chiudi X
Age of Empires Definitive Edition in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Se non vediamo più le stelle è colpa dei LED, secondo uno studio

Se non vediamo più le stelle è colpa dei LED, secondo uno studio

L'inquinamento luminoso diventa un problema sempre più evidente, e nel corso degli ultimi anni è aumentato in percentuale di 2,2% l'anno

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:41 nel canale Multimedia
 

L'inquinamento luminoso è aumentato in tutto il mondo per via delle lampadine a LED ad alto risparmio energetico. Il problema non è nella tecnologia in sé, ma nel fatto che il mondo sta diventando sempre più "luminoso" perché i LED vengono utilizzati anche in luoghi in cui prima non c'era alcun interesse. E se questo non incide considerevolmente sul piano finanziario, dall'altra parte ha un impatto ambientale considerevole secondo quanto riportato in un nuovo articolo di Science Advances, che ha stimato anche l'entità dell'aumento dell'inquinamento luminoso.

Secondo l'articolo le superfici esterne illuminate artificialmente sono aumentate ad un tasso del 2,2% ogni anno fra il 2012 e il 2016: "Con poche eccezioni, la crescita nell'illuminazione è avvenuta in vari paesi di America Latina, Africa e Asia", si legge nello studio, che ha analizzato le luci notturne utilizzando un radiometro progettato ad-hoc installato su un satellite. "In futuro illumineremo ambienti che prima non ci interessavano, come un percorso ciclabile attraverso un parco o una sezione di un'autostrada periferica che in passato non era illuminata".

Solo in paesi colpiti da guerre è stato registrato un calo dell'inquinamento luminoso, come ad esempio Siria e Yemen, mentre fra i paesi rimasti stabili troviamo Italia, Olanda, Spagna e Stati Uniti. Sono state proprio le preoccupazioni in termini ambientali a guidare il passaggio verso le luci a LED, che di norma consumano meno a parità di capacità di illuminazione e hanno un ciclo di vita ben più lungo rispetto alle vecchie lampadine a incandescenza. Ma c'è un rovescio della medaglia, e troppa luce potrebbe obbligare il mondo ad affrontare nuovi problemi.

Il documento ne evidenzia alcuni: l'emissione di luce artificiale è infatti da considerare una sostanza inquinante nell'ambiente, capace di compromettere i naturali cicli fra giorno e notte. Le zone illuminate a giorno anche di notte minacciano infatti la vita degli animali notturni, e di piante e micro-organismi che beneficiano attivamente del ciclo naturale terrestre. Ci potrebbero essere degli effetti anche sulla salute degli uomini, con il sospetto che sta "aumentando progressivamente". I rischi? Maggiore sensibilità a vari disturbi come diabete, ipertensione e depressione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
deepdark24 Novembre 2017, 11:13 #1
In realtà doveva diminuire (o almeno in un mondo ideale), sia perchè i led hanno un angolo di illuminazione molto più ristretto, sia perchè in teoria (ma neanche tanto) è possibile spegnere le luci nelle strade dove non c'è nessuno.
Al_Giordino24 Novembre 2017, 11:28 #2
Non si può spegnere l'illuminazione pubblica di notte e neanche quella privata... altrimenti gli immigrati ne(GGG)ri vengono a ruBBBare. Komunisti. [tipico post su FB di un tipico sostenitore di Salvini]

Scherzi a parte (ma neanche tanto) ho lavorato un anno in un comune del nord all'ufficio lavori pubblici, se ti azzardavi a spegnere 1 lampione ogni 3 per risparmiare sui conti pubblici, al mattino venivi subissato di telefonate di protesta di cittadini che avevano "il portone al buio"... dopo 2 notti di "portone al buio" si ricordavano di essere oltre che cittadini anche elettori e invece che all'ufficio tecnico partiva la lamentela all'assessore o al sindaco... indovinate quanti lampioni rimanevano spenti poi

Il 99% delle persone percepisce il buio come un problema, non l'eccessiva illuminazione... questo è il problema
recoil24 Novembre 2017, 11:47 #3
Originariamente inviato da: Al_Giordino
Non si può spegnere l'illuminazione pubblica di notte e neanche quella privata... altrimenti gli immigrati ne(GGG)ri vengono a ruBBBare. Komunisti. [tipico post su FB di un tipico sostenitore di Salvini]

Scherzi a parte (ma neanche tanto) ho lavorato un anno in un comune del nord all'ufficio lavori pubblici, se ti azzardavi a spegnere 1 lampione ogni 3 per risparmiare sui conti pubblici, al mattino venivi subissato di telefonate di protesta di cittadini che avevano "il portone al buio"... dopo 2 notti di "portone al buio" si ricordavano di essere oltre che cittadini anche elettori e invece che all'ufficio tecnico partiva la lamentela all'assessore o al sindaco... indovinate quanti lampioni rimanevano spenti poi

Il 99% delle persone percepisce il buio come un problema, non l'eccessiva illuminazione... questo è il problema


vero ma dipende dagli orari secondo me
se spegni il lampione dopo la mezzanotte penso sia difficile che qualcuno se ne accorga, se rimane spento e basta in inverno dopo le 6 se ne accorgono eccome ed è un problema

noi in condominio per le parti comuni siamo arrivati al compromesso di luci accese fisse fino a mezzanotte, poi accese solo a richiesta
abbiamo visto che spegnere e riaccendere di continuo è peggio, ma dopo una certa ora è veramente raro che qualcuno arrivi, quando capita accende da luce e dopo un minuto si spegne
palazzine della mia via hanno invece le luci nelle scale accese anche in piena notte, quella di fronte a me è a led talmente forte che se mi alzo per bere durante la notte in cucina ci vedo senza bisogno di accendere la luce... se non è spreco questo
s0nnyd3marco24 Novembre 2017, 11:48 #4
Senza offesa per nessuno, ma chi se ne frega.

Le zone illuminate a giorno anche di notte minacciano infatti la vita degli animali notturni, e di piante e micro-organismi che beneficiano attivamente del ciclo naturale terrestre.


Le zone illuminate a giorno sono in citta', dove dubito ci siano molti animali notturni, piante e microrganismi. Quindi e' un non problema.

Io pretendo dal comune che illumini le strade della citta', visto che vorrei evitare di inciampare quando torno a casa a piedi.

Riguardo alla criminalita' di oggi, figuriamoci se l'illuminazione li ferma.
+Benito+24 Novembre 2017, 11:57 #5
già dimmerare al 20% consentirebbe risparmi economici e riduzione di inquinamento luminoso sensibili
saccia9224 Novembre 2017, 13:18 #6
Il problema dell'inquinamento luminoso è aumentato a dismisura negli ultimi anni per colpa di tutti quei led rgb che abbiamo nei nostri pc per aumentare le prestazioni 😂😂😂
Notturnia24 Novembre 2017, 13:21 #7
meglio spegnere tutto e restare al buio.. così senza lampioni ci sarà più voglia di fare rapine indisturbati...

bel ragionamento .. i led creano problemi..
deepdark24 Novembre 2017, 13:30 #8
Originariamente inviato da: Al_Giordino
Non si può spegnere l'illuminazione pubblica di notte e neanche quella privata... altrimenti gli immigrati ne(GGG)ri vengono a ruBBBare. Komunisti. [tipico post su FB di un tipico sostenitore di Salvini]

Scherzi a parte (ma neanche tanto) ho lavorato un anno in un comune del nord all'ufficio lavori pubblici, se ti azzardavi a spegnere 1 lampione ogni 3 per risparmiare sui conti pubblici, al mattino venivi subissato di telefonate di protesta di cittadini che avevano "il portone al buio"... dopo 2 notti di "portone al buio" si ricordavano di essere oltre che cittadini anche elettori e invece che all'ufficio tecnico partiva la lamentela all'assessore o al sindaco... indovinate quanti lampioni rimanevano spenti poi

Il 99% delle persone percepisce il buio come un problema, non l'eccessiva illuminazione... questo è il problema


In realtà io mi riferivo alla spegnimento/riaccensione con dei sensori che vedono se in strada c'è qualcuno e spengono se non c'è nessuno. Immagina una strada tutta dritta senza uscite secondarie, il sensore rivela se all'imbocco c'è un'auto e di conseguenza accende le luci per poi spegnerle quando non c'è nessuno. In un lontano futuro, con la guida autonoma, il navigatore dell'auto comanda i lampioni ad accendersi, per esempio.
Lampetto24 Novembre 2017, 13:34 #9
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Senza offesa per nessuno, ma chi se ne frega.



Le zone illuminate a giorno sono in citta', dove dubito ci siano molti animali notturni, piante e microrganismi. Quindi e' un non problema.

Io pretendo dal comune che illumini le strade della citta', visto che vorrei evitare di inciampare quando torno a casa a piedi.

Riguardo alla criminalita' di oggi, figuriamoci se l'illuminazione li ferma.


Vendono le pile da cappellino a LED, basso consumo molta luce
gioloi24 Novembre 2017, 14:00 #10
Come non essere d'accordo?
Se lasciamo le strade al buio, le stelle le vedi di sicuro quando sbatti il grugno sul marciapiede dopo aver inciampato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^