Mediaset perde il dominio .com, ora americano

Mediaset perde il dominio .com, ora americano

Terminata la battaglia legale, durata circa un anno, il colosso televisivo italiano perde definitivamente il proprio dominio .com, ora di proprietà di una azienda americana che si occupa di commercializzare soluzioni di storage

di pubblicata il , alle 09:06 nel canale Multimedia
 

Mediaset e il web, almeno fino ad ora, non sembrano essere un binomio capace di funzionare. E nella giornata di ieri, ancora una volta, è arrivata la controprova: il colosso televisivo italiano, infatti, che si era dimenticato di andare a rinnovare il proprio dominio .com, prontamente registrato da una azienda americana, lo ha perduto definitivamente.

Il popolare dominio, è così finito all'asta ed è stato successivamente comprato dalla società Fencius LLC, di proprietà di Didier Madiba: ecco allora che Mediaset.com è diventato il portale per una azienda che si occupa di soluzioni di storage professionale. Media-set, alla fine, non è nemmeno troppo lontano come dominio.

Mediaset, quella italiana, si è però rivolta direttamente all'Arbitration and Mediation Center del WIPO (World Intellectual Property Organization), rivendicando il diritto al dominio perduto. Alla base della richiesta da parte dei legali di Mediaset ci sarebbe la presunta malafede del proprietario di Fencius, atta a sfruttare, a suo diretto vantaggio, la popolarità dell'indirizzo e del nome.

L'ente del WIPO che ha analizzato la vicenda non ha però riscontrato questa presunta malafede: Mediaset è un termine composto, che ben si adatta anche alle esigenze del nuovo proprietario. Ecco allora che il dominio non potrà tornare in mano all'azienda di Cologno Monzese.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

150 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheMonzOne27 Marzo 2012, 09:14 #1
Ma che banda di sfigati
Raven27 Marzo 2012, 09:19 #2
PhoEniX-VooDoo27 Marzo 2012, 09:19 #3
Link ad immagine (click per visualizzarla)

senza contare tutti gli avvisi che qualsiasi provider ti invia con su "il tuo dominio sta per scadere" ecc
Usque27 Marzo 2012, 09:20 #4
Ottima performance dell'ufficio legale... Si vede che hanno altro a cui pensare.
Epic fail!
DanieleG27 Marzo 2012, 09:26 #5
Tanto pagherà il solito stagista di turno a cui addossare la dimenticanza...
iorfader27 Marzo 2012, 09:30 #6
oddio come godooooooooooooooo ahahahahahahahahahaahha che cialtroni!!! penso anche io che cia ndrà di mezzo il poveretto che s'è dimenticato.... sono ridicoli, la mediaset è buona solo a fregare la gente grazie alle giuste amicizie e a fare quasi 10 minuti di pubblicità ogni 15 minuti esatti....un film da 100 minuti diventa un film di 3 ore ben gli stà
gd350turbo27 Marzo 2012, 09:33 #7
Si ma dai...

Cioè una ditta che muove miliardi e miliardi di euro, che si fa fregare il dominio per un mancato rinnovo di qualche decina di euro !

Tra l'altro, so che prima che un dominio vada in asta deve passare un pò di tempo, mi pare un paio di mesi, per dare tempo al propietario di ravvedersi...

Quindi ci hanno dormito alla grande sopra !
recoil27 Marzo 2012, 09:35 #8
controlliamo quando scade il .it vediamo se riescono a farsi fregare anche quello
PhoEniX-VooDoo27 Marzo 2012, 09:36 #9
Domain: mediaset.it
Status: ok
Created: 1996-02-27 00:00:00
Last Update: 2011-12-29 01:13:14
Expire Date: 2012-12-14


mi segno il 14 dicembre per fare un check alle 00:01
deggial27 Marzo 2012, 09:43 #10
non penso che sia un male per l'umanità intera...
almeno ora mediaset.com è un sito serio
ho appena aperto entrambi e sul .com ci sono prodotti storage ibm, sul .it c'è Kevin in videochat (a proposito... chi è Kevin?????)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^