TGtech: Telecom Italia limita il P2P e il file sharing

TGtech: Telecom Italia limita il P2P e il file sharing

Telecom Italia: limitazioni al file sharing e P2P dal primo marzo; Disponibile il primo service pack per Microsoft Windows 7; Il computer si riduce a un millimetro cubo; Adobe promette Flash Player sui tablet Android 3.0; Sony ferma la produzione di NEX 3: una nuova mirrorless in arrivo?

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 17:15 nel canale Multimedia
SonyAndroidAdobeMicrosoftWindows
 

Telecom Italia limiterà file sharing e P2P sulla propria rete. La società lo ha comunicato nei giorni scorsi con queste esplicite parole:

"meccanismi temporanei e non discriminatori" verranno adottati per limitare l'utilizzo delle risorse di rete disponibili, con lo scopo di "garantire l'integrità della rete e il diritto da parte della generalità degli utenti di accedere ai servizi di connettività ad internet anche nelle fasce orarie in cui il traffico dati è particolarmente elevato".

Alessandro Bordin sta seguendo la vicenda e nella puntata odierna di TGtech online propone una breve sintesi.

Nei giorni scorsi Microsoft ha rilasciato il primo service pack per Windows 7: poche le novità per l'utente finale anche se è consigliato procedere all'installazione dell'aggiornamento. Con Roberto Colombo facciamo anche il punto su Adobe Flash Player 10.2 promesso per sistema operativo Android 3.0 e anche sul PlayBook di Blackberry.

Con Andrea Bai vedremo invece quanto piccolo può essere un computer: solo un millimetro cubo. Il progetto è in fase di svolgimento presso l' Università del Michigan e questi micro- computer saranno usati per applicazioni di monitoraggio sanitario.

La puntata di Tgtech si conclude con alcune considerazioni relative a Sony e alle fotocamere del colosso giapponese: Sony sta cessando la produzione di NEX 3, mirrorless entry level disponibile ormai da maggio. Potrebbe essere in arrivo il nuovo modello NEX C3 con un sensore da 16 megapixel (lo stesso dell'attuale ammiraglia EVIL NEX 5) racchiuso però in un corpo dal diverso design.

[HWUVIDEO="860"]TGtech - 24 febbraio 2011: Telecom Italia limita P2P[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
xXxDarkoxXx24 Febbraio 2011, 19:08 #1
ahah ciao ciao telecom
Mookas24 Febbraio 2011, 19:11 #2
Ho una vaga impressione che il fatturato di Megaupload salirà, e non di poco, a partire dal primo di marzo... i siti di "stoccaggio files" diventeranno una valida alternativa al p2p, e non filtrabili.
ABCcletta24 Febbraio 2011, 19:14 #3
Originariamente inviato da: Mookas
Ho una vaga impressione che il fatturato di Megaupload salirà, e non di poco, a partire dal primo di marzo... i siti di "stoccaggio files" diventeranno una valida alternativa al p2p, e non filtrabili.


LOL, nulla è più semplice che filtrare un filehosting
Mookas24 Febbraio 2011, 19:21 #4
Sì ma valli a filtrare tutti, poi bloccare tutti quei siti equivalrebbe a censura..
Davis524 Febbraio 2011, 19:40 #5
teletu e' da parecchio che tra le 18 e le 23 sega di netto il traffico p2p... passo dai 30kb la sera ai 700kb alle 2 di notte...
khelidan198024 Febbraio 2011, 19:53 #6
Originariamente inviato da: xXxDarkoxXx
ahah ciao ciao telecom


Ciao ciao? e dove vai?Era una delle poche a non segare il traffico, fastweb forse è un alternativa ma costa un rene
rb120524 Febbraio 2011, 20:32 #7
Non mi pare che le cose cmbino in peggio, ad ogni modo la banda nella fascia serale è già fortemente limitata, almeno nella mia centrale, e il risultato si vede non solo sul P2P, ma su tutti i protocolli. Se con questa modifica si avrà P2P più lento a fronte di una maggiore priorità al traffico "realtime", sono tutto sommato favorevole.

Sì ma valli a filtrare tutti, poi bloccare tutti quei siti equivalrebbe a censura..


nessuno sta parlando di filtrare e bloccare alcunchè mi pare, è solo traffic shaping e QoS.
mageta9024 Febbraio 2011, 21:52 #8
finchè non si faranno pesanti investimenti per aggiornare l'intero ecosistema telefonico italiano non ci sono altri modi per poter garantire un minimo di banda a tutti.

Ora filtrano il p2p, quando tutti si indirizzeranno su megavideo, megaupload e simili limiteranno anche quello.

Tanto per farvi un esempio, a 200m da casa mia c'è un casupolo della telecom con tanto di 2 panda e 2 seicento ogni tanto parcheggiate davanti. Ci passo davanti tutti i giorni per prendere l'autobus e un giorno c'era un ragazzo che fumava li fuori gli ho chiesto se c'erano problemi visto che ultimamente internet mi andava molto piu lento (a dire il vero io ho Infostrada e non telecom.. ma si appoggerà alla stessa rete forse) lui mi ha detto che c'erano stati dei problemi durante dei temporali che avevano sovraccaricato il sistema ecc ecc..

Insomma chiamiamo un tecnico nel nostro condominio e tadan.. ci sono fili cotti e rovinati da cambiare. E ci hanno detto che siamo anche fortunati!!
e per fotuna!

Finito l'OT.. sono felice che limitino il p2p se mi garantiscono piu banda per scaricare e-mail, navigare su internet senza aspettare che si carichi una qualche animazione in flash ecc ecc..

ma poi.. la gente che scarica e scarica e scarica dal mulo.... essenzilamente.. perchè lo fa?? cioè?? io ogni tanto scaricavo qualche filmato ( ovviamente non protetto da copyrigth!! ) ma non avevo neanche mai tempo di vedermi tutto quello che scaricavo!!

Ste powa24 Febbraio 2011, 22:06 #9
Originariamente inviato da: khelidan1980
Ciao ciao? e dove vai?Era una delle poche a non segare il traffico, fastweb forse è un alternativa ma costa un rene


un rene ? boh a me costa meno degli altri operatori (sono riuscito a prendere anche uno bello sconto però e non ho mai avuto problemi : la connessione è sempre stabile,veloce e parte solo 1 volta all' anno per 1 ora.
COmunque a parte gli ot è davvero vergognosa questa cosa : sapete quanti programmi free usano p2p per condividere file ?
Gnubbolo24 Febbraio 2011, 22:43 #10
chi è molto ignorante non scarica.
io ieri mi sono scaricato tutto murnau da archive.org
in 3-4 giorni li vedo tutti tanto non c'è pubblicità si fa veloci.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^