YouTube al lavoro su un servizio televisivo: debutto atteso per il 2017

YouTube al lavoro su un servizio televisivo: debutto atteso per il 2017

Unplugged è il nome di un nuovo servizio televisivo basato su internet su cui YouTube sta lavorando da tempo. Il suo debutto è atteso per il 2017

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Multimedia
YouTube
 

I piani televisivi a pagamento basati su internet stanno crescendo sempre più in popolarità negli USA, e YouTube è solo l'ultima fra le compagnie interessate ad entrare nel mercato. La società appartenente a Google sarebbe al lavoro su un servizio televisivo stand-alone, almeno secondo quanto riportato da Bloomberg. Si chiamerà Unplugged e consentirà di accedere ad una serie di canali televisivi attraverso l'esclusiva connettività internet ad un prezzo in abbonamento mensile.

L'infrastruttura necessaria per mantenere il servizio è già pronta in attesa del debutto, che YouTube ha pianificato per il prossimo 2017 in attesa della conclusione delle trattative con i grandi nomi del settore. Stando alle fonti fra i partner potrebbero esserci al lancio NBCUniversal, Viacom, Fox e CBS, anche se al momento non si hanno certezze sulla partecipazione di questi brand. Anche Apple sembrava in un primo momento interessata al settore, in base almeno ad alcune voci mai confermate.

Secondo i piani della società Unplugged potrebbe offrire gratuitamente alcuni canali dei quattro network principali statunitensi, anche se i più importanti delle TV via cavo verranno proposti a 35 dollari mensili. All'interno dell'offerta potremmo anche trovare la possibilità di accedere a canali di minore importanza raggruppati per temi, come ad esempio commedie o lifestyle. Ogni gruppo potrà essere acquistato separatamente con un abbonamento specifico, in modo da catturare anche gli utenti interessati ad argomenti specifici.

Se l'idea di YouTube porterà profitti è probabile che altre compagnie mediatiche saliranno sul carro molto presto, introducendo all'interno di Unplugged anche i canali di maggiore successo e più popolari sul suolo statunitense. L'ingresso di YouTube nel settore è minacciato da Hulu, che sembra interessata ad entrare nel mercato delle televisioni online, come del resto ha confermato anche il CEO Mike Hopkins spiegando il funzionamento del nuovo servizio.

Il modello di sottoscrizione di Hulu sarà simile a quello delle reti televisive e dei canali via cavo americani, ma includerà un sistema di registrazione DVR basata sul cloud. Anche Hulu punta ad entrare nel settore nel 2017, giusto in tempo per perfezionare gli ultimi accordi con i partner, ad esempio Disney e Fox. Il prezzo del servizio ad abbonamento di Hulu non è ancora stato annunciato, ma stando alle voci potrebbe aggirarsi anch'esso intorno ai 40 dollari.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zenida08 Maggio 2016, 22:27 #1
Sembra quasi la resurrezione delle TV satellitari in salsa on demand... Netflix ha già tracciato un'altra rotta e sembra quella vincente... se davvero propongono un'offerta simile la vedo dura anche per un colosso come Google

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^