In crescita l'alta definzione sui dispositivi mobile secondo ARM

In crescita l'alta definzione sui dispositivi mobile secondo ARM

ARM vede un interesse sempre più crescente nelle soluzioni mobile ed embedded in grado di supportare la riproduzione di contenuti in alta definizione

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:22 nel canale Multimedia
ARM
 

ARM sta assistendo ad una rapida crescita della domanda, su territorio asiatico, per dispositivi mobile in grado di offrire la possibilità di riprodurre contenuti in alta definizione, e di aver siglato, a tal proposito, nuovi accordi di licenza con due fornitori della regione, Rockchip e Telechips, per le GPU ARM Mali.

Screen Digest, realtà specializzata in analisi di mercato nel settore dei dispositivi mobile, ha sottolineato come per la crescita del mercato dell'intrattenimento mobile è di fondamentale importanza che l'esperienza utente sia di qualità. Le analisi stimano una crescita importante per questo mercato da quando i dispositivi mobile in grado di supportare contenuti in HD si diffonderanno maggiormente nella fascia cosiddetta mainstream del mercato.

Rockchip ha ottenuto la licenza della GPU ARM Mali-55, del processore ARM9926EJ-S e del controller ARM Cortex-M3 per l'uso nei cellulari di prossima generazione ed in dispositivi multimediali portatili, mentre la coreana Telechips ha potuto estendere la licenza della GPU ARM Mali-200: "L'estensione della nostra collaborazione con ARM ci permette di ottenere ulteriori vantaggi dalla proprieta intellettuale della GPU Mal, mettendo a disposizione dei nostri clienti una soluzione in grado di fornire elevate prestazioni in OpenVG, Open GL ES1.1 e OpenGL ES 2.0" ha dichiarto Jang-Kyu lee, vicepresidente e Chief Operative Officer di Telechips.

La famiglia di GPU Mali comprende, tra le altre soluzioni, Mali-55, il più piccolo progessore grafico OpenGL ES al mondo, e Mali 400 MP, soluzione multicore embedded ad elevate prestazioni, in grado di supportare applicazioni complesse e contenuti video in HD alla risoluzione di 1080p. La GPU Mali mette a disposizione grafica 2D e 3D e supporta le tecniche di Full Screen Anti-Aliasing 4x e 16x senza alcun significativo calo nelle prestazioni.

Ronan de Renesse, senior analyst per Screen Digest, ha dichiarato: "Oggi i dispositvi mobile high-end con schermi ampi e funzionalità simili a quelle dei computer propriamente detti sono i principali vettori per la fruizione di contenuti mobile, in maniera particolare videogiochi e video. Tali applicazioni, assieme ai servizi televisivi mobile, potranno generare un volume d'affari di 12 miliardi di dollari entro la fine del 2013, in Nord America, Europa e Asia, ovvero tre volte tanto di quanto è stato registrato nel 2008. La qualità dell'esperienza utente è la chiave affinché il mercato possa esprimere il suo pieno potenziale".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrealizer03 Agosto 2009, 13:06 #1
piccolo errore

Mali-55, il più piccolo progessore grafico OpenGL ES al mondo

già che ci sono, commento pure

ottima notizia questa, anche perchè se non sbaglio i RockChip sono presenti in molti lettori cinesi a basso costo... immaginate avere un lettore multimediale fullHD a 20-30€

poi, esiste qualche dato sulle prestazioni di questi Mali?

EDIT: e non so perchè rileggendo la notizia non mi pare tanto assurda l'idea di una console portatile dotata di questi chip
JackZR03 Agosto 2009, 13:51 #2
Con questi ci vedrei bene un lettore multimediale portatile, tipo iPod, con uscita HDMI, o una console portatile, tipo PSP, magari con una buona durata di batteria; ma poi non si riusciva già a fare ste cose con Tegra?
frankie03 Agosto 2009, 17:58 #3
... e questo la dice lunga sulle possibilità di ARM, visto che senza la GPU un x86 a basso consumo (chi ha detto atom?) non ce la fa nemmeno a riprodurre un video flv.

Perchè nel futuro vedo un multicore eterogeneo con x86 GPU e ARM.
OutOfBounds03 Agosto 2009, 18:23 #4
beh immagino che questi processori grafici facciano concorrenza a tegra che se non sbaglio comprende una gpu basata su geforce
MadJackal03 Agosto 2009, 18:36 #5
Originariamente inviato da: OutOfBounds
beh immagino che questi processori grafici facciano concorrenza a tegra che se non sbaglio comprende una gpu basata su geforce


Yess, ed è una buona idea. La concorrenza fa sempre bene.
A.L.M.03 Agosto 2009, 19:17 #6
Originariamente inviato da: Unrealizer
piccolo errore

Mali-55, il più piccolo progessore grafico OpenGL ES al mondo

già che ci sono, commento pure

ottima notizia questa, anche perchè se non sbaglio i RockChip sono presenti in molti lettori cinesi a basso costo... immaginate avere un lettore multimediale fullHD a 20-30€

poi, esiste qualche dato sulle prestazioni di questi Mali?

EDIT: e non so perchè rileggendo la notizia non mi pare tanto assurda l'idea di una console portatile dotata di questi chip


http://arm.com/miscPDFs/21863.pdf

Il Mali 55 non è malaccio ma nemmeno un fulmine, il Mali 200 è una bestia (fino a 16M tri/sec).
MadJackal03 Agosto 2009, 19:42 #7
Originariamente inviato da: A.L.M.
http://arm.com/miscPDFs/21863.pdf

Il Mali 55 non è malaccio ma nemmeno un fulmine, il Mali 200 è una bestia (fino a 16M tri/sec).


Il Mali 55 è anche grande 1 mm quadrato secondo quelle slide!
WTF!

Però ricordiamo che la ARM non li produce... Li progetta solamente.
Se non ricordo male.
ConteZero03 Agosto 2009, 21:30 #8
Ma MIPS che fine ha fatto ?

Originariamente inviato da: MadJackal
Il Mali 55 è anche grande 1 mm quadrato secondo quelle slide!
WTF!

Però ricordiamo che la ARM non li produce... Li progetta solamente.
Se non ricordo male.


Si, ARM campa sulla proprietà intellettuale.
E comunque la dimensione effettiva dipende dal processo produttivo scelto.
Certo che di strada dall'Acorn ne hanno fatta parecchio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^