Creative Labs stringe un patto con Analog Devices

Creative Labs stringe un patto con Analog Devices

In futuro sarà possibile aggiornare i chip audio prodotti da Analog Devices per adeguarli agli standard Sound Blaster

di pubblicata il , alle 10:54 nel canale Multimedia
Creative
 

Prossimamente sarà possibile trovare in commercio schede madri e schede audio dotate di chip audio prodotti da Analog Devices ma del tutto comparabili agli standard qualitativi Creative Sound Blaster.

L'accordo portato a termine da Creative e Analog Devices permetterà quindi di innalzare il livello qualitativo del sottositema audio per tutti quei sistemi dotati di audio integrato (ma non solo), i cui chip sono prodotti proprio dal leader del settore Analog Devices.

Il progetto prenderà il via nell'autunno 2004, momento in cui Creative presenterà diverse novità. Ovviamente ci si attende una nuova linea a basso costo. Non mancheremo di segnalare ulteriori novità sia riguardanti questa notizia (anche perché attualmente è veramente frammentaria), sia i nuovi prodotti in arrivo.

Fonte: VR-Zone

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jappilas07 Luglio 2004, 11:03 #1
...mi verrebbe da dire "deo gratias"
(è sa tempo che aspetto che le soluzioni audio integrate diventino equiparabili alla Live...)
massidifi07 Luglio 2004, 11:06 #2
Quali schede madri adottano i chip dell Analog?...io conosco solo schede madri che adottano i chip della Realtek...
jappilas07 Luglio 2004, 11:09 #3
Originariamente inviato da massidifi
Quali schede madri adottano i chip dell Analog?...io conosco solo schede madri che adottano i chip della Realtek...


basate sui chip analog dev. sono le soluzioni audio AC97-like dei chipset intel ad esempio ...
UIQ07 Luglio 2004, 11:15 #4
Non credo una scheda madre con un Realtek ALC658 come la mia o una Via Vnyl Audio Envy24PT abbia granché da invidiare alle Creative, tuttaltro..... Piuttosto, se si vuole avere schede che non risentono dei disturbi e delle interferenze interne è indispensabile usare soluzioni esterne come una bella Terratech Aureon 7.1 Firewire....
massidifi07 Luglio 2004, 11:17 #5
grazie per la info!
jappilas07 Luglio 2004, 11:19 #6
Originariamente inviato da UIQ
Non credo una scheda madre con un Realtek ALC658 come la mia o una Via Vnyl Audio Envy24PT abbia granché da invidiare alle Creative, tuttaltro..... Piuttosto, se si vuole avere schede che non risentono dei disturbi e delle interferenze interne è indispensabile usare soluzioni esterne come una bella Terratech Aureon 7.1 Firewire....


come numero di uscite e rapporto S/N magari no,

ma mi interessa che le funzioni EAX vengano possibilmente svolte da qualche alu o dsp dedicata piuttosto che dal processore, per liberare questo di un po' di lavoro
Mad Penguin07 Luglio 2004, 11:22 #7
Originariamente inviato da UIQ
Non credo una scheda madre con un Realtek ALC658 come la mia o una Via Vnyl Audio Envy24PT abbia granché da invidiare alle Creative, tuttaltro..... Piuttosto, se si vuole avere schede che non risentono dei disturbi e delle interferenze interne è indispensabile usare soluzioni esterne come una bella Terratech Aureon 7.1 Firewire....


mah... se lo dici te....
il mio realtek fa abba schifo... e nel case ho una vecchia live che non ha il minimo disturbo...
SirCam7707 Luglio 2004, 11:33 #8
Beh io ho una scheda audigy 2 zs su asus a7n8x-e deluxe e gratta di brutto
Mainas07 Luglio 2004, 11:34 #9

stinge?

e che hanno sbagliato candeggio? :PPPPP
erupter07 Luglio 2004, 12:31 #10
Il realtek/vinyl/cacca della mia Abit non regge il confronto con la mia vecchia Live, figurati con la Audigy2 ZS che ho adesso

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^