Il partito dei pirati si fa largo anche in Germania

Il partito dei pirati si fa largo anche in Germania

Il partito dei pirati raccoglie l'8,5% dei voti in Germania, entrando ufficialmente nel consiglio regionale

di pubblicata il , alle 09:18 nel canale Multimedia
 

Non è affar nostro parlare di politica ma quando, come in questo caso, il mondo dell'IT e quello politico si incontrano non si può farne a meno. Già, perchè in Germania il partito dei pirati raccoglie, dati degli exit poll, l'8,5% dei voti, guadagnandosi l'accesso al consiglio regionale. Un dato eccezionale.

Si tratta di una importante sorpresa nello scenario politico tedesco: già annunciata in parte dai sondaggi, il voto di ieri a Berlino per il rinnovo del parlamento della città-stato ha confermato quanto questo partito emergente catalizzi l'interesse popolare.

Il partito dei pirati tedesco è stato fondato cinque anni fa e, a partire dalla sua fondazione, conta ora circa 13,000 membri. La crescita del partito è esplosa nel corso del 2009 durante un dibattito politico nazionale circa il blocco di siti contenenti materiale pedografico su internet. In molti hanno letto nella decisione di bloccare una forma di censura e si sono battuti attivamente per evitare la presenza di un "precedente".

Partito pirata

Secondo quanto riportato da molti quotidiani tedeschi alla base del successo del partito dei pirati ci sarebbe una campagna irriverente che ha catturato l'immaginazione della fascia più giovane degli aventi diritto al voto. Tra i principi portati avanti da questo partito ci sono quelli della libertà del diritto d'autore e la protezione dei dati. Secondo quanto riportato da Holger Liljeberg, dell'Info polling institute: " Questo partito si concentra molto sul liberalismo e sulla libertà".

Il risultato ha comunque precedenti in Europa: il primo partito Pirata a raccogliere voti per entrare in parlamento è stato quello svedese, che nel corso delle elezioni del 2009 raccolta circa il 7% dei voti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dr-omega19 Settembre 2011, 09:43 #1
Lodevole iniziativa, ma noi siamo più avanti, abbiamo una base di evasori, ladri e manigoldi tali che se fondassero un partito sarebbero il primo in Italia...
C++Ronaldo19 Settembre 2011, 09:47 #2
consoliamoci, noi abbiamo il "partito delle veline"

comunque tornando InTopic
direi che già definirsi "pirati" nel nome...è una connotazione negativa
cioè loro sanno di stare dalla parte del torto.
Si fossero chiamati "partito della libertà informatica in rete"
poteva avere un senso, magari anche se "discutibili" gli ideali, ma con un senso.

dire partito dei pirati è come dire "partito dei ladri" perchè pirata e ladro sono sinonimi
(proprio a livello di parole intendo, ma alla fine anche nei fatti),
l'unica differenza tra i due è la presenza o meno del mare.
misocurdo19 Settembre 2011, 10:15 #4
Se non parlate di politica un motivo forse ci sarà...
In realtà sono entrati nel parlamento (sarebbe meglio dire consiglio regionale) del Land di Berlino. Messa così sembra che siano entrati nel parlamento tedesco....
fabri8519 Settembre 2011, 10:43 #5
MA BASTAAAAAAAA

sapete solo frignare in questo blog? ogni notizia con un po di politica ripetete sempre le solite cose... labri, buffoni, prostitute, tanto l'italia è cosi... ma sapete solo frignare? siete allo stesso livello di chi governa.

cazzi vostri io in italia non ci torno
Pier220419 Settembre 2011, 10:52 #6
Originariamente inviato da: fabri85
MA BASTAAAAAAAA

sapete solo frignare in questo blog? ogni notizia con un po di politica ripetete sempre le solite cose... labri, buffoni, prostitute, tanto l'italia è cosi... ma sapete solo frignare? siete allo stesso livello di chi governa.

cazzi vostri io in italia non ci torno


Dormito male?
alexdal19 Settembre 2011, 10:55 #7
Piu' che partito dei Pirati e' il partito dei "Non ho le idee chiare e voto al piu' strano"
Ad ogni elezione c'e' un 10% che vota di volta in volta i partiti piu' estremisti (dx e sx) o bizzarri o assurdi o dell'onda della moda (vedi verdi o pseudo ecologisti: che della natura non hanno proprio a nulla a che fare, niente scienza o animali e foreste: ma solo un contro il progresso e la tecnologia)

Se qualc'uno diceva che il tatuaggio era vietato: il 10% voterebbe il partito del tatuaggio libero.

ma potrebbe essere qualsiasi cosa
corvazo19 Settembre 2011, 10:58 #8
Potete gentilemente ripostare il link sulla mega condanna USA letta pochi giorni fa relativa sempre ai torrent?
Faster_Fox19 Settembre 2011, 11:00 #9
Originariamente inviato da: alexdal
Piu' che partito dei Pirati e' il partito dei "Non ho le idee chiare e voto al piu' strano"
Ad ogni elezione c'e' un 10% che vota di volta in volta i partiti piu' estremisti (dx e sx) o bizzarri o assurdi o dell'onda della moda (vedi verdi o pseudo ecologisti: che della natura non hanno proprio a nulla a che fare, niente scienza o animali e foreste: ma solo un contro il progresso e la tecnologia)

Se qualc'uno diceva che il tatuaggio era vietato: il 10% voterebbe il partito del tatuaggio libero.

ma potrebbe essere qualsiasi cosa


quoto...sarà un voto di protesta...
Mparlav19 Settembre 2011, 11:08 #10
Originariamente inviato da: alexdal
Piu' che partito dei Pirati e' il partito dei "Non ho le idee chiare e voto al piu' strano"
Ad ogni elezione c'e' un 10% che vota di volta in volta i partiti piu' estremisti (dx e sx) o bizzarri o assurdi o dell'onda della moda (vedi verdi o pseudo ecologisti: che della natura non hanno proprio a nulla a che fare, niente scienza o animali e foreste: ma solo un contro il progresso e la tecnologia)

Se qualc'uno diceva che il tatuaggio era vietato: il 10% voterebbe il partito del tatuaggio libero.

ma potrebbe essere qualsiasi cosa


Meglio un voto per un movimento di protesta, perchè di quello si tratta, piuttosto che un NON voto.
La cosa peggiore è il totale disinteressamento.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^