://www.Trade46.Com


troll?
giuliop02 Agosto 2019, 15:00 #5
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Questi spacciano cavi fini come un vantaggio? Si drogano?


Parafrasandoti: "Ma tu pensi che lo spessore del cavo sia l'unico fattore che determini la conduttività? Ti droghi?"
supertigrotto02 Agosto 2019, 16:18 #6

più flessibilità=migliore assemblaggio?

Si e no per quanto riguarda l'assemblaggio,io di solito per i droni e stampanti 3D preferisco usare cavi con isolamento al silicone piuttosto che quelli più rigidi in pvc,per le cablature di dispositivi,qualche volta è meglio il cavo più rigido se devi tenere in posizione il cavo.
Due ore fa ho installato una rx 5700 nel mio cabinet,ho un alimentatore cooler master pro gold ma i cavi sono rigidi e il cabinet non è eccelso,devo ammettere che la difficoltà maggiore è stata quella di spostare i cavi e riposizionarli con un po' di fatica e curve strane,se avessi avuto i cavi in silicone (chiamati anche awg ma erroneamente) il montaggio e la posa dei cavi sarebbe stata più facilitata.
illidan200002 Agosto 2019, 16:42 #7
Originariamente inviato da: no_side_fx
troll?


segnalatelo
Abalfor02 Agosto 2019, 17:30 #8
Originariamente inviato da: giuliop
Parafrasandoti: "Ma tu pensi che lo spessore del cavo sia l'unico fattore che determini la conduttività? Ti droghi?"


tra i metalli solo l'argento conduce (un po') meglio del rame, dubito che lo abbiano usato per ridurre la sezione.
giuliop03 Agosto 2019, 01:59 #9
Originariamente inviato da: Abalfor
tra i metalli solo l'argento conduce (un po') meglio del rame, dubito che lo abbiano usato per ridurre la sezione.


Dubito anch’io, ma non è affatto detto che gli altri usino rame puro; e anche la configurazione e l’isolamento degli strand influiscono.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^