Microsoft Zune: al via le speculazioni

Microsoft Zune: al via le speculazioni

Il prezzo dei nuovi iPod avrebbe spiazzato Microsoft, costretta quindi a rivedere le politiche di prezzo per il nuovo lettore multimediale. Intanto si profila all'orizzonte una difficile situazione per tutti i player WMA-Compatible

di pubblicata il , alle 11:54 nel canale Multimedia
MicrosoftiPodApple
 

Nella giornata di venerdì, come molti ricorderanno, Microsoft ha svelato alcuni dettagli relativi a Zune, il nuovo player multimediale del colosso di Redmond che si pone come il principale antagonista dell'iPod di Apple Computer.

Quello di Zune è però stato un annuncio lacunoso degli aspetti più importanti: il prezzo e l'effettiva disponibilità sul mercato. Se per la seconda si può ipotizzare una verosimile data del Giorno del Ringraziamento, che quest'anno cade il 23 Novembre, per il primo la questione pare essere un poco più complessa.

Secondo alcuni analisti, infatti, Microsoft sarebbe stata presa in contropiede dall'annuncio, da parte di Apple, dei nuovi iPod nella giornata di martedì ed in particolare dai prezzi praticati sulle linee di iPod "classic". Il prezzo del nuovo iPod da 30GB è infatti sceso sino a 249 dollari, assumendo così un vantaggiosissimo rapporto qualità/prezzo. Zune, anch'esso caratterizzato da 30GB di capienza, sarebbe dovuto essere commercializzato, almeno secondo le voci di corridoio, 299 dollari.

Il colosso di Redmond ha quindi dovuto rivedere le proprie strategie, per evitare di lanciare un prodotto che appaia subito non concorrenziale rispetto a quello che dovrebbe essere il suo avversario principe. Si profila quindi una strategia ormai cara a Microsoft: praticare anche per Zune la politica di vendite sottocosto, per restare competitiva sul mercato e cercare di allargare il bacino d'utenza a scapito dei profitti.

Tuttavia, sempre secondo gli analisti, chi dovrebbe soffrire maggiormente gli attacchi di Zune non sarà Apple, ma tutto l'universo dei produttori di lettori MP3 compatibili Windows Media, inclusi quindi nomi come Creative, SanDisk, Sony, Toshiba (che, tra l'altro, è il partner che produce Zune), iRiver, Archos e via dicendo.

Successivamente al lancio di Zune sono però emersi altri dettagli piuttosto sorprendenti. Pare infatti che il nuovo lettore multimediale non supporterà infatti il formato il DRM Windows normalmente utilizzato su tutti i lettori Windows Media compatibile, ma una sua variante che, presumibilmente, non sarà aperta a compagnie di terze parti con una strategia che ricalca, di fatto, quanto già proposto da Apple con iPod e iTunes. Il comunicato stampa ufficiale relativo alle caratteristiche di Zune, infatti, non fa alcun riferimento specifico ai formati dei media protetti.

E anche in questo caso a farne le spese non sarebbero iPod e iTunes, ma tutto il gruppo di negozi "Play for Sure", che Microsoft potrebbe trascurare per impiegare le proprie forze sul negozio Zune Marketplace. Se, infatti, Zune dovesse adottare un sistema di DRM proprietario, i brani acquistati su un qualunque negozio "Play for Sure" potrebbero non essere riproducibili sul nuovo lettore.

E' bene sottolineare che si tratta comunque di speculazioni basate su notizie non confermate. Tuttavia seppure Zune è già in grado di mostrare, almeno dal punto di vista tecnico, qualche spunto interessante per il suo impiego, la strada per portare l'attacco ad iPod pare essere piuttosto ripida.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Darkangel66618 Settembre 2006, 12:00 #1
E vai coi formati proprietari ... ora che l'MP3 aveva portato un po' d'ordine.
791ChessMateK18 Settembre 2006, 12:08 #2

dolori da M$

Ad ogni modo credo che Microsoft abbia trovato del pane, molto ma molto duro, per i suoi denti! Parlo in maniera oggettiva, visto che non posseggo nè prodotti apple, nè prodotti Microsoft (xp escluso ovviamente, ma che conta poco)!

Stile
iPod vince! Lo Zune è semplicemente un obrobrio stilistico! Oltre ad essere abbastanza spesso è anche privo di un tocco di "originalità" (oltre ai colori... non parliamo del marrone!!)

Innovazione
Sempre iPod! iPod non ha innovato quasi nulla rispetto alle versioni precedenti, oltre alla questione video, ma Zune si presenta con una brutta copia mal riuscita, e tra l'altro sempre prima di un tocco di originalità: le cosiddette "innovazioni" di cui ho sentito vociferare sino ad ora, sono "cose" marginali, e non credo possano impressionare la Apple

Qualità
Non avendo provato nessuno dei 2, non saprei cosa dire, ma di certo la Apple è rinomata per la qualità (messo da parte l'incoveniente con batteria esplosive e ibook che si scolorano!) e M$ di certo non rallegra i gusti della gente con i prodotti dei suoi prodotti (non spostiamo la discussione sul software windows e office!!)

Prezzo
Beh, leggasi commento sopra! Di certo si tratta di un'altra vittoria Apple!

In pratica, la strada non è solo ripida, ma è praticamente verticale, ci vorrà qualcosa di più di una mongolfiera per risollevare la situazione!
Anche se il prezzo dovesse scendere a 200€, mi dite cosa ha di bello dal punto di vista stilistico Zune? E sappiamo tutti che gli utonto scelgono in base ai gusti, non alle caratteristiche tecniche (punto su cui ci sarebbe altro da dire...)

Vabbè, dovremo aspettare una nuova versione di Zune a mio parere per vedere M$ iniziare a guadagnare qualcosa!!
791ChessMateK18 Settembre 2006, 12:11 #3
Originariamente inviato da: 791ChessMateK
Ad ogni modo credo che Microsoft abbia trovato del pane, molto ma molto duro, per i suoi denti! Parlo in maniera oggettiva, visto che non posseggo nè prodotti apple, nè prodotti Microsoft (xp escluso ovviamente, ma che conta poco)!

Stile
iPod vince! Lo Zune è semplicemente un obrobrio stilistico! Oltre ad essere abbastanza spesso è anche privo di un tocco di "originalità" (oltre ai colori... non parliamo del marrone!!)

Innovazione
Sempre iPod! iPod non ha innovato quasi nulla rispetto alle versioni precedenti, oltre alla questione video, ma Zune si presenta con una brutta copia mal riuscita, e tra l'altro sempre prima di un tocco di originalità: le cosiddette "innovazioni" di cui ho sentito vociferare sino ad ora, sono "cose" marginali, e non credo possano impressionare la Apple

Qualità
Non avendo provato nessuno dei 2, non saprei cosa dire, ma di certo la Apple è rinomata per la qualità (messo da parte l'incoveniente con batteria esplosive e ibook che si scolorano!) e M$ di certo non rallegra i gusti della gente con i prodotti dei suoi prodotti (non spostiamo la discussione sul software windows e office!!)

Prezzo
Beh, leggasi commento sopra! Di certo si tratta di un'altra vittoria Apple!

In pratica, la strada non è solo ripida, ma è praticamente verticale, ci vorrà qualcosa di più di una mongolfiera per risollevare la situazione!
Anche se il prezzo dovesse scendere a 200€, mi dite cosa ha di bello dal punto di vista stilistico Zune? E sappiamo tutti che gli utonto scelgono in base ai gusti, non alle caratteristiche tecniche (punto su cui ci sarebbe altro da dire...)

Vabbè, dovremo aspettare una nuova versione di Zune a mio parere per vedere M$ iniziare a guadagnare qualcosa!!


Scusate gli errori ortografici, a quanto sembra ne ho commessi un po' troppi :P
Spidernik8418 Settembre 2006, 12:16 #4
Originariamente inviato da: Darkangel666
E vai coi formati proprietari ... ora che l'MP3 aveva portato un po' d'ordine.

Quoto. Non se ne può più di questa anarchia informatica. C'avete rotto i c...
Io sto ancora aspettando la diffusione del formato .ogg, ormai sono anni che gira ma non se ne sente mai parlare
ayrtonoc18 Settembre 2006, 12:24 #5
Microsoft deve sempre sputtanare il mercato in cui compete...
eta_beta18 Settembre 2006, 12:28 #6
mancano altre cose
tutte le caratteristiche tecniche del prodotto
dalla risoluzione dello schermo al tipo di HD
KinKlod18 Settembre 2006, 12:29 #7
E poi si lamentano se le persone si affidano alla pirateria. Si fanno la guerra a vicenda creando un gran casino di formati, lettori, e quant'altro, per forza poi uno non è invogliato ad acquistare musica legale.
paulgazza18 Settembre 2006, 12:30 #8
Originariamente inviato da: 791ChessMateK]Stile[/QUOTE]
In fondo è
Innovazione

Il wifi potenzialmente è una killer feature...

Originariamente inviato da: 791ChessMateK]Qualità
Beh, i prodotti hw MS non sono male, i volanti erano tra i migliori e non mi sembra neesuno si sia mai lamentato troppo...

[QUOTE=791ChessMateK]Prezzo

Aspettiamo di vederlo, il prezzo
OmbraShadow18 Settembre 2006, 12:32 #9
Ma perchè, davvero la M$ credeva di poter competere con iPod? Ah ma non era una battuta o leggenda internettiana? Uhh ma davvero dite? Che ridere
Certo che zio Steve non ne sta sbagliando una...tutti a dire che Zune avrebbe creato problemi e bla bla bla...lui abbassa il prezzo degli iPod ed ora M$ venderà sotto costo
M$ non ha ancora capito che non potrà mai imporsi in mercati dove esista una reale (e leale) concorrenza...con windows e office è stato facile monopolizzare tutto perchè si poteva dire agli assemblatori "O installi il mio OS o..." ma nel libero (e leale) mercato, M$ avrà sempre e solo fallimenti, parziali o totali
jiadin18 Settembre 2006, 12:34 #10
Originariamente inviato da: Darkangel666
E vai coi formati proprietari ... ora che l'MP3 aveva portato un po' d'ordine.

Sono solo limitazioni, come sempre, per chi è onesto..!
praticamente ti invogliano alla pirateria...!
Ovvio che lo scopo è tenerti sulla loro piattaforma.. chi acquista una quantita di brani notevole, per es. da iTunes, ovviamente non cambia lettore MP3 se non può metterli da altre parti... e così fanno tutti.. o gli togli le protezioni (ma ATTENTO, è illegale modificare i file che TU hai comperato ) oppure ti attacchi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^