EMI riduce il supporto a IFPI

EMI riduce il supporto a IFPI

L'etichetta musicale ha annunciato di aver praticato una riduzione nel supporto finanziario alla Federazione Internazionale dell'Industria Fonografica

di pubblicata il , alle 16:03 nel canale Multimedia
 

EMI fa in parte seguito alle minacce di abbandono tuonate nel corso dei passati mesi contro l'IFPI (International Federation of Phonographic Industry). L'etichetta musicale ha deciso di restare ancora sotto la federazione, riducendo tuttavia in modo sensibile il contributo finanziario.

Lo scorso mese di gennaio, lo ricordiamo, EMI ha espresso pubblicamente il proprio disappunto nei confronti dell'IFPI, affermando che la federazione non è più in grado di rappresentare i diritti dei suoi associati e considerando, nel frattempo, la possibilità di abbandonare il gruppo.

Sebbene non sia possibile quantificare con precisione quale sia la portata della decisione intrapresa da EMI, un portavoce di IFPI ha dichiarato che l'etichetta ha praticato una "saggia, appropriata e ragionevole riduzione nel nostro budget".

Jean-Francois Cecillion, presidente di EMI, ha dichiarato: "Abbiamo intrapreso una collaborazione con le altre principali etichette e con John Kennedy (presidente di IFPI n.d.r.) per approntare un piano di riduzione dei costi per IFPI. Assieme siamo stati in grado di trovare una soluzione che riteniamo realizzabile potendo mantenere al contempo ciò che IFPI è in grado di fare per rappresentare al meglio l'industria".

Fonte: Reuters

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pingalep11 Marzo 2008, 16:23 #1
(...)Sebbene non sia possibile quantificare con precisione quale sia la portata della decisione intrapresa da EMI, un portavoce di IFPI ha dichiarato che l'etichetta ha praticato una "saggia, appropriata e ragionevole riduzione nel nostro budget".
(...)
la dichiarazione+strana per un portavoce della IFPI!
Malekh11 Marzo 2008, 17:00 #2
Sarò malato io ma ogni volta leggo phoRnographic industry :P
Pikazul11 Marzo 2008, 17:48 #3
xMalekh:

Siamo in due
pixtar11 Marzo 2008, 18:29 #4
Uff... facciamo 3 :-)
II ARROWS11 Marzo 2008, 18:53 #5
Diciamo ce se la sono cercata con il nome...
norbertom11 Marzo 2008, 19:41 #6
e 4!
infatti non mi spiegavo cosa c'entrasse l'emi con il mercato a luci rosse...
magilvia11 Marzo 2008, 20:01 #7
Confermo bisogna leggere almeno due volte per leggere bene
indio6812 Marzo 2008, 16:38 #8
siete tutti malati...mancano 2 lettere mica 1...X_X

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^