Paramount e Kingston: distribuzione di film su memorie flash

Paramount e Kingston: distribuzione di film su memorie flash

Le due realtà annunciano un accordo di collaborazione per la distribuzione di contenuti cinematografici su schede di memoria statica

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:45 nel canale Multimedia
Kingston
 

Paramount Digital Entertainment e Kingston Digital hanno raggiunto un accordo per la distirbuzione di contenuti cinematografici tramite memorie flash. L'accordo prevede che i film distribuiti su schede di memoria flash saranno disponibili al pubblico sia per la vendita diretta sia come parte di bundle accessorio di determinati prodotti.

Alex Carloss, General Manager di Paramount Digital Entertainment ha dichiarato: "Questo accordo consente a Paramount di rendere disponibile la sua offerta d'intrattenimento su schede SD e memorie USB. Dal momento che le opere cinematografiche sono sempre più fruite su computer e altri dispositivi portatili, il poter intrattenere una collaborazione con Kingston diverrà sempre più importante per Paramount negli anni a venire".

"Kingston è molto entusiasta di unire le proprie forze con Paramount Digital Entertainment in questa impresa poiché sono uno degli studi più innovativi e lungimiranti per quanto riguarda la distribuzione digitale. PDE aggiunge un grande valore ai nostri prodotti. Abbiamo la ferma intenzione di lavorare con loro per fornire i contenuti Paramount aggunitivi su tutta la linea di drive USB drive e schede di memoria flash" ha dichiarato Rick Webb vicepresidente, consumer markets group per Kingston.

La distribuzione di contenuti cinematografici su supporti a memoria statica è una alternativa che molte realtà valutano già da tempo e per la quale sono già state condotte alcune prove di commercializzazione sul territorio giapponese. La diffusione di film su schede di memoria SD e/o su memorie USB potrebbe inoltre stimolare la domanda per riproduttori multimediali portatili che prevedono questo tipo di slot di espansione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrealizer03 Novembre 2009, 16:46 #1
ma che protezione useranno? non credo proprio che diano una schedina con dentro il film in divx...

magari qualche player proprietario legato al seriale della scheda?
Paganetor03 Novembre 2009, 17:02 #2
non costa meno stampare un DVD? a quel punto, tanto vale spingere sul download digitale e amen: questo "passaggio intermedio" lo vedo un po' forzato...
g.luca86x03 Novembre 2009, 17:09 #3
Originariamente inviato da: Unrealizer
ma che protezione useranno? non credo proprio che diano una schedina con dentro il film in divx...

magari qualche player proprietario legato al seriale della scheda?


potrebbero essere i soliti drm usati per gli mp3, visto che i supporti sono proprio schede sd e chiavette usb!
gbhu03 Novembre 2009, 17:18 #4
Secondo me per i films dovrebbero costruire dei "distributori", tipo i distributori di sigarette, dove uno inserisce la sua chiavetta e il distributore gli schiaffa dentro il film scelto ad un costo irrisorio, con scelta tra diversi formati, qualità, lingua, sottotitoli.
Ad esempio con 1 euro si prende il divx da 700M o il formato ipod, con 2 euro il film di qualità superiore, etc...
Ovviamente i prezzi terrebbero conto anche del tipo di film, adesso facevo solo un esempio. Ovvio che un film nuovo costerebbe di più di uno di 10 anni fa.
In tal modo secondo me si ridurrebbe anche la pirateria.
Niente DVD e confezioni varie. Quelli resterebbero solo per gli appassionati o per qualche regalo.
mikeb9003 Novembre 2009, 17:21 #5
secondo me faranno qualcosa tipo vendida di disposotivo "versione cinema", tipo venderanno sia la chiavetta vuota che quella con memorizzato il film, ad un costo più alto di max una decina di euro...poi per il fatto di essere protetto o meno, chiedo informazioni riguardo alla possibilità di proteggere un file con un criptaggio appropriato...forse potrebbero dare con la chiavetta un codice che farebbe sungere il video...bo...secondo me è un pò difficile avere ritorni eocnomici..ma cmq
ragazzocattivo03 Novembre 2009, 17:25 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/multim...lash_30638.html

Le due realtà annunciano un accordo di collaborazione per la distribuzione di contenuti cinematografici su schede di memoria statica

Click sul link per visualizzare la notizia.



Proprio qualche giorno fa, su questo stesso sito dissi che i supporti ottici erano:

" Obsoleti, preistorici, fragilissimi, e destinati a scomparire entro qualche anno facendo la fine che hanno fatto i floppy"

E venni preso per pazzo da un tizio
"so tutto io", che diceva che i dvd e i blu ray sarebbero durati in eterno visto che i produttori di contenuti non avrebbero mai permesso la distribuzione di film e programmi su schede sd o su chiavette usb..

E adesso un "peso massimo" del calibro di paramount si butta su questo supporto.....

Basta piatti rotanti basta errori di lettura\scrittura e prestazioni indecenti..... il futuro
è ssd per i dati interni, e usb o memorie sd per tutti gli altri usi.
mau.c03 Novembre 2009, 17:27 #7
volendo possono mettere il player direttamente nella schedina, magari un formato particolare di flusso video.
ragazzocattivo03 Novembre 2009, 17:34 #8
Originariamente inviato da: gbhu
Secondo me per i films dovrebbero costruire dei "distributori", tipo i distributori di sigarette, dove uno inserisce la sua chiavetta e il distributore gli schiaffa dentro il film scelto ad un costo irrisorio, con scelta tra diversi formati, qualità, lingua, sottotitoli.
Ad esempio con 1 euro si prende il divx da 700M o il formato ipod, con 2 euro il film di qualità superiore, etc...
Ovviamente i prezzi terrebbero conto anche del tipo di film, adesso facevo solo un esempio. Ovvio che un film nuovo costerebbe di più di uno di 10 anni fa.
In tal modo secondo me si ridurrebbe anche la pirateria.
Niente DVD e confezioni varie. Quelli resterebbero solo per gli appassionati o per qualche regalo.



Esatto, e con centinaia di miliardi di dischi di plastica in meno prodotti
ogni anno a livello globale, anche l'ambiente ringrazierebbe sentitamente.
Vai con la tua bella chiavetta usb in videoteca, e ti scarichi il film.
Sempre con la stessa chiavetta che hai già letto/cancellato migliaia di volte.
Il mio pc usato come muletto da internet ha una distro linux installata su una chiavetta e funziona 24 ore su 24.
4rdO03 Novembre 2009, 18:30 #9
Era solo questione di tempo.

Povera Sony, dopo il Betamax il DAT il MiniDisc e derivato PSP sara mica che gli va a mignotte anche il BR ?

ghiltanas03 Novembre 2009, 18:52 #10
ok, a me nn me frega nulla di comi li distrubuiscono, io però esigo la mia bella custodia e una qualità ottima , altrimenti nisba. Cose cosi:
http://www.avmagazine.it/news/dvd/p...flash_4736.html

le aborro , sono un insulto (4gb per farci stare un film , sai che qualità

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^