Fox News lancerà il proprio servizio di streaming chiamato Fox Nation

Fox News lancerà il proprio servizio di streaming chiamato Fox Nation

Si tratta di un servizio di streaming in abbonamento che non richiede sottoscrizioni alla tv via cavo e che è dedicato ai 'superfan' di Fox News Channel

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Multimedia
 

Fox News ha annunciato che nel corso dell'anno lancerà il proprio servizio di streaming a pagamento con nome Fox Nation. Dedicato ai 'superfan' di Fox News, offrirà molto di più rispetto a quest'ultimo e non riproporrà nessuno dei materiali trasmessi sul canale all-news.

Si parlerà dei principali fatti di cronaca internazionale con contenuti in streaming esclusivi e una programmazione capillare, secondo l'annuncio della Fox News. Inoltre, gli abbonati potranno accedere a un archivio che ripercorre 20 anni di Fox News: anche in questo caso si tratterà di materiali non disponibili altrove. Inoltre, Fox Nation ospiterà personaggi illustri con gli abbonati che potranno conoscere le loro opinioni sui fatti del giorno, insieme a delle feature interattive come sondaggi e sessioni di domande e risposte. Fox News deve ancora decidere quale sarà il costo dell'abbonamento.

Si mette molta enfasi sul concetto di "canale di opinione", il che rende Fox Nation il luogo ideale per gli spettatori che non ne hanno mai abbastanza dell'orientamento conservatore dell'emittente.

"Siamo orgogliosi di annunciare una nuova offerta digitale interamente orientata ai superfan di Fox News, che costituisce il pubblico più fedele del mondo delle TV via cavo, se non della TV in generale", ha detto John Finley, vicepresidente senior per lo sviluppo e la produzione del network. "Con questa iniziativa vogliamo fornire contenuti altamente specializzati tramite una piattaforma sempre raggiungibile".

Per accedere a Fox Nation, dunque, non occorrerà pagare un fornitore di servizi via cavo o via satellite. Una strada che altre emittenti stanno percorrendo negli Usa: anche l'emittente dedicata allo sport ESPN lancerà infatti un servizio di streaming standalone con caratteristiche simili.

Fox News non fa parte dell'accordo con Disney con il quale quest'ultima è entrata in possesso di gran parte degli asset 21st Century Fox per più di 50 miliardi. Fox News, infatti, continuerà a ruotare nell'orbita di una 21st Century Fox più piccola.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
winoni7121 Febbraio 2018, 21:31 #1
Il superfan arancione sarà sicuramente il primo spettatore.
LMCH22 Febbraio 2018, 08:32 #2
Considerando cosa trasmette Fox News "per tutti" e cosa promettono riguardo questo, mi sa che il loro "canale di opinione" dovrebbero chiamarlo "canale di rinforzo dell'indottrinamento".

Probabilmente si sono resi conto dell'esistenza di uno zoccolo duro di "ultraconservatori" disposti a spendere per qualcosa di simile.
s0nnyd3marco22 Febbraio 2018, 09:00 #3
Originariamente inviato da: LMCH
Considerando cosa trasmette Fox News "per tutti" e cosa promettono riguardo questo, mi sa che il loro "canale di opinione" dovrebbero chiamarlo "canale di rinforzo dell'indottrinamento".

Probabilmente si sono resi conto dell'esistenza di uno zoccolo duro di "ultraconservatori" disposti a spendere per qualcosa di simile.


Beh, guarda il lato positivo: se non vuoi guardarlo non sei costretto a pagarlo. Magari si potesse fare anche qua in Italia, con quei parassiti della RAI. Facessero la RAI solo su pay per view e senza aiuti di stato.
LMCH22 Febbraio 2018, 09:42 #4
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Beh, guarda il lato positivo: se non vuoi guardarlo non sei costretto a pagarlo. Magari si potesse fare anche qua in Italia, con quei parassiti della RAI. Facessero la RAI solo su pay per view e senza aiuti di stato.


E' una cosa diversa, ma concordo riguardo la RAI, per come è adesso potrebbe benissimo reggersi sulle sue gambe e diventare una public company con magari una golden share statale, solo che bisognerebbe prima licenziare tutto il "surplus di personale" che c'e' li dentro che si è accumulato a forza di favori a questo o quel partito politico e cose simili.
s0nnyd3marco22 Febbraio 2018, 11:40 #5
Originariamente inviato da: LMCH
E' una cosa diversa, ma concordo riguardo la RAI, per come è adesso potrebbe benissimo reggersi sulle sue gambe e diventare una public company con magari una golden share statale, solo che bisognerebbe prima licenziare tutto il "surplus di personale" che c'e' li dentro che si è accumulato a forza di favori a questo o quel partito politico e cose simili.


Non sembra essere un mio problema. Stesso discorso si applica all'Alitalia ancora mantenuta dallo stato con le nostre tasse.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^