Niente più standard MiniDisk nel futuro di Sony

Niente più standard MiniDisk nel futuro di Sony

L'azienda giapponese stacca la spina allo standard MiniDisk, supporto per l'archiviazione di tracce audio digitali nato nel 1992 ma incapace di essere concorrenziale rispetto ai supporto CD riscrivibili e allo standard MP3

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:31 nel canale Multimedia
Sony
 

L'evoluzione della tecnologia porta al rilascio sul mercato di prodotti sempre più interessanti ed avanzati, ma ha quale logica e diretta conseguenza anche l'uscita di scena di prodotti che sono apparsi essere al debutto quali soluzioni di riferimento e stato dell'arte.

Forse questo non può essere detto dello standard MiniDisk, formato per l'archiviazione di tracce audio che Sony ha immesso sul mercato nel 1992. La particolarità di questo standard digitale è stata nella possibilità di registrare, oltre che di riprodurre, tracce digitali. Il suo successo è stato interessante in Giappone, patria di Sony, ma ben più ridotto a livello mondiale.

Minidisc_Sony_MZ1.jpg (54756 bytes)

Il formato MiniDisk prevede un supporto magneto-ottico inglobato in una custodia plastica da 7 cm di lato, capace di contenere circa 145 Mbytes di dati digitali. Con un algoritmo di compressione ATRAC (Adaptive TRansform Acoustic Coding) sviluppato da Sony ogni supporto MiniDisk può memorizzare da 75 a 80 minuti di musica stereofonica.

La più recente evoluzione dello standard risale al 2004, anno nel quale Sony ha introdotto l'evoluzione Hi-MD. I lettori di questo tipo sono compatibili tanto con i tradizionali supporti MiniDisk quanto con quelli Hi-MD, capaci di archiviare sino a 1 Gbyte di dati. Questo nuovo formato non è tuttavia stato in grado di rilanciare le sorti del MiniDisk, complice la pressione competitiva dei supporti CD riscrivibili e del formato MP3.

Sony ha interrotto la produzione di sistemi hi-fi basati su standard MiniDisk, dopo che nel 2011 era stata sospesa la produzione di riproduttori audio portatili basati su questo formato. L'azienda giapponese ha dichiarato di continuare ancora per tempo la produzione di supporti MiniDisk, così da fornire supporto a coloro che volessero continuare ad utilizzare questo standard con propri registratori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gabriyzf05 Febbraio 2013, 13:50 #1
peccato: io ce l'ho ed è sempre andato molto bene.
Per la qualità, quando facevo copie di backup da cd, non notavo alcuna differenza (ho un Sony MDS JB 930 QS)
roccia123405 Febbraio 2013, 13:52 #2
Ecco a cosa portano le solite politiche masochistiche di sony. Certe volte mi chiedo cosa abbiano in testa.

Anche le memory stick dubito avranno vita lunga.
franzing05 Febbraio 2013, 14:01 #3
Una delle cose migliori mai fatte da sony a mio parere
Peccato abbia fatto questa fiune nel tempo
AceGranger05 Febbraio 2013, 14:03 #4
Originariamente inviato da: roccia1234
Ecco a cosa portano le solite politiche masochistiche di sony. Certe volte mi chiedo cosa abbiano in testa.

Anche le memory stick dubito avranno vita lunga.


Sony è molto presente nel mercato Semi-Pro e Professionale e hanno una buona base installata; le memorystick sono superiori alla stragrande maggioranza delle SD card classe 10.
s0nnyd3marco05 Febbraio 2013, 14:07 #5
Originariamente inviato da: roccia1234
Ecco a cosa portano le solite politiche masochistiche di sony. Certe volte mi chiedo cosa abbiano in testa.

Anche le memory stick dubito avranno vita lunga.


I mini disk sono fuori da circa 20 anni. E' normale che con il progresso tecnologico le vecchie tecnologie vengano dismesse.
demon7705 Febbraio 2013, 14:08 #6
ma dai??
cavolo come faremo senza????

Cosa farò adesso per trovare un supporto assurdamente costoso e poco diffuso???
UN BEL PROBLEMA.
roccia123405 Febbraio 2013, 14:28 #7
Originariamente inviato da: AceGranger
Sony è molto presente nel mercato Semi-Pro e Professionale e hanno una buona base installata; le memorystick sono superiori alla stragrande maggioranza delle SD card classe 10.


Superiori in che ambito?

Per mercato semi pro e pro intendi le cineprese? Usando le memory stick?

Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
I mini disk sono fuori da circa 20 anni. E' normale che con il progresso tecnologico le vecchie tecnologie vengano dismesse.


Ma non hanno mai avuto tutto 'sto grande successo, principalmente per i costi proibitivi.
AceGranger05 Febbraio 2013, 14:44 #8
Originariamente inviato da: roccia1234
Superiori in che ambito?
Per mercato semi pro e pro intendi le cineprese? Usando le memory stick?


in generale, come velocita della schede in se
s0nnyd3marco05 Febbraio 2013, 14:56 #9
Originariamente inviato da: roccia1234
Ma non hanno mai avuto tutto 'sto grande successo, principalmente per i costi proibitivi.


Non e' che i lettori cd e i masterizzatori fossero regalati eh, senza contare che erano molto lenti e delicati.
Cfranco05 Febbraio 2013, 15:02 #10
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Non e' che i lettori cd e i masterizzatori fossero regalati eh, senza contare che erano molto lenti e delicati.


Ma erano standard
Il minidisk non ha mai sfondato perchè era un formato proprietario, le memory stick faranno la stessa fine ( e no, non hanno nessun vantaggio rispetto alle SD )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^