Stereoscopia: la CEA discuterà la possibilità di definire uno standard

Stereoscopia: la CEA discuterà la possibilità di definire uno standard

La visione stereoscopica è oggi possibile quasi esclusivamente con tecnologie proprietarie: nelle prossime settimane si esplorerà la possibilità di creare uno standard apposito

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:55 nel canale Multimedia
 

La Consumer Electronics Association ha in programma una riunione fissata per il 12 Maggio prossimo in occasione della quale si discuterà della possibilità di definire uno standard da applicare alle tecnologie di visualizzazione stereoscopica. Queste tecnologie, lo ricordiamo, consentono all'utilizzatore di fruire di una reale visione tridimensionale: per approfondimenti in materia rimandiamo a questo articolo pubblicato sulle pagine di Hardware Upgrade.

Attualmente, infatti, le soluzioni presenti sul mercato che si propongono di portare la stereoscopia nelle case della gente, sono solitamente di tipo proprietario e, pertanto, non interoperabili tra loro. Non solo: la creazione di uno standard è inoltre auspicabile al fine di poter mettere a disposizione dei produttori di contenuti linee guida che consentano di creare materiale che non arrechi problemi di salute al consumatore.

Chirs Chinnock, presidente del consorzio 3D@Home, ha dichiarato: "Quasi tutte le soluzioni di visualizzazione 3D sono disponibili con il proprio set di occhiali e praticamente nessuna di esse è intercompatibile". Dal momento che, inoltre, ogni tecnologia di visualizzazione stereoscopica ha differenti requisiti e tecniche di implementazione, i creatori di contenuti si trovano nella spiacevole situazione di essere costretti a priori a scegliere quale tipo di tecnologia supportare, escludendo automaticamente la possibilità di consentire la visione del proprio contenuto con tencologie differenti da quella scelta.

Richard Doherty, analista per Envisioneering, ha commentato: "Molti degli ingengeri che sono stati al NAB 2009 ha preso atto del fatto che nella realizzazione di contenuti stereoscopici vi sono molti più problemi di quanto si pensasse. Se sbagli a creare il tuo contenuto stereoscopico, non solo fai venire mal di testa al pubblico, ma lo fai proprio stare male. Molti OEM hanno riconosciuto questa difficoltà e questa è stata una delle importanti rivelazioni di questa edizione del NAB".

Chinnock ha inoltre proseguito: "Creare contenuti stereoscopici è facile, il difficile è creare buoni contenuti stereoscopici. In molti hanno creato contenuti che fanno male agli occhi. Sono veramente pochi gli stereografici che sanno davvero che cosa stanno facendo".

Fonte: EETimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bertux30 Aprile 2009, 10:00 #1
figo...
Crisa...30 Aprile 2009, 10:16 #2
la soluzione e' semplice...
basta mettere i sacchettini vicino alle poltrone del cinema... come sugli aerei
demon7730 Aprile 2009, 10:40 #3
Sarebbe ottimo avere uno standard.. siamo ancora a livello di giungla ora come ora!
JackZR30 Aprile 2009, 11:00 #4
Così vedremo Linux in stereoscopia!
blade972230 Aprile 2009, 11:44 #5
Originariamente inviato da: Crisa...
la soluzione e' semplice...
basta mettere i sacchettini vicino alle poltrone del cinema... come sugli aerei


Io ho appena visto Mostri contro Alieni 3D al cinema. Ho trovato l'effetto stereoscopico molto convincente, al punto di sobbalzare all'inizio quando sono stato "bersagliato" da una palla, e non ho patito nessun effetto di nausea o affaticamento. E non ho sentito lamentele in sala.
demon7730 Aprile 2009, 11:52 #6

@ blade 9722

Fatto la stessa esperienza, quoto in toto!
blade972230 Aprile 2009, 11:55 #7
Originariamente inviato da: demon77
Fatto la stessa esperienza, quoto in toto!


Resta inteso che l'esperienza con gli occhialini 3D Nvidia, che sono trasparenti solo per 2ms su 16ms, puo' non essere altrettanto positiva. Per questo confido molto di piu' sullo sviluppo della tecnologia basata sulla polarizzazione, che non soffre di questi problemi.
Eraser|8530 Aprile 2009, 12:38 #8
il risultato qualitativo della polarizzazione è scadente in quanto sono presenti effetti di scia e affaticamento della vista nella messa a fuoco in profondità. Ben superiore è la strada utilizzata in alcuni IMAX in cui vengono usati occhiali detti "LCD Shutter glasses", un po' come quelli adottati da nvidia per intenderci.. solo che anche in questo caso bisogna avere un buon refresh sia del monitor che degli occhiali, altrimenti si sente il fastidio dello sfarfallio..
blade972230 Aprile 2009, 15:08 #9
Originariamente inviato da: Eraser|85
il risultato qualitativo della polarizzazione è scadente in quanto sono presenti effetti di scia e affaticamento della vista nella messa a fuoco in profondità.

Ovviamente, le due esperienze dirette mie e di demon non contano nulla......

Ben superiore è la strada utilizzata in alcuni IMAX in cui vengono usati occhiali detti "LCD Shutter glasses", un po' come quelli adottati da nvidia per intenderci.. solo che anche in questo caso bisogna avere un buon refresh sia del monitor che degli occhiali, altrimenti si sente il fastidio dello sfarfallio..

Dunque, lo sfarfallio e' direttamente legato al refresh nei CRT, in quanto i fosfori decadono. Negli LCD, che non sono affetti da decadenza, il refresh e' indicativo della velocita' di riposizionamento della matrice. Dai test risulta che gli occhialini Nvidia, che sono stati calibrati per gli LCD, sono trasparenti per 2ms su 16ms, per evitare di impressionare la retina quando la matrice non si e' completamente riposizionata. Non li ho ancora provati, ma se cio' e' vero saranno tutt'altro che riposanti, indipendentemente dal refresh del monitor.
mastro Andrea01 Maggio 2009, 11:29 #10

@blade9722

Stavo pensando proprio alla scena iniziale l'hanno fatto davvero bene il film mostri contro alieni 3D

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^