Xbox 360 e PlayStation 3: al via la battaglia

Xbox 360 e PlayStation 3: al via la battaglia

In occasione dell'E3 di Los Angeles sono state presentate in anteprima le due attesissime console di prossima generazione, con numeri impressionanti, soprattutto per la proposta di Sony

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:02 nel canale Multimedia
SonyXboxPlaystationMicrosoft
 

Nei giorni scorsi, in occasione di un evento televisivo trasmesso da MTV, è stata mostrata in anteprima al pubblico la nuova console di casa Microsoft, Xbox 360, che verrà commercializzata nel periodo natalizio. Di ieri è invece l'annuncio da parte di Sony delle specifiche della nuova PlayStation 3, che vedrà il debutto sul mercato nella primavera del prossimo anno. Senza voler parteggiare per l'una o per l'altra ci sentiamo di affermare che, almeno sulla carta, la console della compagnia di Ken Kutaragi, è in grado di mangiarsi in un sol boccone la "Scatola X" di Redmond. In ogni caso, come vedremo in seguito, anche in questo caso si rinnova la sfida sempiterna tra i "Greens" di NVIDIA Corporation e i "Reds" di ATI Technologies.

Xbox 360 è basata su un processore IBM Power-PC con tre core che opera alla frequenza di 3,20GHz ed è in grado di eseguire fino a 6 thread simultanei, grazie ad una tecnologia multi-threading supportata da ogni core. Ogni core include un quantitativo di 32KB di cache di primo livello per istruzioni, 32KB di cache di primo livello per dati e 1MB di cache L2. La CPU di Xbox 360 include inoltre il set di registri standard PowerPC per interi e virgola mobile e comprende anche 128 registri vettoriali. L'elevato numero di registri permette di incrementare in modo radicale la velocità di esecuzione di comuni operazioni matematiche.

Il sistema grafico è gestito da una GPU apposita sviluppata da ATI Technologies. Il chip è caratterizzato da 24 pipeline con due ALU per ciascuna, in grado di gestire sia i pixel shader, sia i vertex shader. Il core è in grado di eseguire fino a 64 thread simultanei su gruppi di 64 vertici o pixel. Le ALU sono in grado di eseguire ciascuna una operazione vettoriale e una operazione scalare per ciclo di clock, per un totale di 96 operazioni di shader per ciclo di clock. Il caricamento delle texture può essere eseguito simultaneamente alle operazioni di ALU. Le prestazioni di picco sono di 48 miliardi di operazioni di shader al secondo. Il sottosistema video supporta un eDRAM buffer di circa 10MB per l'applicazione di filtri ed effetti quali anti-aliasing.

La console è poi equipaggiata con 512MB di memoria GDDR3 che opera a 700MHz, un disco opzionale da 20GB, una unità DVD-ROM 12x e due slot per memorie flash. La nuova console di casa Microsoft è poi in grado di supportare fino a quattro controller wireless e tre dispositivi USB 2.0. Dal punto di vista audio la console supporta il formato Dolby Digital 5.1. Sarà inoltre possibile usufruire di giochi in risoluzioni 720p e 1080i HDTV.

La console Playstation3 è basata su un processore Cell (sviluppato congiuntamente da Sony, Toshiba e IBM), anch'esso su base Power-PC e operante a 3,2GHz. Il processore ha dalla sua parte dei numeri davvero impressionanti: si tratta di una CPU con ben otto (!) core di elaborazione, uno principale chiamato PPE (PowerPC Processing Element) e sette secondari chiamati SPE (Synergistic Processing Element).

PPE è caratterizzato da 64KB di cache di primo livello e 512KB di cache di secondo livello, oltre ad implementare la tecnologia SMT, simile a Hyper Threading di Intel. PPE è un core general-purpose che viene supportato dalla presenza dei sette SPE che si occuperanno di compiti specifici. Ogni SPE è caratterizzato dalla presenza di 256KB di memoria locale. Il processore Cell è in grado di decodificare fino a 12 flussi High Definition allo stesso tempo e a pieno frame rate. Anche in questo caso ogni core è caratterizzato da una unità vettoriale.

Il sottosistema grafico è gestito da una soluzione sviluppata assieme a NVIDIA Corporation su base comune della prossima generazione di chip grafici G70. Si tratta di una GPU identificata dal nome RSX e operante a 550MHz collegata a 256MB di memoria GDDR3 che opera alla frequenza di 700MHz. Il sottosistema grafico è in grado di eseguire 136 operazioni shader per ciclo di clock, risultando praticamente più performante di due GPU GeForce 6. La GPU è collegata direttamente a Cell tramite un link a 35GB/s (20GB/s in scrittura e 15GB/s in lettura) e può utilizzare anche i 512MB di memoria centrale similmente a quanto avviene con la tencologia TurboCache.

La console è compatibile con numerosi supporti ottici, tra cui, immancabile per Sony, Blu-Ray. PS3 è inoltre provvista di uno slot per CompactFlash, MemoryStick e SD Card e di un disco rimovibile da 2,5" del quale non si conosce ancora la dimensione. Sono supportati fino a sette controller wireless tramite tecnologia Bluetooth e fino a sei dispositivi USB 2.0.

Dal punto di vista della connettività la console di Sony è in grado di gestire un collegamento Gigabit Ethernet e un collegamento Wi-Fi 802.11 b/g che permette di connettere anche le console portatili PSP. Decisamente impressionanti le possibilità di output video, dal momento che è possibile impiegare due display HD 16:9 per ottenere una modalità di visuale panoramica in 32:9. PlayStation 3 è retrocompatibile con PS2 e PSX che, in virtù della potenza elaborativa di Cell, saranno emulate via software.

Foto: Anandtech

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

303 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
carlettodj17 Maggio 2005, 17:09 #1
ho l'impressione che molti aspetteranno la ps3 per comprarsela. farà il solito boom come è stato per la 1 e la 2.
non mi sono mai piaciute le console ma vadendo le caratteristiche sceglierei anche io la ps3.
ciao a tutti
almus!17 Maggio 2005, 17:12 #2
questa volta non c'e' storia...
sono brutte entambi.
dwfgerw17 Maggio 2005, 17:13 #3
laps3 ha il vantaggio di avere cell....
dadolino17 Maggio 2005, 17:15 #4
Beh se nn costa uno sproposito(fino a circa 500 euro) potrei comprarla già da subito,considerando quello che promette di fare in un colpo solo sostituirei diversi apparati audio video
meridio17 Maggio 2005, 17:18 #5
quando sarà disponibile sul mercato?
meridio17 Maggio 2005, 17:20 #6
la ps3 intendo!
zed red17 Maggio 2005, 17:20 #7
sono brutte entrambe....
bella battuta....
dwfgerw17 Maggio 2005, 17:21 #8
la ps3 arriverà solo nel2006
zed red17 Maggio 2005, 17:24 #9
cmq primavera 2006
meridio17 Maggio 2005, 17:24 #10
Originariamente inviato da: dwfgerw
la ps3 arriverà solo nel2006

veramente? ma dai è un casino di tempo! ma non si era parlato della fine di quest'anno?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^