Logitech Harmony si apre agli sviluppatori con nuove API

Logitech Harmony si apre agli sviluppatori con nuove API

La piattaforma smarthome di Logitech offre agli sviluppatori nuove opportunità mettendo a disposizione una nuova API. L'integrazione di soluzioni entertainment con l'illuminazione di casa, l'impianto di riscaldamento e il controllo d'accesso diviene così ancor più semplice

di pubblicata il , alle 11:11 nel canale Multimedia
Logitech
 

L'argomento smarthome sta catturando sempre più l'attenzione di produttori e utenti: in vario modo e con differenti approcci stanno arrivando sul mercato soluzioni in grado di gestire l'automazione domotica a prezzi sempre più accessibili. Da tempo esistono prodotti e piattaforme dedicate allo scopo, piattaforme basate su costosi standard o su protocolli proprietari che riescono a garantire l'integrazione e il dialogo tra i dispositivi elettronici di casa.

Gli esempi più semplici riguarndano la possibilità di comandare una presa elettrica da remoto, oppure di gestire tramite un unico comando luci e dispositivi differenti. Anche la termoregolazione di casa rientra in questo scenario, come pure il controllo di accesso realizzato con videocamere e serrature intelligenti.

Le sfide in questo nuovo ambito emergente sono parecchie: si tratta infatti di integrare tra loro prodotti differenti, sviluppati da aziende a volte tra loro in concorrenza e il tutto deve essere fatto nel modo più semplice e intuitivo per l'utente. Logitech è stata tra i precursori per la smarthome con il progetto Harmony che oggi rappresenta una vera e propria piattaforma in grado di far dialogare tra loro circa 270.000 dispositivi già disponibili sul mercato.

Il processo di espansione è però destinato a crescere in modo ancor più vertiginoso, infatti, Logitech ha annunciato il rilascio di una nuova API che permetterà agli sviluppatori un accesso più semplice alla piattaforma Harmony. Al momento attuale chi intende sfruttare la nuova API deve aderire a un programma appositamente creato da Logitech e per il momento tra i partner impegnati ci sono IFTTT, SmartThings, Ubi e Myo.

Il blog di Logitech esemplifica anche cosa potremmo attenderci in un futuro ormai prossimo: l'utente potrebbe avere a propria disposizione la possibilità di utilizzare gesture o la propria voce per accedere alla piattaforma Harmony. In altre parole, stando comodamente seduti sul divano potremmo chiedere a Harmony di mandare in riproduzione un particolare contenuto audio o video, gestendo poi il pannello di controllo del player multimediale con le gesture.

A questo scenario tipico dell'entertainment domestico si aggiungono tutte le possibilità di offerte da una piattaforma in grado di integrare tra loro l'impianto di illuminazione, con quello entertainment, con l'eventuale comando di tende o finestre. E la fantasia potrebbe suggerire ulteriori opportunità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Boscagoo15 Gennaio 2015, 23:33 #1
Wow, non pensavo che si potesse avere accesso alle API...quindi spero presto!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^