Creative annuncia il nuovo Sound Core3D

Creative annuncia il nuovo Sound Core3D

Creative annuncia la disponibilità di un nuovo processore audio indirizzato all'integrazione in schede madri e in dispositivi consumer electronics

di pubblicata il , alle 08:57 nel canale Multimedia
Creative
 

Creative Technology ha recentemente annunciato l'introduzione del nuovo SoC audio multicore Sound Core3D destinato all'integrazione in schede madri e in dispositivi consumer electronics. Sound Core3D sarà disponibile in due configurazioni: una versione audio HD per prodotti PC e una versione embedded per prodotti CE.

Sound Core3D è un processore audio che integra un array di core DSP ad elevate prestazioni e un codec HD audio in un solo chip. Sonund Core3D incorpora il DSP Quartet di Creative, con quattro core di elaborazione indipendenti, DAC a sei canali, 24-bit e 102dB e ADC a 4 canali a 24-bit e 101dB, una uscita cuffie amplificata, un'interfaccia microfono digitale, input e output S/PDIF e GPIO in un package QFP a 56-pin. Sound Core3D è stato certificato per la decodifica Dolby Digital, che sarà tuttavia disponibile caso per caso a seconda delle specifiche implementazioni del chip da parte del cliente.

"Abbiamo progettato un processore audio e vocale che consentirà ai nostri partner OEM di mettere a disposizione la più elevata qualità Sound Blaster audio mai disponibile per una scheda madre e di portare un nuovo livello di qualità di elaborazione audio e vocale per prodotti consumer electronics. Con Sound Core3D offriamo un chip versatile in grado di mettere a disposizione le più elevate prestazioni di elaborazione voce e riproduzione audio da un singolo chip" ha dichiarato Steve Erickson, vicepreisdente e general mananger della divisione Audio and Video products per Creative Labs.

Gigabyte Technology sarà tra le prime realtà ad integrare il nuovo processore audio nelle propre schede madri. Jackson Hsu, responsabile product planning della divisione motherboard per Gigabyte ha commentato: "Siamo entusiasti di proseguire la nostra relazione di lungo corso con Creative per dare ai nostri clienti la migliore qualità di elaborazione audio e vocale disponibile".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
v1nline06 Giugno 2011, 10:11 #1
finalmente una buona alternativa ai chip realtek
Mr Resetti06 Giugno 2011, 10:33 #2
E mò so caxxi amari per tutti! In ambito PC, è bene specificare per non far arrabbiare gli audiofili, i chip sonori come li fà Creative non li fà nessuno!
Kicco_lsd06 Giugno 2011, 10:44 #3
Bha... ho avuto tante schede Creative e anche schede che usavano chip Creative (Auzen) e una cosa in oltre dieci anni non è mai cambiata: I driver scandalosi, buggati e non aggiornati. Mi trovo molto meglio con Cmedia.
jappilas06 Giugno 2011, 10:51 #4
veramente di alternative ai chip realtek ce n' erano svariate già da tempo, a cominciare dai chip Analog Devices, Via, Conexant, cmedia, broadcom, ecc - di motivi per cui i produttori di piastre madri si sono gettati sugli ALCxxx ce ne possono essere vari, a cominciare da un possiible costo minore e di una maggiore disponibilità di mercato o ...

resta da capire in cosa il sound core di Creative si differenzi dai codec per montaggio on board già esistenti (uno dei pochi vantaggi delle soluzioni discrete live, audigy e xfi era il supporto hw alle EAX e l' elaborazione dell' audio posizionale svolta dalla scheda piuttosto che via sw - ma pare di capire che con questo chip non sia così e se nonostante le funzionalità più di basso profilo non richieda ugualmente driver proprietari (HDA è uno standard sia hw - requisiti funzionali e interfacciamento hw con il chipset - sia sw - i comandi sono sostanzialmente uniformati, e il sistema operativo può usare un driver universale)
eeetc06 Giugno 2011, 11:52 #5
Le specifiche tecniche dell'hardware sono notevoli, senz'altro superiori a quelle dei chip audio usati ora sulle schede madri.
Tututa06 Giugno 2011, 11:52 #6
Che Step in avanti clamorosO: fa la decodifica Dolby Digital, uaoh!!
Qualcuno può spiegare a 'sti orientali che da anni esistono ormai le codifiche HD (Dolby True HD e DTS MAster Audio in primis), e che molti giochi della PS3 li utilizzano?
E questi si vantano di una scheda che nasce già vecchia...
TRF8306 Giugno 2011, 16:27 #7
Anche il rapporto segnale rumore non mi sembra niente di esagerato..il tanto criticato ALC889 segna 108 e 104dB (e 103dB non è il 3% migliore di 100dB, ma il 100%!)
djfix1307 Giugno 2011, 00:12 #8
il periodo della SB live o Audigy è finito da molto tempo...Xfi con prezzi poco abbordabili secondo me, poi se un chip è megagalattico ma fuori c'è un impianto di 2 casse stereo non cambia un fico.

io ho un "vecchio" sistema THX Logitech 5.1 con decodifica diretta su cavo ottico, quindi poi il suono buono me lo rende il decoder esterno e non il chip AnalogDevice o SoundMAX di turno....tutti stì DSP per far ch'è? se l'audio è buono di suo la utilità può averla solo la campionatura più elevata (24 bit appunto).

tecnicamente non ho avuto ancora il piacere di fare un test perchè stò aspettando ma scheda madre nuova ma il Realtek ALC892 HD mi sembra che possa cmq far bene il suo mestiere:
http://www.realtek.com.tw/products/...&ProdID=284
Phantom II07 Giugno 2011, 11:00 #9
Questo nuovo prodotto non mi pare nulla per cui strapparsi i capelli, in ogni caso mi fa piacere leggere che Creative è ancora in vita, negli ultimi anni l'avevo un po' persa di vista.
AndreaRocca04 Settembre 2011, 03:44 #10

Andrea

Io ho una xfi titanium e va benissimo non nominateli neache quelle chiaviche di chip integrati della realtek che prima utilizzavo che si si usa un impianto anche appena decente non si possono ascoltare. Anch'io pensavo che una scheda audio dedicata fosse un esagerazione ma poi appena la provi non torni più indietro. Xfi crystalizer funziona alla grande soprattutto con i formati compressi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^