Shiro SQ-S, un lettore multimediale a carica solare

Shiro SQ-S, un lettore multimediale a carica solare

Presentato nel lontano Oriente un nuovo lettore mp3 che si distingue per l'integrazione di un piccolo pannello solare in grado di ricaricare l'unità in circa 4 ore.

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Multimedia
 

Shiro Corporation, azienda di Singapore praticamente sconosciuta dalle nostre parti, si è distinta per la presentazione di un lettore multimediale portatile finito fra i finalisti dell'HKEIA (Hong Kong Electronic Industries Association) Award for Outstanding Innovation & Technology Products. Tale evento si propone di segnalare le migliori novità sotto il profilo dell'innovazione tecnologica, motivo per il quale è sicuramente interessante capire perché un lettore multimediale abbia attirato l'attenzione di una giuria di questo calibro.

Solar

Il lettore SQ-S MP3, come riportato da HardwareZone, non è infatti a prima vista nulla più che un lettore multimediale portatile, per quanto completo nella dotazione. Prevista una buona compatibilità con formati audio ( MP3/ WMA/ WAV/ FLAC/ APE/ OGG) video e eBook, così come un sintonizzatore FM, registratore, 16GB di memoria integrata e tutto quanto si può trovare in apparecchi simili di buon livello.

Dove sarebbe la novità, dunque? Per la precisione sul retro, nella forma di pannello solare ad alta efficienza in grado di ricaricare completamente l'unità in sole 4 ore, utilizzabile in alternativa alla presa USB. La notizia è importante per diverse ragioni, in quanto dimostra come le energie alternative vengano prese in considerazione più che in passato, così come appare evidente l'evoluzione che lentamente viene portata avanti nell'efficienza.

Certo, non siamo di fronte alla risposta definitiva alla domanda energetica, ma è un piccolo passo che merita menzione. Un apparecchio come SQ-S MP3 può essere molto utile per esempio quando si va in vacanza, dove spesso ci si scontra con l'assenza della presa USB per la ricarica della batteria, problema comune a molti lettori multimediali. Ragionando in prospettiva temporale la notizia fa ben sperare, in quanto appare possibile applicare la carica solare anche ad altri dispositivi più esigenti in termini energetici, come per esempio i PC portatili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7713 Ottobre 2008, 11:07 #1
Carino e lodevole come iniziativa.. tuttavia devo fare un po' anche l'avvocato del diavolo:

- 4 ore mi sembrano tantine.. altro che "sole 4 ore"!!
- 4 ore al sole a picco non sono proprio un toccasana per un apparecchio elettronico
- questi apparecchi richiedono per la ricarica una quantità di energia ridicola

A conti fatti non mi pare sto gioiello..
MarK_kKk13 Ottobre 2008, 11:15 #2
L'hai smontato in 5 righe XD
Effettivamente come darti torto?
4 ore nn sono poke, per la questione dell'elettronica al sole nn sarebbe stata una cattiva idea far si ke il pannellino solare posteriore si potesse staccare e fosse collegato al lettore tramite un filo sottile in modo da esporre al sole solo il pannello.
Poi vabbè, meglio un ridicolo passo avanti ke un ridicolo passo indietro
Edgar8313 Ottobre 2008, 11:16 #3
Una cosa del genere su un cellulare sarebbe fantastica..
nickfede13 Ottobre 2008, 11:32 #4
Ma scusate...se è stato progettato e TESTATO così e non da problemi stando 4 ore sotto il sole perchè si deve disquisire su un problema che non esiste ???
E poi a me 4 ore non sembrano una esagerazione....anzi......ma voi lo tenete acceso dalla mattina alla sera un MP3 ???? Ma non avete niente altro da fare ???

Dio volesse che implementassero il sistema sui telefonini........
nuXio13 Ottobre 2008, 11:40 #5
Comunque non e' scritto da nessuna parte che debba stare esposto al sole.
Basta che sia in ambiente luminoso, come tutte le vecchie calcolatrici...
StyleB13 Ottobre 2008, 11:48 #6
Originariamente inviato da: Edgar83]Una cosa del genere su un cellulare sarebbe fantastica..[/quote]


l'evevan fatta su un SonyEricsson P910I o P900 non ricordo... era un modulo da installare al posto dello sportello e della batteria posteriore con un pannellino solare e la batteria integrata... ma dopo un po ti ritrovavi con un palmare devastato in quanto si sa (come detto da demon) che l'elettronica al sole non è
Ma scusate...se è stato progettato e TESTATO così e non da problemi stando 4 ore sotto il sole perchè si deve disquisire su un problema che non esiste ???
E poi a me 4 ore non sembrano una esagerazione....anzi......ma voi lo tenete acceso dalla mattina alla sera un MP3 ???? Ma non avete niente altro da fare ???

Dio volesse che implementassero il sistema sui telefonini........


in parte involontariamente ti ho risposto sulla parte dei cell prima della tua quotatura...

cmq è vero che sicuramente l'han testato ma non penso per + di un mese o forse due... e per le ore al sole.... tu tienilo anche solo un ora il pomeriggio (quindi neanche con il sole alla massima altezza e temperatura) e poi dimmi se riesci anche solo a tenerlo in mano il giochino.... e fidati per lcd e circuiti non è esattamente il massimo
demon7713 Ottobre 2008, 11:49 #7

@nuxio

Assolutamente no..
il rendimento del pannello fotovoltaico è direttamente proporzionale alla quantità di luce che riceve.. e per caricare una batteria seppur piccola si parla di sole diretto!

Da notare inoltre che il pannello deve essere totalmente esposto al sole altrimenti non produce corrente..

Alla fine dei conti sono davvero rare le occasioni per caricarlo al sole..
Sul cellulare sarebbe una mini risorsa in caso di necessità..
Mauriziosat200313 Ottobre 2008, 11:53 #8
salta sempre fuori qualcuno che inventa il moto perpetuo o l'energia a costo zero ricavata dai gruppi di preghiera

se quel coso si ricarica in 4 ore a PIENO SOLE....... esposto a luce ambientale non diretta ci mette 24 ORE

allora che si fa?
Lo lascio incustodito 24 ore e lo uso a giorni alterni?

ma c'è ancora gente ch esi fa infinocchiare dalal favoletta dell'energia dal sole?
se non ci fosse il mega contributo governativo , CHE TRA PARENTESI PAGHIAMO NOI TUTTI IN BOLLETTA, i pannelli solari non se li filerebbe manco GRILLO.
shadowlord8813 Ottobre 2008, 12:02 #9
beh al mare mentre prendi il sole non ti costa nulla ascoltare la musica
StyleB13 Ottobre 2008, 12:06 #10
Originariamente inviato da: shadowlord
beh al mare mentre prendi il sole non ti costa nulla ascoltare la musica



si ma portatene un paio di lettori.... uno il backup dell'altro non si sa mai che non si abbronzino anche le schede del lettore

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^