Disney contro Comcast per acquisizione Fox

Disney contro Comcast per acquisizione Fox

La Disney ottiene il via libera dall’antitrust Usa per l'acquisizione della parte entertainment di 21st Century Fox

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Multimedia
Disney
 

L'antitrust Usa ha dato il via libera alla nuova offerta da 71 miliardi di dollari inoltrata da Disney per entrare in possesso della parte entertainment di 21st Century Fox. Il dipartimento di giustizia si è opposto solamente al controllo da parte di Disney delle reti sportive regionali, che dovranno essere rivendute appena l'operazione sarà definitivamente conclusa.

La decisione pone un freno all'operazione speculare portata avanti da Comcast, che ha offerto recentemente 65 miliardi di dollari per acquisire gli stessi asset. La scalata di Comcast può mettere i bastoni fra le ruote alla strategia Disney e innescare un'asta: Disney ha infatti dovuto aumentare l'offerta dopo aver messo sul piatto, a dicembre, poco più di 50 miliardi di dollari.

Disney Fox

Comcast ha però modo di inoltrare una controfferta, che potrebbe essere incentrata su una joint venture con un fondo di private equity: si parla in questo caso del raggiungimento di un valore di 90 miliardi di dollari. A quel punto, gli asset americani della compagnia di Murdoch potrebbero andare all’investitore strategico, lasciando a Comcast gli asset internazionali come Sky e Star India.

Fox ha cancellato un meeting con gli azionisti in cui si sarebbe dovuta prendere una decisione riguardo la nuova offerta di Disney, inizialmente previsto per il 10 luglio. Rispetto allo scorso dicembre, quando Disney sembrava a un passo da Fox, la situazione oggi è dunque molto più complessa.

Anche se, dopo l'annuncio del regolatore, le azioni di Disney hanno visto un rialzo importante dell'1,6% fino a $105,88, mentre Fox guadagnava il 2,8% e Comcast cedeva l'1,5%. Disney e Comcast stanno cercando di entrare in possesso delle risorse di Fox per potenziare i loro contenuti, espandersi all'estero e arrestare l'avanzata dei servizi di streaming come Netflix. Fra le altre cose, con questo affare Disney può controllare il pacchetto di maggioranza di Hulu, nota TV via cavo Usa.

Quando Comcast ha fatto la sua offerta a Fox, l'amministratore delegato di Comcast Brian Roberts ha detto in una lettera a Murdoch e ai suoi figli, che controllano Fox, che è "molto fiducioso" che Comcast "otterrà tutte le necessarie approvazioni normative in modo tempestivo e che la nostra transazione ha le stesse probabilità, o maggiori, di Disney di ricevere il via libera governativo".

La giustizia statunitense ha recentemente fronteggiato il caso AT&T/Time Warner: all'inizio del mese ha dovuto cedere alle pressioni delle due compagnie e autorizzato la fusione senza condizioni.

Il motivo del contendere sono lo studio di produzione cinematografica 20th Century Fox e la divisione televisiva 20th Century Fox Television, così come i network che operano via cavo Fx Networks, National Geographic Partners, Fox Sports Regional Networks, Fox Networks Grup International e Star India. Lo stesso vale per le partecipazioni di Fox in Hulu, Sky, Tata Sky ed Endemol Shine Group.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Maxt7528 Giugno 2018, 11:22 #1
Quando tutto o la maggiorparte sarà di Disney, cosa succederà all'offerta ? Quello che sta succedendo a Star Wars?
alextask28 Giugno 2018, 11:30 #2
Unica nota positiva se acquisisce disney, è la sicura reunion marvel/x-men. sulla qualità del risultato però non mi pronuncio...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^