Sonos Move: lo smart speaker di Sonos anche per l'outdoor

Sonos Move: lo smart speaker di Sonos anche per l'outdoor

Arriva il primo speaker outdoor della società californiana: Sonos Move. Tecnologia Bluetooth, oltre al WiFi, e maggior resistenza a cadute e agenti esterni come acqua e polvere

di pubblicata il , alle 17:41 nel canale Multimedia
 

A IFA Berlino 2019 Sonos presenta Sonos Move, smart speaker che rappresenta il "primo passo fuori di casa" per l'azienda statunitense. Uno smart speaker portatile, con batteria a lunga durata e caratteristiche di impermeabilità e resistenza alla polvere che gli permettono di poter essere utilizzato anche all'aperto in svariate situazioni che siano la spiaggia, la piscina o il giardino tanto per fare alcuni esempi.

Dopo aver proposto negli anni recenti speaker, smart speaker, soundbar e diffusori audio wireless carattarizzati da connettività WiFi, con il nuovo Sonos Move arriva anche - per ovvi motivi, viste le sue caratteristiche di portabilità - anche il Bluetooth per permettere la riproduzione outdoor direttamente da smartphone o tablet.

Sebbene l'azienda californiana parta da un'esperienza solida nel mondo degli speaker, la realizzazione di un dispositivo portatile ha posto qualche piccola sfida aggiuntiva da dover risolvere, prima fra tutte rendere Sonos Move ancor più resistente ad agenti esterni: schizzi d'acqua, polvere, cadute, sostanze di vario tipo (creme solari, prodotti per la pulizia della casa). Sonos Move è certificato IP56. Ma anche pensare ad un modo pratico per il trasporto, concretizzatosi in una grande maniglia occultata nella parte superiore dello chassis (per la quale, ci ha rivelato Sonos, sono stati necessari oltre 60 prototipi differenti prima di trovare la giusta conformazione).

La seconda sfida importante riguarda la qualità del suono, poiché la corretta equalizzazione di uno speaker è cruciale per un'esperienza d'ascolto ottimale: il problema, nel caso di Sonos Move, è che ambienti indoor e ambienti outdoor richiedono equalizzazioni e bilanciamenti differenti. Sonos già fa uso della tecnologia Trueplay nei suoi speaker, che analizzando il ritorno dell'audio tramite i microfoni, bilancia ed equalizza l'audio anche sulla scorta di un archivio di modelli di ambienti. Con Sonos Move viene introdotta la tecnologia Trueplay automatica che in tempo reale adegua l'equalizzazione del dispositivo a seconda delle condizioni dell'ambiente.

L'autonomia dichiarata è di 10 ore di riproduzione continua con una singola carica, mentre in casa Sonos Move può essere connesso alla sua base alimentata. Sonos Move supporta poi gli assistenti vocali Google Assistant e Amazon Alexa, la possibilità di collegarsi in maniera agevole ai più diffusi servizi di streaming audio - musicale, audiolibri e podcast - ed è compatibile con AirPlay 2, oltre che con l'app proprietaria Sonos e con le app dei servizi musicali.

La disponibilità di Sonos Move sul mercato è prevista per il 24 settembre prossimo ad un prezzo di 399 euro.

A Berlino Sonos ha presentato altre due novità: Sonos Port, che raccoglie l'eredità di Sonos Connect e permette di integrare le funzionalità e la modularità dell'ecosistema Sonos con sistemi audio (sorgenti e diffusori) tradizionali, e Sonos One SL, il "gemello" di Sonos One ma sprovvisto di microfoni integrati per chi volesse ulteriormente integrare il proprio sistema di diffusione Sonos. Sonos Port sarà disponibile in forma limitata dal 12 settembre, mentre la disponibilità mondiale è prevista per il mese di gennaio 2020 al prezzo di 449 euro. Sonos One SL è invece proposto a 199 Euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^