Mitsubishi: display OLED da 155 pollici

Mitsubishi: display OLED da 155 pollici

Mitsubishi mostra al CEATEC un prototipo di uno schermo OLED da ben 155 pollici di diagonale, realizzato impiegando piccoli moduli da 1,5 pollici quadri

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Multimedia
 

In occasione del CEATEC di Tokyo, che ha chiuso i battenti lo scorso 10 ottobre, Mitsubishi ha mostrato un prototipo funzionante di un particolare televisore OLED con diagonale di 155 (centocinquantacinque!) pollici.

La particolartà di questo dispositivo sta nella sua modularità: Mitsubishi ha infatti realizzato il televisore impiegando una serie di "blocchi" di display OLED da 1,5 pollici quadri il che sta a significare che i blocchi possono essere aggiunti o rimossi per incrementare o ridurre le dimensioni complessive dello schermo.

La possibilità di utilizzare piccoli blocchi indipendenti permette inoltre di realizzare schermi, anche di grosse dimensioni, dalla forma non canonica. In particolare questa tecnica si rivela interessante nell'eventuale produzione di schermi ricurvi o in grado di adattarsi a particolari sagomazioni dell'ambiente in cui saranno installati.

L'impiego di blocchi OLED di piccole dimensoni permette inoltre di mantenere la luminosità ed il rapporto di contrasto su livelli di tutto rispetto, al contrario di quanto accade con la produzione di schermi OLED di grosse dimensioni in un unico pezzo.

Vi è comunque il rovescio della medaglia: i composti organici impiegati nei display OLED degradano nel corso del tempo e pertanto la vita media stimata di questo dispositivo è di 20 mila ore di uso continuo, il che si traduce in una vita di poco inferiore ai 2 anni e mezzo per un uso di tipo 24:7.

Non è ancora dato sapere se il prototipo potrà trovare la strada della produzione commerciale e, se sì, a quali prezzi. Bisogna tuttavia riconoscere che l'intuizione di Mitsubishi potrebbe aprire la strada a nuovi ambiti di impiego per schermi e televisori ad elevata diagonale.

Fonte: Electronista

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
puccio198412 Ottobre 2009, 11:24 #1
cavolo, ma non si vedono i contorni di tutti questi mini monitor?
g.luca86x12 Ottobre 2009, 11:24 #2
vabbè, il degrado dei composti organici è tipico di tutti gli schermi oled, non solo di questo. trovo molto interessante la modularità dello schermo, invece... Ma quanto costa un modulo da 1,5"^2 di schermo oled?
Spike7912 Ottobre 2009, 11:33 #3
E' un pò come un "vidi-wall" odierno, solo composto da mini schermi OLED....grande idea!
Cmq 20k ore non sono pochissime, nessuno in casa tiene acceso lo schermo 24:7 !
Motenai7812 Ottobre 2009, 11:37 #4
cavolo, giocheremo alle Lego con gli OLED (vojo tornà bambino!!!!)
BrightSoul12 Ottobre 2009, 11:37 #5
pannelli così grandi potrebbero trovare impiego in stazioni ferroviare o metropolitane, ed in questo caso è necessario che restino accesi 24:7 (o quasi).
g.luca86x12 Ottobre 2009, 11:53 #6
Originariamente inviato da: BrightSoul
pannelli così grandi potrebbero trovare impiego in stazioni ferroviare o metropolitane, ed in questo caso è necessario che restino accesi 24:7 (o quasi).


penso che le dimensioni del prototipo siano solo un puro esercizio di stile per mostrare di cosa si è capaci! non è che debba essere per forza commercializzato...
ciop7112 Ottobre 2009, 11:57 #7
"la vita media stimata di questo dispositivo è di 20 mila ore di uso continuo" quindi dopo 20mila ore mi aspetto che circa la metà dei display sia fuori uso, i primi inizieranno a rompersi ben prima, già dopo qualche migliaio di ore si potrebbero avere i primi 'caduti'.
Ma prima che si rompano c'è un degrado evidente? Già 20mila ore non è tanto come durata, se poi già prima ho un decadimento delle prestazioni ne devono fare ancora di sviluppo prima di poter essere commercializzabili.
paolotennisweb12 Ottobre 2009, 11:59 #8
La mania delle ore di funzionamento è un po esagerata, ai tempi dei tubi catodici non avevo mai sentito nessuno lamentarsi delle 12.000 / 15.000 ore di vita di un tv CRT, ora 20.000 sembra un tv usa e getta anche se non lo è assolutamente...
c.m.g12 Ottobre 2009, 12:06 #9
guarda che i tubi catodici duravano anche 50 anni e più, senza problemi, quelli fatti bene
Manuel33312 Ottobre 2009, 12:14 #10
che scheda video serve per giocarci in full reso con antialias 4x?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^