GIMP 2.10 arriva allo stadio di Release Candidate, lancio vicino

GIMP 2.10 arriva allo stadio di Release Candidate, lancio vicino

GIMP continua nel suo sviluppo e si avvicina al lancio della sua prossima versione stabile. Con GIMP 2.10 debuttano molte funzionalità da tempo richieste, come il recupero delle immagini dopo un crash

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Multimedia
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7701 Aprile 2018, 16:38 #11
Originariamente inviato da: Sandro kensan
Sono pochissimi i programmatori di The Gimp e hanno tempi biblici prima di arrivare a qualche risultato. L'unica possibilità è che assumano qualche coders con i soldi delle donazioni.


È questa cosa che mi pare assurda.
Ci sono software free che servono a molto meno eppure sono curati e funzionano.. e invece una cosa come gimp che avrebbe un seguito titanico è gestito di merda con pochissime risorse..
GTKM01 Aprile 2018, 16:39 #12
Originariamente inviato da: demon77
È questa cosa che mi pare assurda.
Ci sono software free che servono a molto meno eppure sono curati e funzionano.. e invece una cosa come gimp che avrebbe un seguito titanico è gestito di merda con pochissime risorse..


Il problema è che non è facile lavorare a software come GIMP. Non basta saper programmare, ma anche conoscere il settore dell'elaborazione delle immagini, con filtri e tutto il resto.
codeyellow02 Aprile 2018, 00:54 #13

Smart object

Sto invecchiando nell'attesa. Nella 2.10 hanno implementato qualcosa?
Chi si lamenta dell'interfaccia deve solo prenderci la mano. Ma una funzione essenziale come gli smart objects è Tutt'altra cosa
demon7702 Aprile 2018, 01:40 #14
Originariamente inviato da: codeyellow
Sto invecchiando nell'attesa. Nella 2.10 hanno implementato qualcosa?
Chi si lamenta dell'interfaccia deve solo prenderci la mano. Ma una funzione essenziale come gli smart objects è Tutt'altra cosa


Non mi pare un approccio sensato. La praticità d'uso è una delle parti più importanti di un programma come questo. Ed infatti è il motivo principale per cui GIMP è fermo al palo da secoli.
Immagina un videogioco anche bellissimo ma con comandi scomodissimi, complicati e mal progettati.. per quanto bello possa essere giocarci sarà sempre un'esperienza frustrante e fastidiosa. Hai voglia a liquidare il tutto con "devi prenderci la mano".
La storia ci insegna che un'interfaccia sbagliata basta e avanza ad affondare un software. Uno su tutti: WINDOWS 8.

Ora, non metto in dubbio che possa essere complesso programmare un software come questo, come ha giustamente detto GTKM.. ma qui non si tratta di andare a sviluppare nuove funzioni o riscrivere il codice di funzioni già presenti, si tratta solo di riorganizzare decentemente l'interfaccia utente.. il che non è certo una cosa fantascientifica.
floc02 Aprile 2018, 01:51 #15
ma solo io mi ricordo una roba che si chiamava tipo "gimpshop" che trasformava l'interfaccia di gimp in qualcosa di simil-photoshop? Me lo sono sognato? Riminiscenze di quando usavo gentoo per produttività personale.

EDIT: ah no esiste ancora, ma è roba che ormai risale ad anni fa...
marcram02 Aprile 2018, 09:05 #16
Un difetto che molti criticano di Blender è l'interfaccia ostica.
Gli sviluppatori e gli utilizzatori assidui continuano a controbattere che è sì un'interfaccia particolare, ma è ben razionalizzata e una volta padroneggiata diventa apprezzabile.
Infatti Blender, nonostante mantenga l'interfaccia "strana", riscuote sempre più successo.

Ora, non voglio dire che sia lo stesso caso di GiMP, ma magari hanno qualche motivo per mantenere la loro interfaccia? Io non ho mai usato PS, ma per quel poco che faccio riesco ancora a trovarmi con GIMP...
codeyellow02 Aprile 2018, 09:29 #17
La praticità è un concetto relativo nei programmi di grafica, il paragone coi giochi calza male. Quello che probabilmente molti di voi intendono è l'uniformità. Il 99% delle persone che lavorano nel settore grafico si trova a disagio quando ha a che fare con un programma diverso da quello con cui è abituato a lavorare.
Ad esempio, fino a qualche anno fa utilizzavo illustrator per il disegno vettoriale. Dopo che Adobe è passata ai servizi su abbonamento, ho scoperto serif ed ho acquistato draw plus. I primi tempi anche fare lavori semplici mi risultava ostico. Oggi (lavoro come grafico in una tipografia) posso dire che un programmino di (allora) 19 euro, mi permette di completare lavori pubblicitari in pochi minuti, dove prima impegnava almeno 3 volte il tempo attuale. Non è draw plus migliore di illustrator, ho semplicemente memorizzato i meccanismi che uso più spesso, e man mano che lo uso imparo a usarne di nuovi.
Ciò che manca a gimp non è la praticità, ma le funzioni. Non c'è un serio supporto agli spazi colore cmyk, nei ai profili colore (se non tramite workaround). Ma soprattutto non ci sono gli smart objects.
Per il secondo ce solo Photoshop. Per il primo problema si può ovviare in due (3 in realtà modi: Krita, gratuito ma improntato sul disegno più che sul fotoritocco. Affinity photo (commerciale, circa 50 euro, sempre di serif), e lo straordinario Photoline, vecchio quanto Photoshop (credo nasca su Atari st!), tenuto su da un paio di programmatori, pesa un centinaio di mb, costa circa 50 euro, e fa cose che Photoshop può fare solo insieme a illustrator.
Ma con rammarico, anche se la community da anni chiede pieno supporto alla quadricromia ed agli Smart objects, finora gimp non ha fatto progressi in quel senso, però il set di filtri G'MIC per gimp è fantastico, se si lavora in RGB.
zappy02 Aprile 2018, 09:31 #18
Originariamente inviato da: demon77
Sinceramente GIMP è una delusione totale. Almeno per ora..
...L'interfaccia di GIMP fa schifo. Ha sempre fatto schifo.
La primissima cosa da fare è ridisegnarne totalemte l'interfaccia andando a ricalcare il più possibile il sistema di utilizzo di PS ...

io con PS non mi ci sono mai preso. NON mi è piaciuta l'interfacci anni fa quando dovevo decidere che sw usare.
dagli screenshot che vedo, il fatto che oggi abbia icone tutte monocromatiche e che sia molto scuro me lo rende ancora + detestabile.
e purtroppo sembra che gimp stia seguendo la stessa strada (scuro e monocromatico , una vera merda).

per il resto non trovo gimp così catastrofico. di certo ha degli elementi "stupidi" come gli slider mal fatti.

tu in cosa trovi PS così "meglio"? puoi fare qualche esempio concreto del "sistema di utilizzo di PS" e della sua UI che ti soddisfa di +?
giusto per capire "cosa mi perdo" a usare gimp anzichè PS

Allo stato attuale per fare stupidate che con PS fai i venti secondi con GIMP bestemmi mezz'ora.

anche qui se puoi fare qualche esempio
grazie
zappy02 Aprile 2018, 09:34 #19
Originariamente inviato da: marcram
Un difetto che molti criticano di Blender è l'interfaccia ostica.
Gli sviluppatori e gli utilizzatori assidui continuano a controbattere che è sì un'interfaccia particolare, ma è ben razionalizzata e una volta padroneggiata diventa apprezzabile.
Infatti Blender, nonostante mantenga l'interfaccia "strana", riscuote sempre più successo...

da utente, quoto
e aggiungo che delle richieste che ho fatto per ottimizzare l'interfaccia, il 90% è stato accolto ed implementato nel giro di 24-48 ore
sono anni che non uso altri sw x il 3D, quindi ho una visione parziale, ma l'UI di blender io la trovo comprensibile e funzionale. È ovvio che bisogna prenderci la mano, magari con un tutorial, e non guasta usarla in italiano, per capire un po' meglio i comandi.
zappy02 Aprile 2018, 09:37 #20
Originariamente inviato da: codeyellow
... Il 99% delle persone che lavorano nel settore grafico si trova a disagio quando ha a che fare con un programma diverso da quello con cui è abituato a lavorare.

vale x qualunque programma...
a meno che non sia una fotocopia, o sia talmente ben progettato per essere "scopribile" che in 5 minuti capisci i suoi meccanismi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^